Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
DopoFestival
Mirton
Utente DIAMANTE

Utente
Forum Posts: 18356
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
1
9 febbraio, 2017 - 9:30
sp_Permalink sp_Print

E' un appuntamento IMPRESCINDIBILE, e l'anno scorso la formula Savino+Gialappa's mi era piaciuta molto.

Però quest'anno mi sembra un po' più confusionario, con Nicola che spesso perde il filo e con le incursioni di Ubaldo Pantani che sono a mio avviso deleterie perchè interrompono anche i momenti "seri" e che quindi interesserebbero maggiormente. Nel senso, se ci sono già i Gialappi come fattore di disturbo, mi sembra un surplus aggiungere anche l'imitatore di D'Agostino.

Ieri Gigi D'Alessio ha detto (poi ridendo e dando pacche sulla schiena a Savino, ma secondo me era serio nell'esprimersi) che è un programma inutile e nel quale non succede niente, e devo dire che fino a quel momento l'impressione era effettivamente quella di uno show con troppa carne al fuoco e troppo poco tempo per gestire il tutto (affidato, ripeto, ad un capitano di vascello che nella circostanza era particolarmente confuso).

E' sempre bello, invece, quando si dedica spazio alla musica, con i vari ospiti che si esibiscono con la resident band creando sempre qualcosa di interessante e/o duetti improvvisati.

Ieri sera (e chi se lo sarebbe aspettato sorpreso) c'era Manuel Agnelli! excited

Mirton
Utente DIAMANTE

Utente
Forum Posts: 18356
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
2
11 febbraio, 2017 - 2:00
sp_Permalink sp_Print

Puntata che sta diventando scoppiettante con riflessioni sulla figura del critico musicale e di come si sia ridimensionata con l'ascesa dei talent-show

Mirton
Utente DIAMANTE

Utente
Forum Posts: 18356
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
3
11 febbraio, 2017 - 19:23
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Giunti alla serata finale, nella quale avremo lo storico momento del primo DopoFestival post-proclamazione, faccio le mie considerazioni sull'edizione di quest'anno.

Come dissi in precedenza, la conduzione Savino+Gialappa's Band aveva a mio avviso fatto molto bene lo scorso anno, e mi era piaciuto veramente tanto il fatto che al DopoFestival si parlasse davvero di musica (senza dubbio anche e soprattutto grazie alla presenza in gara di artisti come Morgan o Dolcenera). Inoltre ricordo che erano distribuiti molto bene i momenti, con i giornalisti che avevano il giusto spazio per porre le domande ai cantanti.

Edizione 2017: parto dalla considerazione che il DopoFestival sia per me assolutamente OBBLIGATORIO, e che dato l'ottimo riscontro dello scorso anno abbiano fatto bene a confermare la stessa conduzione. Ma fin dalla prima puntata mi è sembrato che qualcosa non andasse. Un Savino particolarmente stanco ed in confusione, un Ubaldo Pantani (new entry) che nei panni di D'Agostino è abbastanza divertente, ma il 90% delle volte sbaglia le tempistiche di intervento. Inoltre, faccio una premessa: le risate che mi hanno regalato i Gialappi nel corso di tutti questi anni non me le ha probabilmente regalate nessuno; giuro che ci sono stati dei momenti delle loro trasmissioni nei quali ho avuto malissimo agli addominali dal ridere! Geni assoluti. Però quest'anno, purtroppo, trovo che molto spesso stoppassero sul nascere (sicuramente involontariamente, essendo il loro stile quello di interrompere in modo automatico chi parla) discorsi che si profilavano molto interessanti sul tema prettamente della cultura musicale, così come trovo che non facilitassero l'interazione giornalisti-cantanti. Con un numero ulteriormente aumentato di artisti in gara e con il poco tempo a disposizione per far parlare tutti, ogni piccolo momento sarebbe stato da non gettare via.

Chiudo con un considerazione: è vero che probabilmente sarebbe "sprecato" in una dimensione come quella, ma trovo che per la conduzione di un perfetto DopoFestival il candidato ideale sarebbe stato Alessandro Cattelan (con un'impostazione in stile EPCC e le dovute modifiche per l'occasione).

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: Thomas, lda
183 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: the_nick
Upcoming: None

Top Posters:

Olimpico85: 29739

pesca: 25875

pazzoreality: 24093

Teolino: 22631

xello: 22156

Newest Members:

Anna

andrea527283884894

TGYU

DecentralizedCrypto

Shirley

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 150

Topics: 20745

Posts: 1086485

 

Member Stats:

Guest Posters: 7

Members: 18193

Moderators: 9

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, Latinista, Alby, amers, monechiapi, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2020 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account