Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
[MCAS] Progetto EDGIC (Editing + Logic)
Alex87

Admin
Forum Posts: 26382
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
61
9 gennaio, 2019 - 19:23
sp_Permalink sp_Print

È stato un montaggio strano, vorrei passare il esame velocemente tutti e cinque e poi guidarvi nel mio personale ragionamento (che prescinde molto dall'editing e va più sulla logic). 

Maradona e Michele, per me, sono stati totalmente sovrapponibili e si sono alla fine pestati un po' i piedi tra di loro. PT1-2 tutta per Maradona, PT3-4 tutta per Michele, PT5-6 smontati entrambi come neve al sole. Entrambi piacevoli sorprese, miglioratissimissimi rispetto alla loro edizione, capaci di battere cavalli di razza come Maurizio, Almo, Alida e Alberto (alcuni dei quali nelle rispettive edizioni li avevano schiacciati). Ma alla fine? Nessuno dei due ha un racconto che spicchi e, su due personaggi non propriamente ricordatissimi (soprattutto Michele) si sarebbe forse dovuto fare un lavoro di racconto più profondo.

Rubina ha avuto un pessimo percorso. Era la "robbed queen" di MC5, qui per prendersi la rivincita su Alida (e il fantasma di Erica) che le avevano strappato la corona. E invece? Invisibile fino alla vittoria in esterna, rosichella qua e là, mai completamente a fuoco, vince poco (sbaglia anche poco, ma perché non si espone e Antonino lo sottolinea sempre). Decisamente peggio rispetto a MC5 come racconto. La delusione più grossa. 

Danny è lo stesso di MC1. Bravo e preparato, tosto e sfrontato, non molla un colpo. Raccoglie il testimone di villain da metà gara, si alterna ad Alida con cui si scontra anche. Arrivati in finale è forse l'unico inviso al popolino. Sono contento per lui, ma nonostante la prima Mystery vinta non passa il messaggio che lui sia "il fenomeno che merita di diventare il primo MasterChef All Stars". 

Simone è l'epitome del MOR. C'è e non c'è, è bravo e non è bravo. Non pesta i piedi a nessuno perché è buono e fa strategia (buona, perché elimina i cattivi). Esplode solo in PT5-6 (che però è positivo, su un racconto così corto) e ha un accenno di storyline al termine della PT2 (dove promette di non finire più tra i peggiori e di ripigliarsi). Svariate winner quote in confessionale e inquadrature su frasi importanti dei giudici. Un winner edit "tipico". 

---

Chi vincerà?

Rubina. LOL, so che non ha senso, ma ho specificato che questo è un ragionamento di logica più che di editing. Se dovessi seguire l'edgic puro direi Simone, ma penso anche che questa sia un'edizione All Stars e che pertanto meriti un vincitore un po' iconico. Per quello mi vengono da escludere Michele e Danny e, in un certo senso, anche Maradona. Rubina è un po' la gemma del franchise, in un'edizione che si è caratterizzata dall'inizio come "la rivincita di chi non aveva vinto" (nessun vincitore in gara) e nel corso del gioco è diventata la rivincita di chi aveva fatto male (nessuno sopra la 4ª posizione originaria tra chi è giunto alla PT7). Lei è sempre stata la personificazione di "she should have won her season". Se così fosse, sarebbe stata raccontata davvero maluccio imho. 

L'altra opzione è Simone, unico della sua edizione, maschio bravino e giovane, ma soprattutto positivo e divertente. Segue la scia di Valerio e Simone MC7, ma è davvero un po' troppo telefonata. 

Gennj931

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 10429
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
62
9 gennaio, 2019 - 19:35
sp_Permalink sp_Print

Alla fine non si riesce a trovare un filo, chissà se è stato fatto apposta. Le edizioni celebrity erano brevi, ma soprattutto con la tatangelo era chiaro che avrebbe vinto. Secondo me il vincitore farà una doppia incredibile settimana prossima, perché chiunque debba vincere non ha ancora il percorso spianato

Comunque queen roberta Capua avrebbe potuto vincere anche masterchef all stars. 

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
63
9 gennaio, 2019 - 19:43
sp_Permalink sp_Print

Alex87 ha detto
È stato un montaggio strano, vorrei passare il esame velocemente tutti e cinque e poi guidarvi nel mio personale ragionamento (che prescinde molto dall'editing e va più sulla logic). 

Maradona e Michele, per me, sono stati totalmente sovrapponibili e si sono alla fine pestati un po' i piedi tra di loro. PT1-2 tutta per Maradona, PT3-4 tutta per Michele, PT5-6 smontati entrambi come neve al sole. Entrambi piacevoli sorprese, miglioratissimissimi rispetto alla loro edizione, capaci di battere cavalli di razza come Maurizio, Almo, Alida e Alberto (alcuni dei quali nelle rispettive edizioni li avevano schiacciati). Ma alla fine? Nessuno dei due ha un racconto che spicchi e, su due personaggi non propriamente ricordatissimi (soprattutto Michele) si sarebbe forse dovuto fare un lavoro di racconto più profondo.

Rubina ha avuto un pessimo percorso. Era la "robbed queen" di MC5, qui per prendersi la rivincita su Alida (e il fantasma di Erica) che le avevano strappato la corona. E invece? Invisibile fino alla vittoria in esterna, rosichella qua e là, mai completamente a fuoco, vince poco (sbaglia anche poco, ma perché non si espone e Antonino lo sottolinea sempre). Decisamente peggio rispetto a MC5 come racconto. La delusione più grossa. 

Danny è lo stesso di MC1. Bravo e preparato, tosto e sfrontato, non molla un colpo. Raccoglie il testimone di villain da metà gara, si alterna ad Alida con cui si scontra anche. Arrivati in finale è forse l'unico inviso al popolino. Sono contento per lui, ma nonostante la prima Mystery vinta non passa il messaggio che lui sia "il fenomeno che merita di diventare il primo MasterChef All Stars". 

Simone è l'epitome del MOR. C'è e non c'è, è bravo e non è bravo. Non pesta i piedi a nessuno perché è buono e fa strategia (buona, perché elimina i cattivi). Esplode solo in PT5-6 (che però è positivo, su un racconto così corto) e ha un accenno di storyline al termine della PT2 (dove promette di non finire più tra i peggiori e di ripigliarsi). Svariate winner quote in confessionale e inquadrature su frasi importanti dei giudici. Un winner edit "tipico". 

---

Chi vincerà?

Rubina. LOL, so che non ha senso, ma ho specificato che questo è un ragionamento di logica più che di editing. Se dovessi seguire l'edgic puro direi Simone, ma penso anche che questa sia un'edizione All Stars e che pertanto meriti un vincitore un po' iconico. Per quello mi vengono da escludere Michele e Danny e, in un certo senso, anche Maradona. Rubina è un po' la gemma del franchise, in un'edizione che si è caratterizzata dall'inizio come "la rivincita di chi non aveva vinto" (nessun vincitore in gara) e nel corso del gioco è diventata la rivincita di chi aveva fatto male (nessuno sopra la 4ª posizione originaria tra chi è giunto alla PT7). Lei è sempre stata la personificazione di "she should have won her season". Se così fosse, sarebbe stata raccontata davvero maluccio imho. 

L'altra opzione è Simone, unico della sua edizione, maschio bravino e giovane, ma soprattutto positivo e divertente. Segue la scia di Valerio e Simone MC7, ma è davvero un po' troppo telefonata.   

Però è pur vero che questo ragionamento si poteva fare anche prima della prima puntata, ipotizzando di sapere che i finalisti erano questi cinque.

Se davvero avesse vinto Rubina, con un editing così, allora da qui in avanti davvero vale tutto. Primo perché sono riusciti a farla odiare ai casuals che non la conoscevano (e già mi fischiano le orecchie), secondo perché se già lei partiva con l'idea della vittoria rubata - che poi alla luce dei fatti non era nemmeno stata così rubata, ma whatever - sicuramente non si è fatto leva in QUESTA stagione né sulla sua bravura (tolta quest'ultima vittoria), né su una sua ipotetica crescita, né su un torto subito da ripagare tramite la sua affermazione. E considerato che prima di partire sapevano già dove potevano andare a parare (cioè che Rubina era una potenziale candidata alla storyline di rivalsa che hai descritto) è difficile immaginare che non abbiano cercato di indirizzarla in qualche modo a livello di storia, come abbiamo visto accadere innumerevoli volte.

Una vittoria di Rubina raccontata così non sarebbe "maluccio" dal punto di vista dell'editing, sarebbe la storyline più buttata via della storia dei reality registrati nel nostro paese.

Asp

Utente 3xP
Utente
Forum Posts: 3565
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
64
9 gennaio, 2019 - 19:57
sp_Permalink sp_Print

Probabilmente floppero, ma io vedo solo um vero favorito: Michele.

1) Michele: dico lui perché mi sembra l'unico concorrente minimamente raccontato. Sin dalla prima puntata dove abbiamo visto il confronto con Almo riguardante la loro edizione (e vuoi che tra i tremila discorsi che avranno fatto i concorrenti non scegli il vincitore), poi la sua crescita in cucina testimoniata nella seconda doppia, coronata con la vittoria all'IT ed in esterna. Anche l'ultima doppia nonostante l'accusa di aver copiato la quaglia ed essere finito tra i peggiori, il montaggio non induce piú di tanto su questi due fattori.

2) Rubina: seconda scelta, ma solo perché la vedo veramente l'unica altra concorrente raccontata. Dal suo inizio timido con le continue critiche a nascondersi, potrebbe finire che o si schianta per questo motivo o lo vince tirando fuori finalmente le "palle"

Gli altri tre li vedo veramente poco papabili, quindi le mie posizioni sono abbastanza interscambiabili.

3) Simone: per continuare nella scia di Valerio e Simone, ma sarebbe veramente una mossa basica per una all star

4) Maradona: dopo la prima doppia, completamente crollato, con continue distruzioni (alcune pure gratuite)

5) Danny: per lui si prefigura un epilogo uguale alla sua edizione. Vincitore della prima mistery per poi chiudere in quinta posizione.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
65
10 gennaio, 2019 - 13:08
sp_Permalink sp_Print

CYLvlr4.pngImage Enlarger

nbh7cph.pngImage Enlarger

É sicuramente - anche per via della brevità - una delle edizioni più combattute della storia di questo progetto. Puntata finale a 5 e ben 4 concorrenti hanno i loro estimatori, con una distribuzione abbastanza varia ma che va comunque con ben sei #1 su dodici a premiare Michele (favorito dell'analisi = favorito del pubblico per tre settimane di fila, poi non dite che non vi ho insegnato bene hug ), interessante soprattutto perché la maggior parte dei panelists si è espressa prima dell'uscita della mia indagine, quindi non è stata influenzata dal sottoscritto in alcun modo sorpreso

Al secondo posto è salita Rubina, che vanta due #1 e numerosi piazzamenti di rincalzo. Tre sostenitori per Maradona (abbandonato però da parecchi dopo il primo posto di settimana scorsa) e uno per Simone (comunque non troppo distante dalla seconda posizione), mentre una vittoria di Danny sembra l'epilogo più improbabile per quasi tutti gli utenti che han preso parte all'indagine.

Gennj931

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 10429
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
66
11 gennaio, 2019 - 0:02
sp_Permalink sp_Print

ge_aldrig_upp ha detto

Una vittoria di Rubina raccontata così non sarebbe "maluccio" dal punto di vista dell'editing, sarebbe la storyline più buttata via della storia dei reality registrati nel nostro paese.  

Quanta verità. Tutta la storia di conflitto con la madre, l'essere una madre sola. Cose che sono state solo accennate in finale, ma che se lei fosse stata vincitrice avrebbero costituito una storyline PAZZESCA. Detto ciò alla fine dopo 2 edizioni anche lei ha avuto la sua fetta di CPP alla fine, ed esce a testa altissima.

Il progetto edgic quest'anno ha compiuto secondo me la sua più grande vittoria. In solo quattre puntate sia il pubblico che @ge_aldrig_upp  hanno individuato il vincitore, laddove alla vigilia nessuno lo avrebbe messo tra i favoriti. E infatti non era in nessun podio dopo la 1 puntata. 

clap2clap2clap2clap2

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
67
11 gennaio, 2019 - 11:30
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

RmLQCiV.pngImage Enlarger

THE MORNING AFTER...

I complimenti ci stanno e sono sempre graditi se non fosse che, per tutta la settimana e fino a circa metà dell'ultimo episodio, ero io il primo a non credere nella vittoria di Michele noparty sono onestissimo nel dire che l'avevo messo primo alla fine della 6 perché per quello che si era visto il suo era l'editing migliore, ma non mi aspettavo onestamente che davvero questa edizione così attesa e celebrativa di un franchise che in gara vedeva dei NOMONI si sarebbe potuta risolvere con la vittoria del Cannibale. Un po' mi aspettavo un'affermazione di Simone - il concorrente su cui si son maggiormente riversate le simpatie del pubblico, per quanto ognuno dei tre finalisti avesse i suoi estimatori - ma pure una vittoria di Rubina (che peraltro mi ero beccato ieri pomeriggio come data vincitrice da uno spoiler su Facebook) non mi avrebbe oggettivamente colto di sorpresa.

Invece la soluzione era quella più ovvia, quella che avevamo avuto sotto gli occhi fin dalla prima puntata con un'esposizione assolutamente anormale e chiaramente ripulita di un personaggio che nella sua edizione non aveva mosso particolarmente i cuori del pubblico. Alla luce di tutto risulta chiaro il senso del suo parallelo con Almo all'inizio della puntata di selezione, la celebrazione al momento della presentazione del suo piatto, il modo in cui un carattere "forte" come quello di Michele non sia mai stato totalmente smontato nel corso delle prime sei puntate. E allo stesso tempo ritengo sia un pregio per i montatori essere riusciti a farne un ritratto da vincitore credibile senza smussare troppo allo stesso tempo i suoi lati "negativi" e poco televisivi (per quanto il contrasto con la balconata durante la F3 derivi SICURAMENTE da dinamiche successe al di fuori della competizione e per forza di cose sia stato trasformato da quello che realmente era in una storia funzionale al suo percorso "contro tutto e tutti").

Michele ha vinto, o almeno così ce l'hanno mostrato, per aver saputo dare un significato al suo indubbio percorso di crescita durante questi cinque anni: elemento in qualche modo sottolineato dal suo editing overall, che dall'OTT(M) di MasterChef 3 si è anch'esso evoluto in un MORP con sprazzi di CP e OTT le poche volte - come nella seconda puntata di ieri sera - che è tornato a ricoprire il ruolo del "Cannibale" che in fin dei conti racchiude l'essenza del suo personaggio. É stata sì una vittoria da ascrivere al registro del "volemose bene", con tre personaggi positivi giunti in finalissima e i villain di turno mai concretamente in gara per la vittoria (forse un po' Alida, ma è passata più per una femminista isterica e incapace che per la contender credibile CHE ERA); ci sta però che comunque sia stata raccontata e venduta bene, sicuramente meglio di quelle di Valerio e Simone Scipioni, lasciando comunque la possibilità allo spettatore di giudicare Michele in tutte le sue sfaccettature ma dando alla sua vittoria un sottotesto di "giustizia morale" che comunque finisce in qualche modo per giustificarla.

Rubina, seconda classificata a pari merito, chiude in un CPM che spiega abbondantemente le ragioni del suo fallimento. La storiona del rapporto con la madre, brevemente accennata in F3 e mai prima di allora, non solo sarebbe stata una BOMBA se davvero avesse vinto lei ma avrebbe anche costituito un parallelo interessante con la vittoria di Erica a MC5 (wouldn't that have been poetic justice, really?); si è spenta invece mezzo minuto dopo essere stata buttata lì, come quella della carrambata del fratello di Kateryna Gryniukh l'anno scorso.

Simone ha completato un bello ed onesto percorso di crescita, oggettivamente avrebbe potuto starci come vincitore ma hanno pesato sul suo editing la negatività delle esterne e la brutta performance davanti a Massari, che il montaggio ha fatto pochissimo per coprire. Resta comunque OTTP per il suo impatto finale e la ricezione presso un pubblico che comunque lo ha amato tantissimo (segno che l'archetipo che funziona e su cui - malgrado tutto - si spingerà ancora è quello lì)

Grazie ancora a tutti gli utenti che hanno seguito questo percorso e che hanno impreziosito il topic con i loro contributi e appuntamento fra due settimane quando verrà la classe di MasterChef 8 farà il suo debutto nelle cucine del nostro cooking show preferito excitedexcitedexcited

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: pazzoreality, Pupi87, Gennj931, BertoBarto, ouro, Alby, guardian22, amers, Edre, Krishoes, ge_aldrig_upp, chanel, smiley, Capo Horn, Mirton, Casadelvino, Gegia Hadid, melrose., anto1994, Giulio23
204 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: None

Top Posters:

Teolino: 21226

pesca: 17095

Olimpico85: 15390

Stefy87: 13722

xello: 13460

Newest Members:

Sabrina

Carmen

Tesnim

Francesca Vetrone

C

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 106

Topics: 12531

Posts: 669314

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14657

Moderators: 9

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, amers, ge_aldrig_upp, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account