Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Melodifestivalen 2018
ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
21
3 febbraio, 2018 - 11:27
sp_Permalink sp_Print

Krishoes ha detto
Davvero una bella semi.

IMHO forse la peggiore degli ultimi 10 anni di MF sadida Sigrid Bernson e Kamferdrops son due dei punti più bassi raggiunti da Christer in questo suo continuo tentativo di "becerizzare" la competizione. Son sicuro che farebbe di tutto per avere Sigrid e Samir scontrarsi uno contro l'altra all'Andra Chansen sick

Qui Team Renaida e Team Kikki (che arriveranno rispettivamente sesta e settima). Le altre tre ci possono pure stare, ma mi aspetto MOLTO di più dalle prossime semifinali.

E basta con 'sta tropical house deadbanana2

Edre

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1190
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
22
3 febbraio, 2018 - 11:36
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Ricordate cosa avevo detto un paio di settimane fa sullo svolgimento standard del Melodi? Ecco, appunto.

La formula è sempre la stessa: passano in finale una o più canzoni orecchiabili e radiofoniche (non sempre belle, ma ben prodotte) con staging eccessivo (Ingrosso?), un debuttante meritevole viene eliminato scatenando polemiche (Renaida?), in una o due semifinali ci sono dei passaggi di turno strani di canzoni in svedese (Blom/Kamferdrops?), due o tre favoriti a sorpresa in Andra Chansen (Bernson?)

Per non parlare delle vecchie glorie con canzoni mediocri che sono sempre presenti (vedi Kikki Danielsson) che avevo dimenticato di citare.

Il Melodi è un copione già scritto e recitato, ormai. Spero di avere qualche sorpresa nei risultati, questa sera.

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5334
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
23
3 febbraio, 2018 - 11:38
sp_Permalink sp_Print

A me non ne piace mezza, anche quelle che urlerebbero KRISHOES. piango2Eppure la tropical house ormai regnante la reggo facilmente. Se penso che l'ultrafavorito qui è Ingrosso con quella canzonetta ibrida da niente (e quella ballatona inutile e stravecchia alla Backstreet Boys ha vinto l'audience poll) mi viene lo sconforto.

A questo punto voglio Edward Blom in finalissima diretta for the lulz. #Justice4DavideMengacci

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
24
3 febbraio, 2018 - 11:46
sp_Permalink sp_Print

Krishoes ha detto

A questo punto voglio Edward Blom in finalissima diretta for the lulz.

Che poi è già successo che quella stessa canzone andasse in finale diretta, era il 2002 (DUEMILADUE, rendiamoci conto), la cantavano gli Östen med resten e si chiamava Hon kommer med solsken lmao

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5334
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
25
3 febbraio, 2018 - 12:00
sp_Permalink sp_Print

Che tenera che eraheart

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4254
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
26
3 febbraio, 2018 - 12:24
sp_Permalink sp_Print

 niente che mi spinge a sentirle di nuovo anzi appena ascoltate già non ne ricordo mezza

Benji-boy ha l'esibizione più d'impatto e passerà sena problemi...  niente che mi faccia impazzire

la più interessante per me è Kamferdrops anche se l'esibizione non mi convince

Kiki carina ma niente di più... Blom lo vedo fare come Owe l'anno scorsowhat

tra Sigrid e Renadia vedo avanti solo una e spero sia la seconda... anche perchè credo John passi almeno all'Andra

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
27
3 febbraio, 2018 - 14:56
sp_Permalink sp_Print

2:30 delle canzoni in gara stasera disponibili qui excited

Intanto rischia la squalifica Kamferdrops: la canzone era apparentemente già stata incisa nel 2009 con il titolo di Solen lever kvar (che fra l'altro era il titolo originale con il quale compariva sui post-it di Christer talpa ) da tale Jonny Fagerman.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
28
3 febbraio, 2018 - 16:44
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Aggiornamento: Kamferdrops NON sarà squalificata talpa (fonte: Wiwibloggs)

Anna Book right now:

CnqWGiEWEAIJDnU.jpg

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
29
3 febbraio, 2018 - 21:44
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

La prima semifinale della madre di tutte le selezioni nazionali europee (cit.) è andata giù liscia liscia e c'è da dire che per una volta son contento dei risultati heart il livello dei brani in gara non è prevedibilmente stato il più alto mai visto, ma la qualità dello show e delle varie performance in competizione non mi ha comunque lasciato deluso. David Lindgren come presentatore è sempre bravo, meno la sua spalla Fab-Freddie (una sorta di Robin Stjernberg ingrassato e coperto di glitter) che si è prestato a tutti i siparietti inutili. Vi parlerei di tutti i bellissimi interval acts della serata, ma l'unico degno di nota è stato l'opening - l'esibizione di David su un brano composto per l'occasione da Peter Kvint dal titolo One Together.

I RISULTATI

FINALE - John Lundvik, Benjamin Ingrosso
ANDRA CHANSEN - Renaida, Sigrid Bernson

5° - Edward Blom
6° - Kamferdrops
7° - Kikki Danielsson

La grande sorpresa è stata il passaggio del turno della ballad di John Lundvik: le prove lo davano sì fra i favoriti, ma erano anni che questo genere di canzoni veniva massacrato al Melodifestivalen (o era totalmente assente). John ha fornito una performance vocale impeccabile ed è riuscito nell'impresa di centrare la finale dal #2, impresa riuscita solo tre volte in 17 anni di Melodifestivalen (Sanna Nielsen nel 2003, Marie Lindberg nel 2007, Swingfly nel 2011). Ottiene il pass diretto per la Friends Arena anche Benjamin Ingrosso, mentre accedono alla serata di ripescaggio Sigrid Bernson (confermatasi come la prevedibile versione poverissima di Ace Wilder) e la debuttante di origini tanzaniane Renaida.

Non ce la fa invece Edward Blom, la cui joke entry supera il primo turno ma si ferma in quinta posizione - penalizzata da una coreografia alquanto improponibile e da una performance vocale più che zoppicante. Si fermano prima del secondo turno di voti la norvegese Kamferdrops (uccisa da uno staging SCELLERATO) e Kikki Danielsson del mio cuore heart

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5334
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
30
3 febbraio, 2018 - 21:50
sp_Permalink sp_Print

Semi tremenda da archiviare, per lo meno le quattro canzoni """decenti""" sono andate avanti.

Mi interessava giusto un pelo Renaida, voce veramente bella e canzone contemporanea.

La Danielsson non vorrei manco commentarla, canzoni così per me non entrerebbero nemmeno nelle selezioni, figurammose.deadbanana3

Direi che oltre allo staging cringe Kamferdrops è stata uccisa dal look brutto da star male, dalla canzone orrenduccia senza mordente, dall'espressione da pesce lesso pure voluta e dalla presenza scenica inesistente. Vorrei dirle che non la dimenticheremo mai ma lo abbiamo già fatto!rip

E Blom, che dire. Tenero quello vestito da grappolo d'uva. Confermo il lulz. Ma giusto quello.toofunny

BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4254
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
31
3 febbraio, 2018 - 22:03
sp_Permalink sp_Print

alla fine si sono salvati nelle esibizioni... dirette quelle meglio messe in scena, fuori i disastri e prevedibilmente Kikki, che dal vivo era 10 volte meglio 

e Benji-boy mi ricorda molto Robin Bengtsson, la canzone niente di che ma un esibizione che colpisce (sopratutto se sei epiletticolol) ... non sarei sorpreso di vederlo vincere tutto il cucuzzaro

la mia classifica : 1-2 Ingrosso-Renaida (sono intercambiabili) 3 Kikki 4 John 5 Kampferdrops 6 Blom 7 Sigrid 

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5334
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
32
3 febbraio, 2018 - 22:05
sp_Permalink sp_Print

BlueBlau ha detto
Benji-boy mi ricorda molto Robin Bengtsson, la canzone niente di che ma un esibizione che colpisce (sopratutto se sei epiletticolol) ... non sarei sorpreso di vederlo vincere tutto il cucuzzaro

Vero, non so perché ma ricordava parecchio il pacchetto Robin, nonostante le differenze sostanziali. Quindi mi auguro virino verso un'altra strada. Il mio ragazzo non è riuscito a guardarla tutta, diceva che gli facevano male gli occhirofl

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
33
3 febbraio, 2018 - 22:08
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Krishoes ha detto

BlueBlau ha detto
Benji-boy mi ricorda molto Robin Bengtsson, la canzone niente di che ma un esibizione che colpisce (sopratutto se sei epiletticolol) ... non sarei sorpreso di vederlo vincere tutto il cucuzzaro

Vero, non so perché ma ricordava parecchio il pacchetto Robin, nonostante le differenze sostanziali. Quindi mi auguro virino verso un'altra strada. Il mio ragazzo non è riuscito a guardarla tutta, diceva che gli facevano male gli occhirofl  

Volevo anch'io scrivere che se (come l'anno scorso) tutto il resto che Christer ha caricato nelle altre tre semifinali dovesse fallire, Benjamin potrebbe davvero fare un percorso à la Robin, vincere tutto quanto e poi fare l'ennesima top5 a Lisbona sadida

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
34
3 febbraio, 2018 - 22:09
sp_Permalink sp_Print

Comunque su FB la gente è IMPAZZITA per John, per me potrebbe addirittura aver vinto questa semifinale what

Krishoes

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5334
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
35
3 febbraio, 2018 - 22:15
sp_Permalink sp_Print

ge_aldrig_upp ha detto
Comunque su FB la gente è IMPAZZITA per John, per me potrebbe addirittura aver vinto questa semifinale what  

L'ho pensato anche io.

Nigel ne "Il diavolo veste Prada" diceva: Dammi una gonna di tulle e un tocco di vecchio west e sono perdutamente tuo.

Direi che in queste competizioni la regola è: Dammi un bel ragazzo, un vocione perfetto e i fuochi d'artificio (o quel che è) e sono perdutamente tuo.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
36
5 febbraio, 2018 - 22:37
sp_Permalink sp_Print

Intanto oggi gli Alcazar han fatto uscire il brano a cui Christer ha preferito Miss Kamferdrops sistrens come preludio del loro ultimo anno di carriera e ultimo tour alla fine del quale si scioglieranno PER SEMPRE piango

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
37
10 febbraio, 2018 - 10:39
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

MELODIFESTIVALEN 2018 – DELTÄVLING 2 (Göteborg)

https://youtu.be/_a46OnocNmc

  1. Samir & Viktor – Shuffla
    (T/M: Andreas ”Stone” Johansson, Denniz Jamm, Costa Leon, Samir Badran, Viktor Frisk)

Conosciamo tutti Samir & Viktor, duo dance-pop composto dall’ex concorrente di Paradise Hotel Samir Badran e dal fashion blogger Viktor Frisk. I due hanno conosciuto il successo per la prima volta nel 2014 con la release del loro primo singolo (appropriatamente chiamato Success) e hanno poi preso parte due volte al Melodifestivalen, piazzandosi ottavi nel 2015 e dodicesimi nel 2016. Dopo la seconda partecipazione hanno annunciato una pausa per dedicarsi a progetti solisti – mai realizzati – per poi ritornare assieme dopo meno di un anno.

Due anni dopo la hit Bada Nakna (finalista e quadruplo disco di platino nel 2016), Samir & Viktor tornano dalla porta principale con una proposta che nello stile e nelle intenzioni ricalca da vicino le loro precedenti. Shuffla (Shuffola) è una canzone da party con chitarre – le strofe contengono tipo il 30% di Drive By dei Train – che si evolve in un break dubstep trainato dall’onnipresente sassofono, uno dei trend eurovisivi del 2018 dopo il terzo posto della Moldavia all’ultimo Eurovision. Il sondaggio della dress rehearsal li dà al primo posto con quasi il doppio delle preferenze del secondo classificato, quindi per la prima volta ci potremmo quasi aspettare una loro finale diretta sadida

  1. Ida Redig – Allting som vi sa
    (T/M: Yvonne Dahlbom, Jesper Welander, Ida Redig)

Ida Redig ha 30 anni, viene da Göteborg ed è uno dei nomi emergenti della scena indie pop svedese. Debuttante al Melodifestivalen, ha intrapreso la carriera musicale nel 2009 ed ha alle spalle tre album, due EP e una caterva di singoli.

Allting som vi sa (Tutto come abbiamo detto) è classico pop svedese, un brano allegro e danzereccio che si discosta molto da quanto abbiamo sentito al Melodifestivalen negli ultimi anni (con proposte di questo genere sempre molto “omologate” nello stile, nel bene e nel male). Ida è una performer molto quotata, è abbastanza famosa presso il pubblico e potrebbe giocarsi un posto nei primi 4.

  1. Jonas Gardell – Det finns en väg
    (T/M: Calle Kindbom, Jonas Gardell, Mats Tärnfors)

Jonas Gardell ha 54 anni, viene da Täby ed è uno scrittore, drammaturgo e sceneggiatore molto popolare in Svezia. È un grandissimo fan del Melodifestivalen e ha ottenuto grande fama nel 2000 scrivendo la sceneggiatura del FANTASTICO film Livet är en schlager (La vita è una canzone schlager), che descriveva la competizione canora prima dell’avvento di Christer Björkman; ha poi condotto il programma nel 2003 assieme al futuro marito, lo scrittore e presentatore americano Mark Levengood con cui ha due figli. Nel 2013 ha vinto il premio “Omosessuale dell’anno” indetto tradizionalmente al QX Gaygalan.

Il terzo pezzo in svedese della serata è la schlager ballad Det finns en väg (C’è una strada), forse una delle canzoni che più si avvicinano al concetto di “brano impegnato” al Melodifestivalen in questa ultima decade: il testo tratta del problema della solitudine (una piaga importante della società svedese) e di come ci sia una strada per uscirne grazie all’aiuto degli altri, o qualcosa del genere. Gardell non è un cantante e si sente – anzi è il primo ad essere scettico sulle sue possibilità di successo, avendo pubblicamente dichiarato di essere così sicuro di non arrivare in finale da aver già organizzato un weekend di vacanza la settimana della finale del Melodifestivalen. Poi per carità continuiamo tutti a volergli bene ma non mi pare l’approccio migliore verso una competizione di questo tipo, soprattutto nei confronti di quelli che non sono riusciti ad assicurarsi un posto nei 28.

  1. Margaret – In My Cabana
    (T/M: Anderz Wrethov, Linnea Deb, Arash Labaf, Robert Uhlmann)

Margaret è lo pseudonimo di Małgorzata Jamroży, 26enne polacca di Stargard Szczeciński artisticamente basata in Svezia. Il suo claim to fame è la partecipazione all’edizione 2016 del Krajowe Eliminacje (la selezione polacca per l’Eurovision) con Cool Me Down, finita in seconda posizione dopo una performance vocale non all’altezza della situazione malgrado il sostegno unanime degli eurofan di tutta Europa che già la volevano vincitrice di TUTTO a Stoccolma. Cool Me Down è poi diventata una hit estiva moderata in Svezia, dove ha raggiunto il disco d’oro.

Margaret is back! – e ovviamente in grande stile, con un brano destinato a essere la go-to hit all’Euroclub per il 2018 e gli anni a venire. Dagli snippets sembra addirittura abbia imparato a cantare (o è coperta molto bene dai backing). Decisamente nei primi 4 e potenzialmente in lotta per un posto in finale, anche se forse le gioverebbe maggiormente il passaggio per le forche caudine dell’Andra Chansen.

  1. Stiko Per Larsson – Titta vi flyger
    (T/M: Stiko Per Larsson, Emil Rotsjö)

Stiko Per Larsson ha 39 anni, viene da Leksand in Dalecarlia ed è un cantautore di genere rock/folk/acustico. Partecipa al Melodifestivalen da vincitore del concorso P4 Svensktoppen Nästa, che da diversi anni ormai fornisce a una proposta “esordiente” la possibilità di calcare il palco del più importante festival canoro svedese. Musicalmente Stiko Per è attivo dal 2008 e ha prodotto cinque album (anche con Warner Sweden, alla faccia dell’esordiente).

Titta vi flyger (Guarda, stiamo volando) è puro folk acustico, un po’ alla Joacim Cans (2013) ma meno forte (e già Cans arrivò ultimo in semifinale). Non è questo l’anno in cui il vincitore dello Svensktoppen Nästa riuscirà ad affrancarsi dall’eliminazione in semifinale.

  1. Mimi Werner – Songburning
    (T/M: Göran Werner, Mimi Werner, Niki Niki, Carl Varga, Johan Åsgärde, Oliver Lundström)

Michaela “Mimi” Werner ha 27 anni, viene da Borås ma si è formata artisticamente a Nashville ed è una cantante di genere modern country. Suo padre Göran ha prodotto tra gli altri gli State Of Drama, la band di Göteborg che andò in finale abbastanza a sorpresa nel 2013 con Falling, per poi contribuire alla prima partecipazione di sua figlia nel 2016 figurando fra gli autori di Ain’t No Good. Una quinta posizione in semifinale aveva un po’ fatto perdere le tracce di Mimi, ma quest’anno la BMG ha deciso di puntare nuovamente su di lei e dopo un CD di Natale (l’ultima spiaggia per i cantanti che non vendono, in Svezia come in Italia) la countrygirl di Borås è pronta a prendersi la sua rivincita sul palco del Melodifestivalen.

Il ritorno in gara di Mimi ha molto della sua precedente partecipazione: il suo stile (country/pop del tipo che sentiremmo in qualsiasi country radio americana) non è cambiato, ma si è forse evoluto andando ad abbracciare una sfera di influenza che potremmo definire “à la Miranda Lambert”. L’esibizione comprende un gruppo di percussionisti invece dei ballerini di due anni fa, con il palco che si illumina di colori caldi e la presenza del ghiaccio secco a creare atmosfera. In lotta per un posto nei 4, e se tutto va per il verso giusto potrebbe davvero prendersi la sua rivincita.

  1. LIAMOO – Last Breath
    (T/M: Liam Cacatian Thomassen, Morten Thorhauge, Peter Bjørnskov, Lene Dissing)

Per Liam Pablito Cacatian Thomassen (in arte LIAMOO) ha 20 anni, viene da Göteborg ma ha origini filippine ed è noto alle cronache per essere il vincitore dell’edizione 2016 di Idol Sverige: si propone come un cantante che all’occorrenza sa anche cimentarsi come rapper. Dopo un trionfo con percentuali bulgare e il più che discreto successo del suo winner single Playing With Fire, risultati commerciali non eclatanti dei suoi due singoli successivi hanno indotto LIAMOO a giocarsi la carta del Melodifestivalen.

La proposta di LIAMOO è molto contemporanea, giocando sul connubio pop/rap che è potenzialmente molto libidinoso in campo discografico (cit.) e pure sul palco del Melodifestivalen dove proposte di questo tipo hanno reso molto bene in passato. Liam ha personalità, è un ottimo rapper e un buon vocalist, ma soprattutto porta una performance che sembra già pronta per l’Eurovision – confermando le attese riposte sul vincitore di Idol 2016, uno dei favoriti a portarsi a casa l’ambito sångfågeln fin dal giorno uno.

   
BlueBlau

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4254
Member Since:
2 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
38
10 febbraio, 2018 - 11:03
sp_Permalink sp_Print

Liamoo passa ma devo vederlo meglio perchè mi manca qualcosa

Jonas e Stiko sono già fuori sadida

credo che sia quella di Samir e Viktor che più mi piace... sicuri di passare anche loro

restano le 3 donne per 2 posti... e Ida mi pare quella messa peggio

io spero tantissimo in Mimi comunque

xello
Napoli

Game Ranking Winner 2017/2018
Utente
Forum Posts: 11820
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
39
10 febbraio, 2018 - 11:49
sp_Permalink sp_Print

Margaret ahh

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Moderatore
Utente


Moderatore Junior
Forum Posts: 4307
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
40
10 febbraio, 2018 - 22:12
sp_Permalink sp_Print

Mentre tutta Italia era impegnata a prepararsi per la serata di finale di Sanremo è andata in archivio anche la seconda semifinale del Melodifestivalen, sicuramente superiore alla prima quanto a spettacolo e soprattutto qualità delle proposte in gara. Degli interval act l'unico che ha una qualche rilevanza è quello con David Lindgren che ballava la pole-dance, poi c'è pure stata Petra Marklund con una canzone riarrangiata di Lill-Babs ma se ne poteva fare tranquillamente a meno toofunny

Momento TOP invece quando David ha tirato fuori una bandiera della Svezia per festeggiare la vittoria di Charlotte Kalla ai Giochi Olimpici invernali nello sci di fondo stamattina, Tomba durante Sanremo 1992 teas lmao

I RISULTATI

FINALE: Samir & Viktor, LIAMOO
ANDRA CHANSEN: Margaret, Mimi Werner

5°: Ida Redig
6°: Stiko Per Larsson
7°: Jonas Gardell

Liquidati in fretta Jonas Gardell e Stiko Per Larsson (quest'ultimo sesto vincitore di Svensktoppen Nästa a salutare in semifinale, il record degli SMILO quinti nel 2016 resiste per un altro anno) il grande rammarico è per l'esclusione di Ida Redig, che con la sua Allting som vi sa sembrava davvero poter puntare a un posto nei 4. Se una Krista Siegfrids (che di opportunità ne ha avute ben due) avesse portato una cosa così invece di quelle due proposte INUTILI, sicuro si poteva giocare qualcosa di più - ma Ida non è Krista e quindi dobbiamo salutarla per sempre noparty

In finale ci vanno invece LIAMOO (scontato, ma la sua proposta ha il suo perchè ed è sicuramente contemporanea e moderna sia per l'ESC che per la Svezia) e soprattutto Samir & Viktor per la prima volta dalla porta principale con il loro reboot di Moldavia 2017 clap2 Son contento un po' perchè loro son cazzari ma alla fine credono un sacco in quello che fanno e son migliorati tantissimo a livello vocale da quando li abbiamo conosciuti, ma soprattutto perchè evitiamo il duello farlocco tra i fidanzatini che Christer voleva tanto heart

All'Andra Chansen Margaret (che scommetto recupererà terreno nel tempo che intercorre fra oggi e la serata di ripescaggio, il brano è un grower fatto e finito) e Mimi Werner (che ottiene la sua rivincita dal 2016 ma onestamente mi ha lasciato un po' freddo).

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 1344

Currently Online: pazzoreality, pesca, EvilxElf, alessandrino, BertoBarto, latinista93, amers, Asp, Alessio_96, Rio91, winner, ge_aldrig_upp, chanel, smiley, matteo.m, rege, Narciso98, Olimpico85, MattyXD, calacolo, antonino98, masform78, Signorina Silvani, Signorina Silvani, WParry, RISE17, Targaryen, KassaD1, Toppetta, Casadelvino, melrose., Salvatore, François
199 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: CrYs

Top Posters:

Teolino: 20157

pesca: 15518

Stefy87: 13678

Olimpico85: 13511

ouro: 12457

Newest Members:

Annalisa Giusti

Aneta

Mario Rossi

Richard

janice claire

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 100

Topics: 11252

Posts: 608778

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14365

Moderators: 10

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality

Moderators: sadida83, mariomatt, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, amers, ge_aldrig_upp, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account