Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
ESC story: chi avreste mandato a rappresentarci?
Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
1
14 febbraio, 2018 - 21:58
sp_Permalink sp_Print

Prendendo in considerazione le edizioni a partire dal ritorno dell'Italia nella competizione, vi chiedo quali sarebbero state le proposte migliori a vostro avviso.

Direi di prescindere dalla vittoria di Sanremo anche negli anni in cui vi era la regola del diritto di partecipazione del vincitore, così come per gli anni nei quali è stata effettuata una scelta interna direi di andare a pescare comunque tra le canzoni del Festival.

Dunque quali sarebbero state secondo voi le proposte migliori che l'Italia avrebbe potuto scegliere nel 2011-2018?

Casadelvino

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1450
Member Since:
5 febbraio, 2018
sp_UserOnlineSmall Online
2
14 febbraio, 2018 - 22:34
sp_Permalink sp_Print

2011 confermo gualazzi

2012 Dolcenera

2013 confermo Mengoni

2014 Noemi (anche se penso che chiunque sarebbe stato meglio di Emma)

2015 Nek

2016 confermo Francesca

2017 confermo Gabbani

2018 confermo Meta Moro 

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5425
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
3
14 febbraio, 2018 - 22:48
sp_Permalink sp_Print

Ah, che bel topic smittenPerché non ne facciamo uno anche per il periodo 1998-2010?excited

Nel 2011 avrei mandato "Arriverà" di Emma-Modà o "Vivo sospesa" di Nathalie.

La prima, chevvelodicoafa, italianità estrema, power ballad potente dal retrogusto classico, cantata con grande alchimia. Nathalie un bellissimo contrasto fra immagine da bambola quasi gothic-chic e voce roca e graffiante, avrebbe spaccato sul palco.

Nel 2012 MAMMA MIA, c'era l'imbarazzo della scelta.

"Non è l'inferno" di Emma (per qualche motivo una delle canzoni più amate dai fan dell'Eurovision, sempre prima in ogni contest musicale in cui viene schierata), "Ci vediamo a casa" di Dolcenera, "La tua bellezza" di Renga, se volevamo rimanere nel campo di canzoni con una bella esplosione.

Ma c'erano anche due ballatone molto toccanti (però non so quanto efficaci in un contesto eurovisivo): "Sono solo parole" di Noemi e "La notte" di Arisa. Non possono non citare poi "Per sempre" di Nona Zilli, uno dei più grandi rimpianti di sempre all'Eurovision.

Nel 2013 una line-up che mi lascia dubbioso. Abbiamo fatto la scelta giusta, in alternativa forse avrei optato per "La felicità" della Molinari con Cincotti, per qualcosa di frizzantino.

Altrimenti avremmo potuto pescare nel campo della musica tipica, con il tango-milonga "Il futuro che sarà" di Chiara o l'atmosfera da balera di "Scintille" di Annalisa. Risultato ignoto.

Nel 2014 vuoto totale. Sebbene tutti dicano che Arisa sia stata derubata (e non credo sia così, il regolamento quell'anno prese altre strade, e bon), onestamente non reputo "Controvento" una scelta così forte.

Io avrei puntato su Renga con "Vivendo adesso". Sì, Renga è un mio feticcio, per me ha tutto quello che può colpire all'Eurovision. Maschio italico, bono, gran voce, stile musicale contemporaneo su voce piuttosto tradizionale.

Nel 2015 un'altra annata boom. Facciamo prima a elencare quelle che non avrei mandato. Ma la scelta si è rivelata azzeccatissima.

Avremmo potuto uscircene con "Fatti avanti amore" di Nek, ma proprio nell'anno di "Heroes" forse avremmo preso una bella batosta. Perfette pure "Straordinario" di Chiara e "Una finestra tra le stelle" di Annalisa, o magari "Il solo al mondo" di Bianca Atzei (fight me!).

Nel 2016 avrei optato per il duo Caccamo-Iurato con "Via da qui". O al massimo "Noi siamo infinito" di Alessio Bernabei (uno amatissimo da molti eurofan).

Nel 2017 se non Gabbanone, allora "Il diario degli errori" di Michele Bravi (credo avrebbe avuto un risultato alla "L'essenziale").

Ma anche lì, di tutto di più (i cast di Conti, meraviglie eurovisive). Ne cito 3: "Fatti bella per te" della Turci, "Tutta colpa mia" di Elodie, "Ora esisti solo tu" della Atzei.

Nel 2018 ho tre nomi: Annalisa (con un altro brano anche se amo "Il mondo prima di te", solo che non lo reputo immediato, da primo ascolto), i The Kolors o Lo Stato Sociale per la carta stupidera.

Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
4
14 febbraio, 2018 - 22:55
sp_Permalink sp_Print

Krishoes ha detto
Ah, che bel topic smittenPerché non ne facciamo uno anche per il periodo 1998-2010?excited

Nel 2011 avrei mandato "Arriverà" di Emma-Modà o "Vivo sospesa" di Nathalie.

La prima, chevvelodicoafa, italianità estrema, power ballad potente dal retrogusto classico, cantata con grande alchimia. Nathalie un bellissimo contrasto fra immagine da bambola quasi gothic-chic e voce roca e graffiante, avrebbe spaccato sul palco.

Nel 2012 MAMMA MIA, c'era l'imbarazzo della scelta.

"Non è l'inferno" di Emma (per qualche motivo una delle canzoni più amate dai fan dell'Eurovision, sempre prima in ogni contest musicale in cui viene schierata), "Ci vediamo a casa" di Dolcenera, "La tua bellezza" di Renga, se volevamo rimanere nel campo di canzoni con una bella esplosione.

Ma c'erano anche due ballatone molto toccanti (però non so quanto efficaci in un contesto eurovisivo): "Sono solo parole" di Noemi e "La notte" di Arisa. Non possono non citare poi "Per sempre" di Nona Zilli, uno dei più grandi rimpianti di sempre all'Eurovision.

Nel 2013 una line-up che mi lascia dubbioso. Abbiamo fatto la scelta giusta, in alternativa forse avrei optato per "La felicità" della Molinari con Cincotti, per qualcosa di frizzantino.

Altrimenti avremmo potuto pescare nel campo della musica tipica, con il tango-milonga "Il futuro che sarà" di Chiara o l'atmosfera da balera di "Scintille" di Annalisa. Risultato ignoto.

Nel 2014 vuoto totale. Sebbene tutti dicano che Arisa sia stata derubata (e non credo sia così, il regolamento quell'anno prese altre strade, e bon), onestamente non reputo "Controvento" una scelta così forte.

Io avrei puntato su Renga con "Vivendo adesso". Sì, Renga è un mio feticcio, per me ha tutto quello che può colpire all'Eurovision. Maschio italico, bono, gran voce, stile musicale contemporaneo su voce piuttosto tradizionale.

Nel 2015 un'altra annata boom. Facciamo prima a elencare quelle che non avrei mandato. Ma la scelta si è rivelata azzeccatissima.

Avremmo potuto uscircene con "Fatti avanti amore" di Nek, ma proprio nell'anno di "Heroes" forse avremmo preso una bella batosta. Perfette pure "Straordinario" di Chiara e "Una finestra tra le stelle" di Annalisa, o magari "Il solo al mondo" di Bianca Atzei (fight me!).

Nel 2016 avrei optato per il duo Caccamo-Iurato con "Via da qui". O al massimo "Noi siamo infinito" di Alessio Bernabei (uno amatissimo da molti eurofan).

Nel 2017 se non Gabbanone, allora "Il diario degli errori" di Michele Bravi (credo avrebbe avuto un risultato alla "L'essenziale").

Ma anche lì, di tutto di più (i cast di Conti, meraviglie eurovisive). Ne cito 3: "Fatti bella per te" della Turci, "Tutta colpa mia" di Elodie, "Ora esisti solo tu" della Atzei.

Nel 2018 ho tre nomi: Annalisa (con un altro brano anche se amo "Il mondo prima di te", solo che non lo reputo immediato, da primo ascolto), i The Kolors o Lo Stato Sociale per la carta stupidera.  

Che disamina! Compliments smitten

calacolo

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2059
Member Since:
23 dicembre, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
5
14 febbraio, 2018 - 23:01
sp_Permalink sp_Print

@Krishoes nel 2013 Annalisa avrebbe potuto cambiare il brano con Alice e il Blu anche se andava tagliata di molto piango2
Stesso discorso nel 2016, Annalisa poteva cambiare brano con "Se Avessi Un Cuore".

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4397
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
6
14 febbraio, 2018 - 23:10
sp_Permalink sp_Print

bè io sono sempre stato soddisfatto della scelta fatta

2011: Nathalie o la Tatangelo penso potevano andare ma Gualazzi è stato la scelta migliore

2012: una donna a caso tra quelle nel cast e sarebbe andato bene; Nina avrebbe scalato qualche posizione con Per Sempre ma la top 5 quella sarebbe rimasta la stessa

2013: tra gli uomuni solo Mengoni; tra le donne Annalisa/Chiara/la Molinari/Porceddu

2014: Emma con un'altra canzone e non l'unica che poteva usareban; da Sanremo Renga o Arisa

2015: con chiunque altro avremmo fatto peggio ma direi o le donne (Chiara/Annalisa/Grandi) o Nek; non Malika che per me è da giocarsi da host country 

2016: sarò riptetitivo ma le donne (Dolcenera/Fornaciari/Arisa/Annalisa)

2017 Meta Elodie Bravi

2018: The Kolors o Annalisa

Fob92

Fan di Guendalina Tavassi (TEQ8)
Utente


Moderatore
Forum Posts: 11442
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
7
14 febbraio, 2018 - 23:14
sp_Permalink sp_Print

Woo @Krishoes sorpreso Biancona così eurovisiva? Snatched! 

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5425
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
8
14 febbraio, 2018 - 23:27
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Fob92 ha detto
Woo @Krishoes sorpreso Biancona così eurovisiva? Snatched!   

Absolutely! Togliamo il pregiudizio che la precede in Italia (praticamente il 99% nelle analisi di tutto ciò che fa qui da noi è dato da quello), inesistente in Europa per ovvi motivi.

Rimane una bella ragazza con grandi occhioni e dei lineamenti parecchio italici (mediterranei?), dotata di una voce potente (tra l'altro molto migliorata tra 2015 e 2017, vocalmente), che canta ballatone emozionali molto riconoscibili nel nostro stile.

Ma oltre ai brani sanremesi (Ora esisti solo tu >>> Il solo al mondo) ha un sacco di canzoni "eurovisive" per me. E per eurovisive intendo... cose che vedo bene a rappresentare l'Italia in quel contesto.

Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
9
14 febbraio, 2018 - 23:47
sp_Permalink sp_Print

Per rendere ancor più intrigante il topic direi di non "scegliere" le canzoni che sono effettivamente andate all'ESC.

Dunque selezioniamo per ogni anno la migliore delle alternative a nostro avviso

Edre

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1224
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
10
15 febbraio, 2018 - 0:20
sp_Permalink sp_Print

Ok, penso che scriverò un bel po', quindi metto tutto sotto spoiler per non sovraccaricare la pagina lol

Farò delle distinzioni per ogni anno: chi avrei voluto io, chi sarebbe stato meglio per gli eurofan e chi, a mio parere, ci avrebbe dato il risultato migliore. Considererò come modalità di selezione Sanremo (i big, nello specifico) per ogni anno, sebbene non abbiamo sempre selezionato così, e mi limiterò ai brani sanremesi (con eventuali varianti se necessario).

2011

Scelta di Edre: tra tutti, avrei scelto Nathalie. Aveva un'immagine molto potente per l'ESC e una canzone atipica ma potente. A livello di impatto scenico avrebbe fatto faville.

Eurofan: mi pare di ricordare che per gli eurofan la scelta fosse tra Emma e i Modà e Nathalie. Il primo brano è uno di quelli che ti colpisce al primo ascolto, non passa inosservato. Il secondo aveva tutti i pregi che ho elencato prima.

Scelta migliore: in questo caso, per me la scelta migliore sarebbe stata, appunto, Nathalie. Con Gualazzi abbiamo raggiunto il secondo posto nonostante la canzone fosse stata recepita davvero malissimo dagli eurofan: all'epoca si stava passando da un ESC più trasharolo a una vera competizione musicale, e ancora non si era abituati a brani "di classe" come il suo, e l'intento delle giurie sarebbe comunque stato quello di premiare la qualità. Penso che tra il 2010 e il 2012 quello fosse l'intento principale delle giurie, riformare l'ESC rendendolo qualitativamente migliore. Sarebbe servita sempre una canzone un po' più particolare per piazzarci bene con le giurie, e immagino che con un qualsiasi brano buono qualitativamente, ma con un appeal più ampio per il pubblico, avremmo potuto convincere anche il televoto, andando anche di poco più su dell'undicesimo posto. E "Vivo sospesa" aveva entrambi i requisiti di qualità e appeal. Quindi non riesco ancora a vedere il secondo posto di Gualazzi come un ottimo risultato, perché quello era l'anno di ritorno dell'Italia, c'era molta attenzione su di noi. Stava solo a noi perdere, e infatti...

2012

Scelta di Edre: avrei scelto Dolcenera. Il 2012 è stato un anno quasi perfetto a livello sanremese, ma per l'Eurovision non c'era poi tantissimo. Le canzoni che si sono distinte, vincitore a parte, erano tutte ballad di classe che avrebbero stentato in un simile anno di transizione.

Eurofan: come ha detto Krishoes, per gli eurofan quello era l'anno di Emma. Mai capito cosa ci trovassero in quel brano. Avrebbe fatto bene all'ESC? Chi può dirlo!

Scelta migliore: diciamoci la verità, il 2012 è stato l'anno di Loreen. Non avremmo vinto in nessun caso, quindi la scelta di Nina Zilli col brano cambiato è stata giusta, per me. E sottovalutatissima, complice anche un plebiscito al televoto per Russia e Svezia e una posizione di partenza tremenda. Nina ha fatto bene il suo lavoro: ha confermato l'Italia come una nazione che all'ESC invia qualità.

2013

Scelta di Edre: sparatemi pure, ma io avrei portato "Niente" di Malika Ayane. Per me è una (se non LA) delle canzoni più belle degli ultimi dieci anni di Sanremo. Con uno staging fumoso e misterioso simile a quello sanremese avrebbe evidenziato ancora una certa classe dell'Italia nello scegliere le proprie entries.

Eurofan: non mi pare di ricordare nessun favorito per gli eurofan, nel 2013. I brani non erano necessariamente eurovisivi. Considerati i gusti generali dei fan dell'ESC, che all'epoca consideravano solo i brani orecchiabili (dal 2014, con i Common Linnets, è davvero cambiato tutto, a mio parere), direi con molte riserve i Modà. Avrebbero fatto bene? Per me no. Ma si è visto negli anni come i favoriti per gli eurofan non siano sempre i favoriti effettivi (citofonare Estonia 2017 e Israele 2014 per pratici esempi).

Scelta migliore: credo che la scelta di Mengoni sia stata buona. Un brano che, probabilmente, adesso sarebbe molto più apprezzato, perché nel 2013 c'erano ancora strascichi dell'ESC negli anni 2000 che voleva solo brani orecchiabili, popparoli e strani. Insomma, quei brani classicamente eurovisivi che hanno iniziato a floppare proprio dal 2013 (hey Cascada). Ecco, nel 2013 io avrei cambiato brano, però. Immaginate Pronto a Correre all'Eurovision. Per me avrebbe vinto, francamente, l'avrei visto tranquillamente sopra "Only Teardrops" come risultato. A posteriori direi anche Annalisa con il cambio in "Alice e il blu", ossia il brano vincitore dell'Ogae song contest di quell'anno e la ragione principale per cui lei è così amata dai fan dell'ESC.

2014

Scelta di Edre: c'è poco da fare, avrei nettamente scelto Noemi, l'era Made in London per me è stata la cosa più vicina all'Eurovision mai portata in Italia. Con Acciaio avremmo avuto ottime chances, ma Noemi manco l'ha scelto come singolo, figuriamoci portarlo all'ESC.

Eurofan: qua non posso commentare, avendo scelto internamente. Per i gusti dei fan eurovisivi avrei visto favoriti Renga e Noemi. Il discorso su Arisa è nato dopo il flop di Emma, con Controvento non avrebbe fatto molto, secondo me.

Scelta migliore: anche qua sento di dire Noemi. Niente da aggiungere oltre quello che ho già detto. Avremmo vinto? No. Quello era l'anno di Conchita e dell'exploit della canzone impegnata dei The Common Linnets. Avremmo evitato il ventunesimo posto? Quello probabilmente sì.

2015

Scelta di Edre: all'epoca pregavo perché andasse Nek. A posteriori saremmo stati oscurati dalla Svezia, quindi non è proprio un male che non sia stato scelto, anzi. 

Eurofan: anche qua, Il Volo e Nek erano le chiarissime opzioni. Annalisa era anche tra i favoriti, ma non trovo il suo brano tanto eurovisivo quanto i primi due.

Scelta migliore: mi duole dirlo, non sapete quanto, ma Il Volo è stata chiaramente la scelta migliore. Per quello che conta davvero, ossia colpire il pubblico, abbiamo vinto. Abbiamo vinto portando ciò che più odio nella musica italiana, ossia lo stereotipo dei ragazzi col vocione che cantano l'amore, ma abbiamo vinto. Period. 

2016

Scelta di Edre: nel 2016 io ero a favore di Francesca Michielin e di Dolcenera. La prima perché NGDS mi piaceva, la seconda perché la immaginavo su un palco più "importante" dell'Ariston, e ho sempre trovato "Ora o mai più" una canzone abbastanza adatta a riempire un'arena, quanto ad arrangiamento. Dopo la scelta della Michielin ho sperato cambiassero brano, però, perché per quanto mi piacesse quello sanremese trovavo che nell'album ci fosse molto meglio.

Eurofan: da quel che ricordo, per gli eurofan quello era l'anno di Bernabei e Caccamo/Iurato. Mentre la prima è una canzone molto eurovisiva (sull'onda di Mans che aveva vinto l'anno prima, motivo per cui non penso avrebbe fatto benissimo all'ESC), non ho mai capito l'euforia generale per la seconda. Ma seriamente, piaceva a quasi tutti gli eurofan! Penso fosse dovuto alla "romantica italianità" del duetto.

Scelta migliore: in questo caso sono davvero confuso. Non penso che nel 2016 ci fosse alcuna canzone a Sanremo in grado di fare bene all'Eurovision, quindi sento di dire, a prescindere dal risultato, Francesca Michielin per la passione con cui ha affrontato la manifestazione. È stata la prima rappresentante italiana a sentire davvero quel ruolo, per quanto mi riguarda, e mi ha fatto appassionare al suo percorso come nessun altro. Quindi sì, sarà pure finita sedicesima, ma, per quello che mi riguarda, ha fatto tantissimo per gli eurofan italiani.

2017

Scelta di Edre: lo scorso anno ero molto dubbioso su Gabbani, durante la partecipazione a Sanremo e nei primi giorni dall'annuncio. Dopo, visto il casino generale e quella vittoria che sembrava certa, mi ero convinto che fosse una scelta perfetta, ma tutto sommato non avevo sbagliato quando mi ero preoccupato per il modo in cui sarebbe stata percepita la canzone e, soprattutto, la scimmia. Quindi, nonostante abbia sostenuto tantissimo Gabbani, ammetto che durante Sanremo il mio preferito fosse Michele Bravi. Il motivo? Simile a Dolcenera nel 2015, trovavo l'arrangiamento del suo ritornello adattissimo a un grande palco come l'ESC. "Il diario degli errori" è un brano coinvolgente, delicato ma potente quando serve, e mi sarebbe piaciuto vederlo sul palco.

Eurofan: lo scorso anno avevamo davvero l'imbarazzo della scelta. Agli eurofan piaceva un po' di tutto: Gabbani, ovviamente, Elodie, che dopo la serata di martedì pareva la scelta migliore, Sergio Sylvestre, Ermal Meta, Bianca Atzei. Insomma, mezzo cast. Penso che la nostra selezione nel 2017 sia stata la più forte in Europa.

Scelta migliore: da un punto di vista pratico, Gabbani è stato un rappresentante ottimo. Ha continuato sulla scia della Michielin quanto ad interesse ed è stato il favorito per tutto il periodo fino alle prove generali dell'ESC. A posteriori, non avremmo mai potuto pensare di battere Sobral, ma con una gestione migliore del palco avremmo potuto ambire almeno alla Top 5. Quindi non me la sento di dire che sia stata una scelta sbagliata, nonostante tutto.

2018

Scelta di Edre: e veniamo all'anno in corso. Nel pool di canzoni sanremese non c'era davvero nulla di concreto per l'Eurovision, quindi, onestamente, avrei mandato (anche egoisticamente, sì) il mio brano preferito: quello di Diodato e Roy Paci. Questo, ovviamente, parlando solo dei brani sanremesi. Parlando di artisti e di possibilità di cambiare brano, ASSOLUTAMENTE Annalisa.

Eurofan: quest'anno gli eurofan hanno potuto appoggiare soltanto i The Kolors, l'unico brano eurovisivo. Peccato che in Italia sapessimo tutti che una loro vittoria fosse impossibile, quindi meh. In più, la loro canzone forse era troppo eurovisiva: mi sembrava quel tipo di brano che ai fan dell'ESC piace, ma che nessuno avrebbe scelto come favorito principale.

Scelta migliore: a mio parere la scelta migliore sarebbe stata Annalisa con un necessario cambio di brano (se avessimo voluto ambire al titolo), in caso contrario anche la canzone sanremese sarebbe stata adatta a un buon piazzamento. Lei ha tutto per vincere, o comunque fare bene, all'ESC: canzoni orecchiabili, aspetto giusto e voce perfetta. Perché le giurie dell'ESC, quando si tratta di donne, valutano tantissimo la voce come un "di più". E con una canzone orecchiabile cantata perfettamente (cosa rarissima all'ESC, dove le donne che cantano robe veloci falliscono molto spesso quanto a resa vocale), Annalisa ci avrebbe reso fieri, per me. La canzone che abbiamo scelto è un rischio, non è ancora detto che siamo completamente fuori dai giochi. Ma mi spiace che i brani "rischiosi" li stiamo sempre giocando nei momenti sbagliati. Questo era l'anno in cui, uscendo come i favoriti che hanno floppato lo scorso anno, avremmo dovuto ambire alla vittoria seguendo la scia dello scorso anno. Invece giochiamo una carta rischiosissima. E vabbè. 

 

Scusate la lunghezza, davvero. Sto qua a scrivere sto post da un'ora, mannaggia a te @Mirton e ai tuoi topic interessanti lol

Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
11
15 febbraio, 2018 - 8:28
sp_Permalink sp_Print

Edre ha detto
 
Scusate la lunghezza, davvero. Sto qua a scrivere sto post da un'ora, mannaggia a te @Mirton e ai tuoi topic interessanti lol

Ahahahah lol

I post così lunghi, precisi e dettagliati LI ADORO hug

Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
12
15 febbraio, 2018 - 17:52
sp_Permalink sp_Print

2011: l'italianità pura di Arriverà o la classe infinita di Io Confesso

2012: Arisa o Francesco Renga

2013: DIFFICILISSIMO. Non saprei proprio, Mengoni era davvero l'unica scelta possibile. Se proprio non i Marta Sui Tubi, non vedo altro nome che i Modà

2014: Arisa o Renga once more

2015: Nek, Malika Ayane, Chiara, Nina Zilli

2016: altro anno nel quale mi risulta molto ostica la scelta. Bernabei lo escluderei proprio perchè troppo in linea con la canzone vincitrice dell'ESC precedente. Boh non saprei proprio, Dolcenera o Lorenzo Fragola

2017: Fiorella Mannoia, Ermal Meta, Michele Bravi, Elodie, secondo me anche Fabrizio Moro

2018: Lo Stato Sociale, Annalisa, Diodato & Roy Paci. Ma secondo me la regina Vanoni avrebbe spaccato anche in Europa

Mirton

Fan di Roberta Bonanno (TEQ8)

Fan di Giulia Salemi (GFVIP3)
Utente
Forum Posts: 7729
Member Since:
10 agosto, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
13
17 febbraio, 2018 - 18:13
sp_Permalink sp_Print

Estendendo la nostra selezione anche alle Nuove Proposte, per il 2013 sarebbero stati due ottimi nomi anche Ilaria Porceddu e Renzo Rubino

Fob92

Fan di Guendalina Tavassi (TEQ8)
Utente


Moderatore
Forum Posts: 11442
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
14
17 febbraio, 2018 - 20:05
sp_Permalink sp_Print

Ci provo anch'io jamming

2011 Raphael Gualazzi o Modà con Emma
2012 Nina Zilli o Alessandro Casillo
2013 Marco Mengoni o Simona Molinari con Peter Cincotti
2014 Noemi o Rocco Hunt
2015 Il Volo o Bianca Atzei
2016 Annalisa o Francesco Gabbani
2017 Lodovica Comello o Francesco Gabbani
2018 Annalisa o Mario Biondi

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 1344

Currently Online: nikynico1990, Edre, Asp, Narciso98, Pikachu, Sophia, IEL87, Toppetta, Casadelvino, Salvatore, François, Vittorio
155 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: vike, paolo_armando, Fly18

Top Posters:

Teolino: 20403

pesca: 15699

Olimpico85: 13788

Stefy87: 13678

ouro: 12522

Newest Members:

mirani

david Powell

Angelo

Emax

Ludovica

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 100

Topics: 11463

Posts: 618288

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14391

Moderators: 10

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality

Moderators: sadida83, mariomatt, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, amers, ge_aldrig_upp, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account