Sono rimasti in quattro, se contiamo anche Salvatore. La nuova Mystery Box nasconde una “Junior Mystery Box“, perché gli ingredienti Bruno se li è scelti con Lidia Bastianich e Alessandro Borghese, suoi colleghi nello spinoff che andrà in onda dal 13 marzo su Sky Uno HD.

1622798_615797841824553_1414852097_n

Tre importanti chef internazionali, Joe Bastianich e Alessandro Borghese spiegano la Mystery Box.

Si tratta di gallinella e gallina (un po’ alternative in stile Ghigliottina de L’Eredità). 45 minuti per inventare un piatto originale. Dopo 10 minuti Salvatore appare un po’ confuso, mentre Almo attacca Federico, dicendosi convinto di aver ricevuto una bella lezione di umiltà dall’ultimo Pressure Test. Bue e asino anyone? A 10 minuti dal termine Federico appare indaffarato, ma ordinato. La gallinella nella pentola appare inquietante come il pesce a tre occhi dei Simpson. Tempo di impiattare.

Arrivano all’assaggio:
– Federico, che ha proposto una gallinella in brodo di gallina con gnocchi di barbabietola. Barbieri lo trova psichedelico.
– Almo, con una gallinella, finocchio, purè di patate e crema di barbabietola. Prima chiama il piatto “omaggio a Junior MasterChef”, poi viene rimandato al posto con l’accusa di essere meno paraculo.
– Enrica, con dei ravioli con mostarda, barbabietola e ristretto di gallinella. “Un’esplosione nel palato”.

Vince la Mystery Box… Enrica. Almo la omaggia con un fiorellino, Federico con una gallina morta, che lei chiama “Fede”.

Enrica, in dispensa, scopre il tema dell’Invention Test. Si tratta della pasta lievitata. I quattro, stasera, dovranno realizzare il filetto di maiale in crosta, con salsa bernese e patate alla leonesse. Potranno rivisitarlo, ma la base dovrà essere uguale per tutti. Cracco rivela a Enrica qualche trucco, prima che Bastianich le riveli il suo vantaggio. Enrica avrà 45 minuti di tempo, mentre gli altri tre avranno meno tempo. Lei deciderà chi avrà 40 minuti, chi 35 e chi solo 30. Inoltre 3 minuti in dispensa, contro il minuto e mezzo degli altri.

Federico torna in postazione e si è dimenticato la carne. Gli altri chiedono e ottengono di fargliela prendere in dispensa, nonostante una lieve esitazione di Almo. I tre maschietti scoprono anche la consistenza del vantaggio di Enrica.
40 minuti a Salvatore
35 ad Almo
30 a Federico, che perlomeno se l’aspettava.

1900155_615803021824035_484089032_n

Enrica inizia a cucinare, mentre gli altri la osservano. Federico ripassa a mente i passaggi da fare, mentre Salvatore inizia a cucinare. Parte anche Almo, raggiunto finalmente da Federico, che stavolta ha davvero paura. Enrica nasconde lo sfiatatoio dalla crosta, cercando di sfruttare al massimo il suo vantaggio di conoscenze. Federico fa un filetto un po’ più piccolo, in modo da cuocerlo in meno tempo. È già tempo di impiattare: Federico fa giusto in tempo a lanciare il filetto sul piatto, togliendolo dal forno.

Assaggi: Enrica ha portato a casa una buona cottura, nonostante la bernese un po’ troppo liquida. Bene anche la cottura di Salvatore, che però mette troppa pasta sul fondo del filetto. Tagliando la crosta di Almo esce tanta acqua, il suo caminetto laterale non ha fatto uscire il vapore, lasciando acqua sotto il filetto. E Federico? Palesemente cruda la pasta, indietro la carne. Assaggiando, Federico si rende conto di un eccesso di sale. Un piatto decisamente insalvabile.

Vince l’Invention Test… Salvatore. Salvatore vince una cena in un ristorante stellato con Joe Bastianich.

Il peggiore, invece, è Federico. Federico si toglie il grembiule, ma, naturalmente, va solo al Duello. Sfiderà il perdente del Pressure, post esterna.

Seconda puntata

Almo, Enrica e Salvatore partono per l’ultima esterna. Si arriva al ristorante di Enrico Crippa, uno dei sette italiani con tre stelle Michelin. Niente squadre, chiaramente, ma sfida singola. Tutti e tre saranno parte della brigata del ristorante di Crippa, che giudicherà il loro operato. Almo farà il merluzzo al verde, Salvatore l’agnello alla camomilla, Enrica al dolce. Ognuno sarà affiancato da un capopartita.

1920150_615819475155723_336553422_n

Almo rovina il pesce sfilettandolo, sotto lo sguardo scuro di Crippa, che vede i milioni volare via. A Salvatore va un po’ meglio con l’agnello. Enrica, invece, deve solo fare dadini, ma comunque viene cazziata dal capopartita e viene pure sgamata a sbuffare. Ad Almo fanno anche pulire il piano d’appoggio, approfittando di avere lì un po’ di gente a costo zero.

Arrivano i clienti, tra cui i tre giudici. L’impiattamento è, naturalmente, la fase più delicata. Salvatore lancia le decorazioni nel piatto come fossero coriandoli a Carnevale. Crippa, nel frattempo, rivela ai giudici come han lavorato i cuochi durante tutta la giornata. Il piatto di Enrica sembra un po’ più facile: Crippa l’ha vista sicura e più serena.

1966791_615826768488327_1658710937_n

L’esterna è vinta da… Almo

Pressure Test per Salvatore ed Enrica, quindi. E chi perde va contro Federico. Dopo trenta minuti di analisi personale di Federico (ma Enrica non crede nella sua conversione), ha finalmente inizio lo scontro preliminare tra i due perdenti all’esterna. Enrica e Salvatore trovano sacchetti di avanzi e soli 25 minuti per trasformarli in un piatto da ristorante. Bastianich sfida Barbieri a fare la stessa cosa e dal nulla arriva una postazione in cui Bruno potrà dilettarsi contemporaneamente ai due concorrenti (ma con meno tempo).

1621984_615836078487396_224164306_n

Bruno ha fatto una zuppa di bucce di patate e porri, con rombo, pane croccante e fegatini di pollo. Enrica punta su una zuppetta d’arancia, mentre Salvatore risponde con un fegatino su vellutata di verdure. Bruttina.

Perde il Pressure Test e va al Duello… Salvatore

Con Almo ed Enrica già in semifinale, è ora del Duello tra Salvatore e Federico. L’ingrediente principale, sarà la salsiccia, mentre in due scatole si nascondono gli ingredienti utilizzabili per completare il piatto e potranno pescarli cercando di indovinarli toccandoli. Tre ingredienti a testa prima di tornare in postazione a cucinare. Federico non è fortunatissimo con la pesca, poi fa delle polpette. Salvatore, invece, non utilizza il peperone, che aveva pescato proprio per il facile abbinamento con la salsiccia. Il piatto di Federico è sicuramente più innovativo, con un po’ di salsiccia lasciata cruda e varie consistenze degli altri ingredienti.

Ad abbandonare la cucina di MasterChef è… SALVATORE

1505383_615845245153146_1693631146_n

Settimana prossima, finalmente, conosceremo il nome del vincitore di questa edizione di MasterChef Italia 3.

 

 

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

Forgot your details?