Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Melodifestivalen 2019: rivoluzionato il sistema di voto!
ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
1
27 novembre, 2018 - 12:57
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Image Enlarger

 

Mentre tutta l’Italia aspettava col fiato sospeso (not) i 24 artisti di Sanremo Giovani annunciati in un’inutile conferenza stampa su Radio Italia, tutta la Svezia era davanti al broadcast della SVT organizzato in una nuova cornice FAVOLOSA per la conferenza stampa dell’edizione 2019 del MELODIFESTIVALEN (Festival della canzone svedese), la madre delle selezioni europee per l’Eurovision Song Contest e ormai da diciotto anni l’appuntamento cardine della stagione eurovisiva.

Come consuetudine il programma si svilupperà in sei puntate (quattro semifinali, un round di ripescaggio detto Andra Chansen (Seconda Chance) e la tradizionale finale di Stoccolma) per tutti i sabati di febbraio e i primi due di marzo. Alla conduzione ci saranno ben QUATTRO nomi pazzeschissimi, ovvero KING Eric Saade (Melodifestivalen 2010, 2011 e 2015, vincitore nel 2011 con Popular e terzo classificato all’Eurovision); QUEEN Sarah Dawn Finer (Melodifestivalen 2007 e 2009 da cantante e 2012 da conduttrice), a cui si aggiungono la standup comedian Marika Carlsson e il comico e conduttore Kodjo Akolor.

Queste le date e le location delle sei serate. Oltre alle familiari Göteborg e Malmö (sedi del Melodifestivalen ininterrottamente dal 2009) e alla Friends Arena di Stoccolma, che ha sostituito il Globen come sede della finale dal 2013 in poi, ritornano Leksand e Nyköping dopo sei anni e Lidköping dopo quattro.

02/02/2019: Deltävling 1, Scandinavium, Göteborg
09/02/2019: Deltävling 2, Malmö Arena, Malmö
16/02/2019: Deltävling 3, Tegera Arena, Leksand
23/02/2019: Deltävling 4, Sparbanken Lidköping Arena, Lidköping
02/03/2019: Andra Chansen, Nyköping Arenor Rosvalla, Nyköping
09/03/2019: Finale, Friends Arena, Stockholm (Solna)

 

IL CAST

Deltävling 1, Scandinavium, Göteborg

Anna Bergendahl – Ashes To Ashes
(T/M: Thomas G:son, Bobby Ljunggren, Erik Bernholm, Anna Bergendahl)
Arja Saijonmaa – Mina fyra årstider (Le mie quattro stagioni)
(T/M: Göran Sparrdal, Arja Saijonmaa)
High15 – No Drama
(T/M: Joy Deb, Linnea Deb, Kate Tizzard)
Mohombi – Hello
 (T/M: Alexandru Florin Cotoi, Thomas G:son, Mohombi Moupondo, Linnea Deb)
Nano – Chasing Rivers
(T/M: Lise Cabble, Joy Deb, Linnea Deb, Thomas G:son)
Wiktoria – Not With Me
(T/M: Joy Deb, Linnea Deb, Wiktoria Johansson)
Zeana Muratovic feat. Anis Don Demina – Mina bränder (Le mie fiamme)
(T/M: Thomas G:son, Jimmy Jansson, Anis Don Demina, Pa Moudou Badjie)

Il BIG NAME (ma forse di tutta l’edizione) è quello di Mohombi, cantautore e ballerino reduce dal successo mondiale della sua Bumpy Ride all’inizio del millennio. Peraltro Mohombi aveva già preso parte al Melodifestivalen in tempi non sospetti, appena maggiorenne nel 2005 in coppia col fratello Djo nel Group Avalon che durò come un gatto in tangenziale in un’edizione dal livello medio già non eccelso.

Tornano anche Wiktoria (quarta nel 2016 e sesta nel 2017) con una ballatona strappacuore scritta con i coniugi Deb, Nano (secondo classificato nel 2017) e la 74enne Arja Saijonmaa (seconda nel 1987 con il classico dei classici Högt över havet (In alto sul mare) ed eliminata in semifinale nel 2005 con la non meno brillante Vad du än trodde så trodde du fel (Ciò che hai pensato, l’hai pensato male)) ma soprattutto Anna Bergendahl, vincitrice del Melodifestivalen 2010 e prima cantante della storia della Svezia a venire eliminata in semifinale all’Eurovision – onta imperdonabile a cui è seguito un esilio pubblico durato ben nove anni.

Debuttano nella competizione la girlband High15 e Zeana Muratovic, dodicesima classificata ad Idol 2016 e piazzata qui in coppia con il DJ Anis Don Demina.

Deltävling 2, Malmö Arena, Malmö

Andreas Johnson – Army Of Us
(T/M: Andreas Johnson, Jimmy Jansson, Sara Ryan, Andreas “Stone” Johansson, Sebastian Thott)
Hanna Ferm & LIAMOO – Hold You
(T/M: Jimmy Jansson, Fredrik Sonefors, Hanna Ferm, Liam Pablito Cacatian Thomassen)
Jan Malmsjö – Leva livet (Vivi la vita)
(T/M: Anderz Wrethov, Elin Wrethov, Johan Bejerholm)
Malou Prytz – I Do Me
(T/M: Isa Tengblad, Elvira Anderfjärd, Fanny Arnesson, Adéle Cechal)
Margaret – Tempo
(T/M: Anderz Wrethov, Jimmy Jansson, Laurell Barker, Sebastian von Koenigsegg)
Oscar Enestad – I Love It
(T/M: Emanuel Abrahamsson, Parker James, Oscar Enestad)
Vlad Reiser – Nakna i regnet (Nudo sotto la pioggia)
(T/M: Lukas Nathansson, John Hårleman, Vladislav Meletjenkov, Chris Enberg)

Andreas Johnson torna nella mischia per quella che è la sua settima partecipazione in quattordici anni, a vent’anni dal successo planetario della sua Glorious: il suo migliore piazzamento resta il secondo posto nel 2007 con A Little Bit Of Love, l’anno in cui forse avrebbe meritato di vincere tutta la competizione. Torna anche LIAMOO, sesto l’anno passato (in coppia con l’altra reduce da Idol e sua attuale fidanzata Hanna Ferm) mentre Oscar Enestad dei FO&O segue l’ex compagno di boyband Felix Sandman nel tentare la strada solista. Vediamo inoltre la polacca Margaret, che dopo il successo di vendite di In My Cabana (settima al Melodifestivalen 2018) cerca di capitalizzare la popolarità ottenuta nella sua patria d’adozione.

In una semifinale già molto allegra e frizzante (con varie canzoni di Wrethov e Jimmy Jansson, mentre la prima era dominata da Lord Thomas G:son e dai coniugi Deb) troviamo anche il debutto della 15enne Malou Trasthe Prytz e dello YouTuber e influencer  di origine bielorussa Vladislav Meletjenkov AKA Vlad Reiser. Ritorna invece dopo ben cinquant’anni dall’ultima partecipazione Jan Malmsjö, 86enne attore e cantante, che con Hej Clown si piazzò primo a pari merito nel Melodifestivalen 1969 ma perse allo spareggio contro Judy min vän (La mia amica Judy) di Tommy Körberg.

Deltävling 3, Tegera Arena, Leksand

Dolly Style – Habibi (Amore mio)
(T/M: Jimmy Jansson, Palle Hammarlund, Robert Norberg)
Jon Henrik Fjällgren – Norrsken (Le luci del Nord)
(T/M: Fredrik Kempe, David Kreuger, Niklas Carlsson Mattsson, Jon Henrik Fjällgren)
Lina Hedlund – Victorious
(T/M: Melanie Wehbe, Richard Edwards, Dino Medanhodzic, Johanna Jansson)
Martin Stenmarck – Låt skiten brinna (Che vada tutto al diavolo)
(T/M: Uno Svenningsson, Tim Larsson, Tobias Lundgren)
Omar – Om igen (Di nuovo)
(T/M: Omar Rudberg, Johan Lindbrandt, Robin Stjernberg, Jens Hult)
Rebecka Karlsson – Who I Am
(T/M: Rebecka Karlsson, Anderz Wrethov, Henric Pierroff)
The Lovers Of Valdaro – Somebody Wants
(T/M: Peter Boström, Thomas G:son)

Continua la sfilza di ritorni con Martin Stenmarck, vincitore nel 2005 tra le polemiche e poi di nuovo in gara nel 2014 e 2016 senza raggiungere la finale. Ci sono anche Lina Hedlund, ex membro degli Alcazar nella loro ultima line-up (quella che partecipò al MF nel 2009, 2010 e 2014) ma già in gara sia da solista che con la sorella Hanna, e Jon Henrik Fjällgren, cantante e jojkare di origine indiana/colombiana/sami già sul podio nel 2016 e 2017 con Aninia. Terza partecipazione anche per il gruppo bubblegum pop Dolly Style, che però ha cambiato l’intera formazione rispetto a quella con cui erano partiti nel 2015.

Una delle sorprese del cast è stata la presenza di Omar Rudberg, altro reduce dei FO&O che va indirettamente a scontrarsi con Oscar nella seconda semifinale. Debutto assoluto invece per Rebecka Karlsson, seconda classificata ad Idol 2016 dietro a LIAMOO, e per il duo synthpop anni ’80 The Lovers of Valdaro, vincitori della wildcard messa in palio tramite il concorso Svensktoppen Nästa di P4.

Deltävling 4, Sparbanken Lidköping Arena, Lidköping

Ann Louise Hansson – Kärleken finns kvar (L’amore rimane)
(T/M: David Lindgren Zacharias, Josefin Glenmark, Olof “Ollie” Olsen)
Anton Hagman – Känner dig (Ti conosco)
(T/M: Gusten Dahlqvist, Oliver Forsmark, Anton Hagman, Jakob Hjulström)
Arvingarna – I Do
(T/M: Nanne Grönvall, Mikael Karlsson, Casper Janebrink, Thomas “Plec” Johansson)
Bishara – On My Own
(T/M: Markus Sepehrmanesh, Benjamin Ingrosso, Robert Habolin)
John Lundvik – Too Late For Love
(T/M: John Lundvik, Anderz Wrethov, Andreas “Store” Johansson)
Lisa Ajax – Torn
(T/M: Lisa Ajax, Isa Molin)
Pagan Fury – Stormbringer
(T/M: Tobias Gustavsson, Fredrik Thomander, Anders Wikström, Mia Stegmar)

QUATTORDICESIMA partecipazione per Ann Louise Hansson, la decana del Melodifestivalen che migliora ulteriormente il suo record di presenze a quindici anni dall’ultimo tentativo. Ritorna anche la dansband Arvingarna (vincitrice nel 1993 con Eloise, poi finalista nel 1995, terza nel 1999 e buttata fuori senza tanti complimenti al primo turno del 2002 con l'iconica Ingenting är storre än vi (Nessuno è più forte di noi)), trainata dal successo del frontman Casper Janebrink fresco vincitore di Stjärnornas stjärna – la versione musicale di Mästarnas mästare – su TV4. Terza partecipazione in quattro anni invece per Lisa Ajax, mentre si ripropone prevedibilmente John Lundvik dopo l’insperato terzo posto del 2018 e c’è spazio anche per il “Loreen slayer” Anton Hagman, di nuovo in gara due anni dopo il decimo posto di Kiss You Goodbye.

Debutta nella musica che conta il 15enne star di Instagram Bishara Morad – con una canzone scritta dal campione in carica Benjamin Ingrosso – mentre ricopre la quota rock per questa edizione la band folk/metal Pagan Fury.

Mirton

Utente 9xP
Utente
Forum Posts: 9582
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOnlineSmall Online
2
27 novembre, 2018 - 13:02
sp_Permalink sp_Print

Mohombi smittensmittensmitten

Salvatore

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2317
Member Since:
19 febbraio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
3
27 novembre, 2018 - 13:09
sp_Permalink sp_Print

Margaret smitten  smitten  smitten

John Lundvik?  sleep

Sorpreso di non vedere Mariette, ma ha fatto bene a non provarci quest'anno. Deve preparare un pezzo bomba, e non qualcosa come For You  

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
4
27 novembre, 2018 - 13:42
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Salvatore ha detto
Margaret smitten  smitten  smitten

John Lundvik?  sleep

Sorpreso di non vedere Mariette, ma ha fatto bene a non provarci quest'anno. Deve preparare un pezzo bomba, e non qualcosa come For You    

Uno dei "problemi" del Melodifestivalen è che spesso è la produzione stessa ad invitare l'artista X e a fargli ascoltare tot canzoni fra quelle che sono pervenute nella fase di selezione, creando accrocchi che alla resa dei conti poi magari non funzionano come dovrebbero solo per avere in gara dei nomi che possano smuovere il pubblico.

Quest'anno ad esempio avevano provato a contattare Jessica Andersson, Petra Marklund (che voi conoscerete forse con lo pseudonimo di September, quella di Cry For You), Magnus Carlsson, la rapper Linda Pira e chissà quanti altri - ma tutti han rinunciato perché non han trovato la canzone giusta, o nella lingua o nello stile che volevano sadida

Peraltro all'epoca Petra Marklund rifiutò pure Euphoria di Loreen (e i FO&O fecero lo stesso con I Can't Go On di Robin Bengtsson) quindi capite che a volte si beccano anche delle gran cantonate lmao

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4929
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
5
27 novembre, 2018 - 13:47
sp_Permalink sp_Print

certo che gira e rigira son sempre gli stessi...

Jon Henrik è quello di cui sono più curioso tanto già so che non vincerà mai... curioso anche per Liamoo e poi vabbè This is my life è ottava nella mia classifica del 2010 quindi forza Annaparty

i due ex Foo spero qualcosa degno di Every single day; Wiktoria gia la vedo affossata dalle giurielol The lovers con G:son? dai che magari all'Andra ci arrivano lmao

io convinto che John Lundivik sarà settimo a esibirsiplsnot una sensazione proprio... anche perchè lo vedo ricalcare le orme di Benji-boy e Robin

Mirton

Utente 9xP
Utente
Forum Posts: 9582
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOnlineSmall Online
6
27 novembre, 2018 - 14:00
sp_Permalink sp_Print

Ma non c'era alcuna possibilità di avere in gara lui:   ?

1546117527.jpg

Martin Rolinski, the first ever Damiano David

calacolo

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2481
Member Since:
23 dicembre, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
7
27 novembre, 2018 - 14:06
sp_Permalink sp_Print

Ho capito che Margaret voglia farsi conoscere in Svezia nuovamente ma non sarebbe meglio andare all'ESC una volta per tutte con la sua Polonia? Con la Svezia non vincerà mai rofl

xello
Napoli

Game Ranking Winner 2017/2018
Utente
Forum Posts: 13460
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
8
27 novembre, 2018 - 19:07
sp_Permalink sp_Print

Ce la facciamo stavolta a far gareggiare la regina delle regine Margaret? plsnot

Krishoes

Utente 6xP
Utente
Forum Posts: 6122
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
9
28 novembre, 2018 - 13:57
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

A me sulla carta il cast non convince, non tanto per i ritorni - perché alla fine a me vanno bene, a patto che ci sia chi mi piacetizianaride_png, e nessuno di questi mi entusiasma davvero - ma perché mi sembra che il Melodi sia entrato ormai in un loop dal quale non riesce ad uscire. Un bloccone di nomi che negli ultimi anni è sempre quello, e pochi, pochissimi rischi, e proposte nuove.

Poi mamma mia, quest'anno con gli autori è una cosa assurda, il monopolio di quei due o tre che divorano gli altri.

Alla fine il Melodi NON è Sanremo, non ha bisogno di così tanti nomi di richiamo (che poi bisogna anche capire quale richiamo visto che la maggior parte di questi che tornano ossessivamente fanno NIENTE fuori dal Melodi), quindi non capisco perché incaponirsi con certa gente.

Tipo, prendi Jon Henrik Fjällgren. Ma c'è bisogno di questa quota di nuovo? Possibile che non ci sia un altro straccio di interprete che possa proporre qualcosa su questa scia? Sempre lui? Così come l'immancabile quota "etnica, africana, caraibica, comesiamotolleranti", che a occhio e croce sarà la casella occupata da Mohombi. Per il resto pare che si giochi con le figurine, una roba rock lì, una roba schlager là, forse un rappettino qui, un novelty act qua.

Le DOLLY STYLE poi, no comment.

Io penso che Björkman abbia dato davvero molto al Melodi ed è obiettivo che abbia permesso alla Svezia di uscire da un periodo eurovisivo insoddisfacente, tornando alla vittoria due volte in pochi anni (e donandoci dei Melodi COR BOTTO). Ma ogni cosa bella è destinata a finire e il suo metodo a me non piace, penso sia arrivato alla frutta, è stantio e ripetitivo.

Nando
Nuovo utente
Utente
Forum Posts: 12
Member Since:
23 dicembre, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
10
26 dicembre, 2018 - 22:24
sp_Permalink sp_Print

Grandissima line-up, a vedere questi nomi. Curiosissimo per Mohombi, Nano e John Lundvik. 

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
11
11 gennaio, 2019 - 12:43
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Image Enlarger

We got a running order excitedexcitedexcited

La prima semifinale è la GUERRA CIVILE, ci son già sulla carta almeno quattro nomoni e aver messo Anna Bergendahl in chiusura mi fa pensare che non sia tornata se non con la canzone della vita. La seconda un po' idem, sono abbastanza gasato per Andreas Johnson in apertura, Margaret per essere ultima penso abbia in mano qualcosa di molto forte. Dalla terza se i Lovers of Valdaro non passano in top4 con quel running order, e quegli autori e quella concorrenza mi sa che possiamo dire addio alle wildcard di Svensktoppen Nästa, almeno in questa forma sadida

Da notare anche che è cambiato il titolo della canzone di Omar Rudberg: da Om igen (Di nuovo) a Om om och om igen (Di nuovo, di nuovo e ancora di nuovo)

GÖTEBORG – DELTÄVLING 1 

1. Nano – Chasing Rivers 
Låtskrivare: Lise Cabble, Linnea Deb, Joy Deb, Thomas G:son, Nano Omar 

2. High 15 – No Drama 
Låtskrivare: Joy Deb, Linnea Deb, Kate Tizzard 

3. Wiktoria – Not With Me 
Låtskrivare: Joy Deb, Linnea Deb, Wiktoria Johansson 

4. Zeana feat. Anis Don Demina – Mina bränder 
Låtskrivare: Thomas G:son, Jimmy Jansson, Anis Don Demina, Pa Moudou Badjie, Robin Svensk 

5. Arja Saijonmaa – Mina fyra årstider 
Låtskrivare: Göran Sparrdal, Arja Saijonmaa 

6. Mohombi – Hello 
Låtskrivare: Alexandru Florin Cotoi, Thomas G:son, Mohombi Moupondo, Linnea Deb 

7. Anna Bergendahl  – Ashes To Ashes 
Låtskrivare: Thomas G:son, Bobby Ljunggren, Erik Bernholm, Anna Bergendahl

MALMÖ – DELTÄVLING 2

1. Andreas Johnson – Army Of Us 
Låtskrivare: Andreas Johnson, Jimmy Jansson, Sara Ryan, Andreas “Stone” Johansson, Sebastian Thott 

2. Malou Prytz – I Do Me 
Låtskrivare: Isa Tengblad, Elvira Anderfjärd, Fanny Arnesson, Adéle Cechal 

3. Oscar Enestad – I Love It 
Låtskrivare: Emanuel Abrahamsson, Parker James, Oscar Enestad 

4. Jan Malmsjö – Leva livet 
Låtskrivare: Anderz Wrethov, Elin Wrethov, Johan Bejerholm 

5. Vlad Reiser – Nakna i regnet 
Låtskrivare: Lukas Nathansson, John Hårleman, Vlad Reiser, Chris Enberg 

6. Hanna Ferm & Liamoo – Hold You 
Låtskrivare: Jimmy Jansson, Fredrik Sonefors, Hanna Ferm, Liam Pablito Cacatian Thomassen 

7. Margaret – Tempo 
Låtskrivare: Anderz Wrethov, Jimmy Jansson, Laurell Barker, Sebastian von Koenigsegg

LEKSAND – DELTÄVLING 3

1. The Lovers Of Valdaro – Somebody Wants 
Låtskrivare: Peter Boström, Thomas G:son 

2. Dolly Style – Habibi 
Låtskrivare: Jimmy Jansson, Palle Hammarlund, Robert Norberg 

3.  Martin Stenmarck – Låt skiten brinna 
Låtskrivare: Uno Svenningsson, Tim Larsson, Tobias Lundgren 

4. Lina Hedlund – Victorious 
Låtskrivare: Melanie Wehbe, Richard Edwards, Dino Medanhodzic, Johanna Jansson 

5. Omar Rudberg – Om om och om igen 
Låtskrivare: Omar Rudberg, Johan Lindbrandt, Robin Stjernberg, Jens Hult 

6. Rebecka Karlsson – Who I Am 
Låtskrivare: Rebecka Karlsson, Anderz Wrethov, Henric Pierroff 

7. Jon Henrik Fjällgren – Norrsken 
Låtskrivare: Fredrik Kempe, David Kreuger, Niklas Carson Mattsson, Jon Henrik Fjällgren

LIDKÖPING – DELTÄVLING 4

1.  Pagan Fury – Stormbringer 
Låtskrivare: Tobias Gustavsson, Fredrik Thomander, Anders Wikström, Mia Stegmar 

2.  Anton Hagman – Känner dig 
Låtskrivare: Gusten Dahlqvist, Oliver Forsmark, Anton Hagman, Jakob Hjulström 

3. Lisa Ajax – Torn 
Låtskrivare: Lisa Ajax, Isa Molin 

4. Arvingarna – I Do 
Låtskrivare: Nanne Grönvall, Mikael Karlsson, Casper Jarnebrink, Thomas “Plec” Johansson 

5. Bishara – On My Own 
Låtskrivare: Markus Sepehrmanesh, Benjamin Ingrosso, Robert Habolin 

6. Ann-Louise Hansson – Kärleken finns kvar 
Låtskrivare: David Lindgren Zacharias, Josefin Glenmark-Breman, Olof “Ollie” Olsen 

7. John Lundvik – Too Late For Love 
Låtskrivare: John Lundvik, Anderz Wrethov, Andreas “Stone” Johansson 

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4929
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
12
11 gennaio, 2019 - 21:58
sp_Permalink sp_Print

BlueBlau ha detto
io convinto che John Lundivik sarà settimo a esibirsiplsnot una sensazione proprio... anche perchè lo vedo ricalcare le orme di Benji-boy e Robin  

eccallàahhdeadbanana2 Speriamo sia più in linea con Mariette e Molly che Mans

a una prima occhiata punterei il passaggio dei primi, del terzo e degli ultimi due in ogni semi anche se nella terza tolti gli ultimi due se la giocano sadida e tolta la Hanson ma non serve neanche dirlo

la rivincita della Berghendal sarebbe fantastica ehpartye trovo curioso quello slot visto che pensavo andasse a Wiktoria che a questo punto devo ridimensionare 

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
13
16 gennaio, 2019 - 21:52
sp_Permalink sp_Print

Sono usciti i primi rendering del palco e sembra PAZZESCO heart

Mezzo palco sarà occupato da schermi LED e l'altro mezzo da giochi di luce, Portugal is shaken excitedexcitedexcited

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4722
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
14
19 gennaio, 2019 - 15:32
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Erano tre anni buoni che il mondo eurovisivo chiedeva a gran voce una soluzione dei problemi relativi al sistema di voto del Melodifestivalen (di cui avevo parlato diffusamente nel mio pippone post-mortem dell'edizione 2018 alla voce "Televoto") e finalmente San Christer Björkman da Borås ha preso in considerazione queste richieste, partorendo assieme al suo working group un sistema di voto che va a STRAVOLGERE del tutto quello del Melodi che conosciamo excitedexcitedexcited

Cercate di starmi dietro perché la cosa è tutt'altro che semplice lmao

- il televoto sarà convertito in otto fasce di influenza: sette corrisponderanno al voto via app e rappresenteranno, come succedeva dal 1982 al 1987, diverse fasce di età all'interno della popolazione, mentre l'ottava fascia sarà costituita dai voti via telefono (fisso o mobile);
- durante le quattro semifinali voterà solo il pubblico, e ogni fascia di età esprimerà non più un totale di voti ma un set di 43 punti (12 alla canzone più votata, poi 10, 8, 6, 4, 2 e 1 alla settima). Come nelle scorse edizioni, le due canzoni più votate passeranno alla finalissima mentre la terza e la quarta accederanno al round di ripescaggio Andra Chansen;
- anche al ripescaggio voterà soltanto il pubblico, verranno assegnati in totale otto punti ai preferiti di ogni fascia d'età e della fascia "telefono". Chi otterrà più punti passerà il turno; in caso di pareggio passerà chi ha ottenuto un totale maggiore di voti contando tutte le categorie;
- in finale le otto fasce di televoto distribuiranno 58 punti ciascuna (su base 12-10-8-7-6-5-4-3-2-1, dalla prima fino alla decima) per un totale di 464. Altrettanti saranno assegnati da otto giurie internazionali, con meccanismo simile a quanto visto nelle ultime edizioni;
- l'app del "cuore pulsante" (quella attraverso la quale erano riusciti a spoilerare su Twitter l'intero andamento della competizione, contando i secondi di attività del cuore per ogni canzone) sarà rimaneggiata ed andrà adesso ad assumere un colore diverso a seconda della fascia di età maggiormente impegnata nel voto in quel momento (rispettivamente: VERDE per la categoria 3/9 anni, TURCHESE 10/15 anni, BLU 16/29 anni, LILLA 30/44 anni, ROSA 45/59 anni, ROSSO 59/74 anni, ARANCIONE 75 anni e oltre, SENZA COLORE per il voto via SMS). C'è sicuramente il potenziale per far chiacchierare, a proposito e a sproposito lol

A mio parere potrebbe essere una soluzione molto interessante per rinnovare un contest sempre all'avanguardia sulla parte organizzativa e scenografica, ma che dal punto di vista della "gara" sembrava aver perso un po' gran parte dell'interesse che aveva conquistato gli eurofan nella decade scorsa. L'unico problema che ravviso è che i voti del pubblico torneranno ad essere distribuiti su una scala arbitraria e non più su base proporzionale (nel senso che ad esempio in finale, il favorito dei 3/9 anni prenderà sempre 12 punti su 58 anche se otterrà il 50% dei voti), ma siccome la base proporzionale era il problema da cui era cominciato tutto, può essere che davvero questa soluzione torni a dare un potere ragionevole al pubblico e che comunque possa far discutere e aprire ad interessanti spunti di riflessione - il che è sempre un bene excited

Voi che ne pensate? sistrens

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4929
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
15
19 gennaio, 2019 - 16:09
sp_Permalink sp_Print

tumblr_p3wjgpvLvf1tlsda4o1_500.gif

credo sia più complicato da spiegare che da attuarelol ma penso possa funzionare bene anche se vorrei prima vederlo all'opera

 alla fine è lo stesso metodo di voto dell'escsadida e ogni fascia è un "paese"

winner

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1323
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
16
19 gennaio, 2019 - 16:31
sp_Permalink sp_Print

a parte la complicatezza della spiegazione è sicuramente un modo per ridare potere al voto del pubblico, perché tanto i voti delle fasce saranno simili con poche eccezioni e ci sarebbero finalmente differenze di punteggio e non un ammasso di gente nel giro di 20 punti

Fob92
Moderatore
Utente


Moderatore
Forum Posts: 11909
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
17
19 gennaio, 2019 - 16:33
sp_Permalink sp_Print

BlueBlau ha detto
tumblr_p3wjgpvLvf1tlsda4o1_500.gif

lmao

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: pazzoreality, mariomatt, Gennj931, BertoBarto, ouro, Alby, guardian22, amers, Edre, Krishoes, ge_aldrig_upp, chanel, Capo Horn, matt2941, Mirton, Casadelvino, melrose., anto1994, Reputation1989, Giulio23
191 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: None

Top Posters:

Teolino: 21226

pesca: 17095

Olimpico85: 15390

Stefy87: 13722

xello: 13460

Newest Members:

Sabrina

Carmen

Tesnim

Francesca Vetrone

C

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 106

Topics: 12531

Posts: 669314

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14657

Moderators: 9

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, amers, ge_aldrig_upp, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account