Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Nuovo DPCM: come cambierà Sanremo 2021?
Fob92

Moderatore - Mentore

Moderatore
Forum Posts: 17834
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
1
16 gennaio, 2021 - 12:56
sp_Permalink sp_Print

Enzo Mazza, presidente FIMI, fa giustamente notare, su Twitter, che - con il nuovo DPCM - Sanremo potrebbe essere costretto a fermarsi, almeno nell'impostazione che conosciamo.

Se ne parla ampiamente su All Music Italia

Davidex
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2674
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
2
16 gennaio, 2021 - 13:07
sp_Permalink sp_Print

Sul Messaggero di oggi c'è un ampio articolo secondo cui il progetto della nave non decolla e le alternative sul tavolo sono un Sanremo a porte chiuse oppure un rinvio nella seconda settimana di aprile, subito dopo Pasqua (4 aprile).

C'è forte malumore tra i discografici che hanno già fissato l'uscita dei progetti discografici dei cantanti per l'inizio di marzo. 

Per il momento la Rai non ha ancora preso una decisione e le prove con l'orchestra rimangono fissate tra fine gennaio e l'inizio di febbraio. La prossima settimana però è stata fissata una riunione con tutte le parti interessate (Amadeus, Rai, Comune di Sanremo, sponsor) per decidere il da farsi.

I pubblicitari spingono per la soluzione senza pubblico poiché ritengono che, essendo Sanremo uno show televisivo, e non teatrale, la presenza in platea di qualche centinaia di privilegiati non aggiunga nulla allo show.

ouro
via da qui
Utente DIAMANTE

Utenti -2
Forum Posts: 18077
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
3
16 gennaio, 2021 - 13:09
sp_Permalink sp_Print

Fondamentale la sicurezza e priorita' alla salute - pero' vi prego non mi fate saltare Sanremo che ho gia' preso le ferie e non resisto senza.

Detto questo, basta togliere sto pubblico, gran peccato ma va bene comunque - ho solo il dubbio che non ci siano le competenze o la voglia di provare a fare show senza pubblico ma comunque carichi.

Ad esempio, lo show di fine anno di Rai1 fu il mortorio. 

Serve dinamicita', colori, citofonare K-pop music shows.

Matisse2
Utente 3xP

Utente
Forum Posts: 3350
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
4
16 gennaio, 2021 - 13:12
sp_Permalink sp_Print

Ma non possono ridurre la platea tamponandola e facendo sedere a distanza? Perché "C'è posta per te" e il "Maurizio Costanzo Show" lo hanno fatto? 

ouro
via da qui
Utente DIAMANTE

Utenti -2
Forum Posts: 18077
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
5
16 gennaio, 2021 - 13:15
sp_Permalink sp_Print

Matisse2 ha detto
Ma non possono ridurre la platea tamponandola e facendo sedere a distanza? Perché "C'è posta per te" e il "Maurizio Costanzo Show" lo hanno fatto?   

C'e' Posta penso sia stato registrato prima di questo DPCM?

Olimpico85
Utente 2xDIAMANTE

Utente
Forum Posts: 27334
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
6
16 gennaio, 2021 - 13:17
sp_Permalink sp_Print

Pensare ad esempio a qualcosa come l'Eurovision in cui ci sono i divanetti con tutte le delegazioni nazionali sedute?

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Davidex
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2674
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
7
16 gennaio, 2021 - 13:18
sp_Permalink sp_Print

Matisse2 ha detto
Ma non possono ridurre la platea tamponandola e facendo sedere a distanza? Perché "C'è posta per te" e il "Maurizio Costanzo Show" lo hanno fatto?   

Perché sono registrati. C'è tutto il tempo per tamponare gli spettatori ed inoltre nel caso salti fuori un positivo c'è anche la possibilità di fare le dovute indagini senza avere l'ansia che la sera successiva bisogna andare in onda in diretta.

Poi la quantità di gente che muove Sanremo non è neanche paragonabile

Davidex
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2674
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
8
16 gennaio, 2021 - 13:19
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Olimpico85 ha detto
Pensare ad esempio a qualcosa come l'Eurovision in cui ci sono i divanetti con tutte le delegazioni nazionali sedute?  

Il problema è che l'Ariston è grande quanto il mio salotto, ci entrerebbero 4 sedute scarse. Comunque non sarebbe malvagia come idea, un po' late show

NicksFactor

Fan di Irene (MC10)

Utente
Forum Posts: 6465
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
9
16 gennaio, 2021 - 13:26
sp_Permalink sp_Print

Penso che il problema non sia il pubblico in teatro in sè ma più che altro tutto il carrozzone che Sanremo muove. 

In Piazza Colombo c'era un McDonald's che la settimana di Sanremo lavorava a palla ma probabilmente il resto dell'anno no e infatti l'anno scorso l'ho trovato, durante Sanremo, con le serrande abbassate, chiuso/fallito. 

E a Sanremo scorso il COVID non c'era ancora. Questo per dire che già fan fatica normalmente, figurati se gli togli pure quella settimana di stravizi ai negozi del posto. 

Poi che sia principalmente uno show televisivo è indubbio e in sè dei vecchi bacucchi in platea (anche se quest'anno avrei volentieri voluto farmi la finale all'Ariston) se ne fa a meno. Il punto è tutto il resto, suppongo. 

 Nicks Lannister

calacolo
Utente 5xP

Utente
Forum Posts: 5993
Member Since:
23 dicembre, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
10
16 gennaio, 2021 - 13:58
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Se ci sono le regole per tutta l'Italia vanno rispettate. Se in Lombardia bisogna chiudere a tot ora, anche in Liguria e a Sanremo devono fare uguale.

Certo dispiace ma bisogna adattarsi.

Amadeus inoltre si è fissato con il pubblico per forza all'Ariston con sta nave che sembra più un modo per far parlare i giornali anche internazionali.

Se il pubblico non può starci amen, o si fa con zero pubblico o con 500 persone sparse all'Ariston, semplice. I peli nell'uovo solo in Italia si devono trovare. Molti paesi stanno facendo senza pubblico o con pubblico limitato. Capisco la cultura di Sanremo, ma bisogna adattarsi prima o poi. 

Non vogliono stringere come orario da anni, stringessero una buona volta con il pubblico e di conseguenza anche con gli orarirofl

I cantanti hanno da presentare un progetto discografico, è cosi complicato fare un Festival a porte chiuse solo con i cantanti, manager vari e discografici più i conduttori e membri Rai? Al massimo fanno sedere tra il pubblico i giornalisti sadida

CompNik97
Utente 3xP

Utente
Forum Posts: 3050
Member Since:
25 aprile, 2020
sp_UserOfflineSmall Offline
11
16 gennaio, 2021 - 17:13
sp_Permalink sp_Print

calacolo ha detto
Se ci sono le regole per tutta l'Italia vanno rispettate. Se in Lombardia bisogna chiudere a tot ora, anche in Liguria e a Sanremo devono fare uguale.

Certo dispiace ma bisogna adattarsi.

Amadeus inoltre si è fissato con il pubblico per forza all'Ariston con sta nave che sembra più un modo per far parlare i giornali anche internazionali.

Se il pubblico non può starci amen, o si fa con zero pubblico o con 500 persone sparse all'Ariston, semplice. I peli nell'uovo solo in Italia si devono trovare. Molti paesi stanno facendo senza pubblico o con pubblico limitato. Capisco la cultura di Sanremo, ma bisogna adattarsi prima o poi. 

Non vogliono stringere come orario da anni, stringessero una buona volta con il pubblico e di conseguenza anche con gli orarirofl

I cantanti hanno da presentare un progetto discografico, è cosi complicato fare un Festival a porte chiuse solo con i cantanti, manager vari e discografici più i conduttori e membri Rai? Al massimo fanno sedere tra il pubblico i giornalisti sadida  

Straquoto  clap2   clap2

Davidex
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2674
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
12
16 gennaio, 2021 - 18:50
sp_Permalink sp_Print

Già questo è un durissimo colpo. Riusciranno ancora a coalizzarsi i giornalisti?

rickyyg98
Utente PLATINO

Utente
Forum Posts: 1913
Member Since:
8 febbraio, 2019
sp_UserOfflineSmall Offline
13
16 gennaio, 2021 - 19:01
sp_Permalink sp_Print

calacolo ha detto
Se ci sono le regole per tutta l'Italia vanno rispettate. Se in Lombardia bisogna chiudere a tot ora, anche in Liguria e a Sanremo devono fare uguale.

Certo dispiace ma bisogna adattarsi.

Amadeus inoltre si è fissato con il pubblico per forza all'Ariston con sta nave che sembra più un modo per far parlare i giornali anche internazionali.

Se il pubblico non può starci amen, o si fa con zero pubblico o con 500 persone sparse all'Ariston, semplice. I peli nell'uovo solo in Italia si devono trovare. Molti paesi stanno facendo senza pubblico o con pubblico limitato. Capisco la cultura di Sanremo, ma bisogna adattarsi prima o poi. 

Non vogliono stringere come orario da anni, stringessero una buona volta con il pubblico e di conseguenza anche con gli orarirofl

I cantanti hanno da presentare un progetto discografico, è cosi complicato fare un Festival a porte chiuse solo con i cantanti, manager vari e discografici più i conduttori e membri Rai? Al massimo fanno sedere tra il pubblico i giornalisti sadida  

Concordo su tutto,  in ogni caso non è da posticipare

Capo Horn
Dovunque
Moderatore

Moderatore Junior
Forum Posts: 6364
Member Since:
28 novembre, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
14
16 gennaio, 2021 - 19:17
sp_Permalink sp_Print

Davidex ha detto
Già questo è un durissimo colpo. Riusciranno ancora a coalizzarsi i giornalisti?

  

Gruppo WhatApp di massa e si risolve il problema, d'altronde se l'anno scorso la Demoscopica votava da casa tramite app.rofl

Comunque Mazza qualche giorno fa su Twitter sottolineava anche il fatto che non era ancora stavo reso noto il protocollo straordinario per tutelare gli artisti e i loro staff, orchestra e tutto il settore tecnico e artistico del festival, che giustamente dovrebbero avere la priorità assoluta rispetto al pubblico. Spero che vengano ovviamente rilasciate maggiori info al riguardo.

Per la nave pazienza, se proprio ci tengono al pubblico credo che un modo lo troveranno (anche se devono tenersi pronti a un mare di polemiche nel caso), ma spero che non passi nemmeno l'idea del rinvio e che i pubblicitari la spuntino, a cominciare dal fatto che non siamo sicuri che ad aprile la situazione possa essere migliore di quella odierna. 

Totoro__
Utente ORO

Utente
Forum Posts: 974
Member Since:
15 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
15
16 gennaio, 2021 - 20:20
sp_Permalink sp_Print

calacolo ha detto
Se ci sono le regole per tutta l'Italia vanno rispettate. Se in Lombardia bisogna chiudere a tot ora, anche in Liguria e a Sanremo devono fare uguale.

Certo dispiace ma bisogna adattarsi.

Amadeus inoltre si è fissato con il pubblico per forza all'Ariston con sta nave che sembra più un modo per far parlare i giornali anche internazionali.

Se il pubblico non può starci amen, o si fa con zero pubblico o con 500 persone sparse all'Ariston, semplice. I peli nell'uovo solo in Italia si devono trovare. Molti paesi stanno facendo senza pubblico o con pubblico limitato. Capisco la cultura di Sanremo, ma bisogna adattarsi prima o poi. 

Non vogliono stringere come orario da anni, stringessero una buona volta con il pubblico e di conseguenza anche con gli orarirofl

I cantanti hanno da presentare un progetto discografico, è cosi complicato fare un Festival a porte chiuse solo con i cantanti, manager vari e discografici più i conduttori e membri Rai? Al massimo fanno sedere tra il pubblico i giornalisti sadida  

Quoto anche la punteggiatura.

WParry
Utente 5xP

Utente
Forum Posts: 5496
Member Since:
11 novembre, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
16
16 gennaio, 2021 - 21:37
sp_Permalink sp_Print

calacolo ha detto
Se ci sono le regole per tutta l'Italia vanno rispettate. Se in Lombardia bisogna chiudere a tot ora, anche in Liguria e a Sanremo devono fare uguale.

Certo dispiace ma bisogna adattarsi.

Amadeus inoltre si è fissato con il pubblico per forza all'Ariston con sta nave che sembra più un modo per far parlare i giornali anche internazionali.

Se il pubblico non può starci amen, o si fa con zero pubblico o con 500 persone sparse all'Ariston, semplice. I peli nell'uovo solo in Italia si devono trovare. Molti paesi stanno facendo senza pubblico o con pubblico limitato. Capisco la cultura di Sanremo, ma bisogna adattarsi prima o poi. 

Non vogliono stringere come orario da anni, stringessero una buona volta con il pubblico e di conseguenza anche con gli orarirofl

I cantanti hanno da presentare un progetto discografico, è cosi complicato fare un Festival a porte chiuse solo con i cantanti, manager vari e discografici più i conduttori e membri Rai? Al massimo fanno sedere tra il pubblico i giornalisti sadida  

Condivido tutto.

Bigboj
Utente 4xP

Utente
Forum Posts: 4312
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
17
16 gennaio, 2021 - 21:38
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Io francamente sono basito per come stanno gestendo la questione Sanremo.

D'accordo che è una situazione mai vissuta in passato e quindi era logico attendersi delle difficoltà in fase di organizzazione, però sono mesi che conviviamo con il virus ed era palese che quest'ultimo non sarebbe mai sparito entro marzo (così come non sparirà a distanza di un mese, quindi non vedo il senso di un possibile rinvio ad aprile), quindi trovo veramente assurdo che ad un mese e mezzo dall'evento siano ancora così in alto mare in tema di protocolli di sicurezza da seguire, ma soprattutto trovo ancora più allucinante che uno dei punti focali (ribadito da Amadeus anche nelle ultime interviste) sia la presenza del pubblico...ma siamo seri?

Qui si parla ancora solo di ipotesi quando ormai, visto che il tempo stringe, dovresti dare solo comunicazioni ufficiali. Quei 26 poveracci in gara quest'anno devono lanciare un progetto che preparano probabilmente da mesi e contano su questo Festival per rilasciarlo, dovendo annunciare questi lavori nelle settimane precedenti, e ancora devono sentire interviste di alcuni che dicono che si aspetterà di vedere come evolve la situazione nelle prox settimane o quelle del dir.art. che dice che Sanremo non si può fare senza pubblico mess 

Per come la vedo io il pubblico è veramente l'ultimo dei problemi. Se la situazione è questa e non si riesce ad avere certezze in tema di sicurezza il pubblico lo lasci a casa e amen, lo spettacolo si può fare benissimo anche senza, e se la cosa disturba il povero Fiorello che non riesce a fare i suoi monologhi senza avere davanti il pubblico ce ne faremo una ragione e può guardarsi il Festival anche lui dalla televisione come tutti gli altri.

La priorità dovrebbe essere quella di garantire la sicurezza degli addetti ai lavori, dei cantanti, del loro staff e dell'orchestra. Se per caso spunta fuori una positività dopo la prima serata di un membro dell'orchestra cosa si fa? Mandi tutti a casa e si va avanti con le basi registrate?

Così come è assurdo pensare a quali ospiti invitare. Facendo lo stesso ragionamento del pubblico in teoria anche chi dovrebbe esserci come ospite dovrebbe "entrare nella bolla" e farsi 15 giorni di isolamento per avere la garanzia di non correre rischi di positività, cosa non attuabile visto che già Ibrahimovic presente tutte le sere durante il giorno dovrà allenarsi con i compagni del Milansadida

Per quanto riguarda la stampa si è già letto di alcuni articoli in cui si parla di una sala stampa virtuale che mi sembra l'idea più sicura ed intelligente.

Per me se si vuole provare a salvare e portare a casa questo Sanremo bisogna prendere delle posizioni abbastanza decise e ahimè drastiche.

- Sala stampa virtuale

- No pubblico

- No duetti nella serata cover

- Istituire una "bolla sanremese" stile Nba per artisti, orchestra e addetti ai lavori per evitare casi di positività

- Niente ospiti inutili (altri cantanti fuori concorso o attori vari). Ne hai già 26 in gara, e con i soli Fiorello, Lauro ed un ipotetico terzo nome puoi tranquillamente gestire le serate fino a mezzanotte/mezzanotte e mezza, non c'è l'obbligo di finire per forza alle 2 di notte.

Probabilmente esagero ma credo che questi punti siano necessari, anche se mi rendo benissimo conto che buona parte non verranno neanche presi in considerazione. E anche per questo ho sempre più il timore che a ridosso del festival uscirà fuori qualche casino con il serio rischio che salterà tutto proprio all'ultimo.

  

Olimpico85
Utente 2xDIAMANTE

Utente
Forum Posts: 27334
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
18
16 gennaio, 2021 - 21:56
sp_Permalink sp_Print

Bigboj ha detto

Probabilmente esagero ma credo che questi punti siano necessari, anche se mi rendo benissimo conto che buona parte non verranno neanche presi in considerazione. E anche per questo ho sempre più il timore che a ridosso del festival uscirà fuori qualche casino con il serio rischio che salterà tutto proprio all'ultimo.

    

Concordo su tutto. Sanremo quest'anno va fatto riducendo tutto al minimo indispensabile. Tra un mese in Australia partiranno gli Open di tennis e i tennisti stanno andando nella bolla sin da ora e potranno uscire dall'albergo solo 5 ore al giorno per allenarsi e mangiare e noi pensiamo al pubblico per Sanremo?

Anche perchè comunque pure la bolla non è che ti risolva tutti i problemi perchè comunque cantanti, staff, conduttori, vallette ecc ecc entreranno comunque un minimo in contatto con la popolazione locale negli alberghi, nei ristoranti e chissà in quali altre occasioni quindi non c'è il rischio 0.

Tra l'altro ad esempio le vallette le cambi ogni sera quindi non staranno nell'eventuale bolla ma ti arriveranno lì uno-due giorni prima con conseguenti rischi.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Davidex
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2674
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
19
17 gennaio, 2021 - 12:09
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Repubblica elenca i vari problemi che si stanno palesando nell'organizzazione:

- Una buona parte dei vertici Rai vorrebbe lasciare a casa i giornalisti perché non è pensabile consentire la convivenza di quasi 1300 persone in spazi chiusi, per molte ore al giorno. Le soluzioni in campo sono due: tutti i giornalisti seguiranno le conferenze stampa in diretta streaming oppure, come vorrebbe Amadeus, solo pochi eletti potranno presenziare dal vivo. Lo streaming comporta però un ulteriore problema: da remoto il voto dei giornalisti sarebbe difficile da certificare.

- Le case discografiche dicono di non aver ancora ricevuto alcun protocollo sanitario da parte della Rai (vaccinazioni, tamponi, tracciamenti ecc...). L'unica cosa su cui si sta riflettendo è l'ampliamento degli spazi adibiti a camerini, particolarmente angusti all'Ariston. Per fare questo bisognerebbe occupare il Roof che era adibito a sala stampa (e si ritorna al punto 1).

- I cantanti dovranno rimanere blindati nei loro hotel dove alcune CD hanno già prenotato stanze in più da adibire a luogo per i collegamenti streaming e interviste. Ogni cantante che risulterà positivo verrà automaticamente escluso dalla gara e tutti quelli con i quali il cantante è venuto in contatto dovrebbero finire in quarantena.

- Amadeus e Toti vogliono il pubblico. L'ipotesi della nave (protetta da vaccini o tamponi quotidiani) è ancora in piedi ma Walter Ricciardi ha fatto notare che, se qualcosa andasse storto, all'interno di una nave il contagio è praticamente certo. Il piano B è quello di riservare i posti in platea a 400 persone diverse ogni sera, tutte vaccinate o tamponate, appartenenti a particolari categorie (es. infermieri della Liguria)

- Grande preoccupazione c'è per tutto il cucuzzaro di artisti di strada, radio, curiosi che in quella settimana affolla la città di Sanremo. Nulla di tutto ciò sarà consentito e i controlli dovranno essere rigorosissimi. Il palco in Piazza Colombo è importantissimo per la Rai in termini di raccolta pubblicitaria: in base al DPCM non sarebbe utilizzabile, la Rai spera in qualche deroga speciale.

- Alle 18 i ristoranti devono chiudere, come e dove mangeranno artisti, tecnici, giornalisti e eventuale pubblico? L'unica soluzione è il delivery negli alberghi e nelle case affittate ma, visti i numeri in campo, organizzarlo non è affatto impresa da poco.

lukeyyy
Utente ORO

Utente
Forum Posts: 730
Member Since:
16 gennaio, 2021
sp_UserOfflineSmall Offline
20
17 gennaio, 2021 - 12:18
sp_Permalink sp_Print

Davidex ha detto
Repubblica elenca i vari problemi che si stanno palesando nell'organizzazione:

- Amadeus e Toti vogliono il pubblico. L'ipotesi della nave (protetta da vaccini o tamponi quotidiani) è ancora in piedi ma Walter Ricciardi ha fatto notare che, se qualcosa andasse storto, all'interno di una nave il contagio è praticamente certo. Il piano B è quello di riservare i posti in platea a 400 persone diverse ogni sera, tutte vaccinate o tamponate, appartenenti a particolari categorie (es. infermieri della Liguria)

A me sembra follia, oltre alla pretesa del pubblico, 400 persone diverse ogni sera non significherebbe moltiplicare il rischio in maniera esponenziale?sorpreso

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: Thomas, lda
144 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: None

Top Posters:

Olimpico85: 27334

pesca: 24866

pazzoreality: 24093

Teolino: 22629

xello: 21613

Newest Members:

Pecorella

anna

Lucia

Giovanni

mailamaila

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 146

Topics: 19885

Posts: 1020894

 

Member Stats:

Guest Posters: 7

Members: 17683

Moderators: 9

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, Latinista, Alby, amers, monechiapi, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2020 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account