Alessandra AmorosoImpossibile negarlo: è Alessandra Amoroso la protagonista indiscussa di questa settimana musicale. Il suo ritorno firmato da Tiziano Ferro, che apre le danze per un autunno discograficamente caldissimo, è finito inevitabilmente nell’appuntamento di questa settimana di Reality Hits; assieme alla vincitrice di Amici, però, c’è spazio anche per il nuovo progetto di Stefano Filipponi (X Factor 4) e di Alexandra Burke (X Factor UK).

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=MLjXdzLLojs” /]

In principio fu un tormentone, Entro il 23, mai diventato tormentone. Poi il boom: Giusy Ferreri, Baby K, Alice ed episodi sporadici con Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Gianna Nannini. La carriera parallela di Tiziano Ferro come autore ha spesso riservato soddisfazioni persino superiori a quella di cantante; difficile quindi contenere l’entusiasmo quando, lo scorso Maggio, è trapelata la notizia che proprio il cantante di Latina avrebbe prodotto il nuovo album di Alessandra Amoroso. Entusiasmo nostro, ma anche della Amoroso: una collaborazione di tale peso rappresenta l’occasione perfetta per affrancarsi una volta per tutte dal talent che l’ha lanciata, dopo ben undici dischi di platino vinti mai troppo lontano dalla corte di Maria. Se davvero il buongiorno si vede dal mattino, però, non sarà Amore Puro a rivoluzionare la carriera della cantante pugliese: molto ‘Ferro’ nella scrittura (dove riecheggiano certe atmosfere di Gaetana e, soprattutto, de L’amore è una cosa semplice), per quanto riguarda interpretazione e temi il brano resta nel pieno solco della tradizione Amoroso. Un bel pezzo che paga pegno per il poco coraggio mostrato da entrambe le parti: difficile credere che non si potesse tentare qualcosa di meno prevedibile e più innovativo. In rotazione radiofonica da oggi, Amore Puro è anche un videoclip diretto da – e chi sennò? – Gaetano Morbioli: abbandonati i guizzi creativi sperimentati per l’ultimo di Mengoni, il regista è tornato ai soliti primi piani di Sandrina seduta, Sandrina alla finestra, Sandrina appoggiata a un muro. Un vero peccato.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=W2_5ZNRKJi8″ /]

Di concorrenti tanto discussi, a X Factor Italia, ce ne sono stati veramente pochi. Eppure Stefano Filipponi, segni particolari: balbuzie, è stato indubbiamente il protagonista della quarta edizione, quella poi vinta senza troppo clamore da Nathalie Giannitrapani, ultima esperienza di mamma Rai con il talent show di Simon Cowell. Una voce delicata, una storia forte alle spalle e un percorso che l’ha portato alla pubblicazione di Vivrò, titolo di un singolo prima e di un disco poi, entrambi poco fortunati in classifica. Dopo un tragicomico tentativo sanremese (la sua Pollyanna ha mancato la selezione al Sanremosocial del 2012) e un paio di promo radiofonici, Stefano ha rilasciato questa settimana il suo nuovo singolo Sono nel vento. Il brano era già incluso nell’EP dello scorso anno Metronotte, ma si accompagna oggi con un video, realizzato dall’italianissimo Filip Adrian Dziegielewski, destinato a dividere: i fotogrammi immortalano un Filipponi in mezzo a fumogeni colorati e gif animate sovrapposte come in un video qualunque di M.I.A. Uno stile particolare che, come ormai d’abitudine con Stefano, si odia o si ama senza mezze misure.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=B-S78ihzOtk” /]

La scorsa settimana la Official Charts Company, l’organizzazione britannica che settimanalmente si occupa di stilare le classifiche ufficiali per il mercato anglosassone, ha pubblicato un articolo riassuntivo sulle vendite dei concorrenti di X Factor. Se a trionfare è stata prevedibilmente Leona Lewis, per molti sarà stata una sorpresa vedere Alexandra Burke, che il talent show l’ha vinto nel 2008, nelle posizioni alte della classifica. 3.2 milioni di singoli (quanto gli One Direction) e 800.000 album: numeri da capogiro dovuti in gran parte all’esplosivo debutto, ma che si sono con il tempo man mano ridimensionati. La ricetta per scongiurare il pericolo flop pare quindi prevedere un EP gratuito, #NewRules, in uscita proprio oggi (potete ascoltarlo sotto) e un singolo, Day Dream, pronto a fare il botto. Magari non in classifica, dove la Burke negli ultimi tempi sta collezionando figuracce su figuracce, ma senz’altro sui tabloid: a questo pezzo Alexandra ha infatti lasciato il compito di rispondere per le rime all’ormai ex compagno Jermain Defoe che, con le sue continue scappatelle, ha sbattuto la vita privata della cantante sulle prime pagine dei giornali scandalistici. “Lost my best friend but I replaced you with merlot”, “What were you thinking at the time when you decided to sleep with her?” e ancora “It didn’t stop there, this I know, ’cos the papers f****** told me so”: un lato inedito della Burke, questo arrabbiato e provato, che potrebbe farle conquistare la simpatia dell’Inghilterra intera. Il brano è stato eseguito live per la prima volta ieri sera in un miniset acustico durante il quale Alexandra ha proposto nuovi e vecchi brani, insieme ad una meravigliosa cover di Fix You.

1 Comment
  1. Alessio_96 6 anni ago

    Vi siete dimenticati di inserire Jennifer Milan ( Amici 8) con il suo nuovo singolo Dancefloor che trovate anche su spotify

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account