Oggi niente sigla. I titolari sono infatti comodamente seduti nei loro posti. A sostituirli arriva Valerio Scanu, il che ci fa immediatamente smettere di esultare per la sigla mancata. Autoprodottosi, più per scelta altrui che sua, ci canta la sua nuova hit Fammi entrare. E mentre lo fa omaggia Grazia Di Michele con il suo vecchio look alla “Lilli e vagabondo”.

Dopo i congedi, si comincia da Nick che in settimana ha ricevuto la maglia nera da Rudy Zerbi, ancora una volta poco convinto del suo impegno nella scuola per colmare le proprie lacune. Al ritorno dalla pubblicità un colpo di scena è però dietro l’angolo: il giudice di una sfida per un nuovo banco Crew ha le ore contate – nel senso che se non fa entrare chi vogliono loro sparirà dalla faccia della terra – e la verifica del Casciaro è momentaneamente sospesa.

Knef
KNEF vs OUTRULE
A giudicare la sfida è Chris. Il contenuto della stessa consiste nella solita battle della durata di 5 minuti netti. Entrano i KNEF e come di consueto uno della crew viene spedito random nel banco.

Nick
Torniamo ora all’esame di Nick, salvato soltanto da Grazia Di Michele sette giorni fa. Scopro poi che la verifica verterà su George Michael, probabilmente l’unico autore che Zerbi conosce e con il quale può fare bella figura. Il titolare non sa rispondere a nessuna delle domande e Mengacci Jr ha pronto un rvm mostrante Nick intento a giocare e disegnare all’interno della scuola. Il pubblico, Maria compresa, ride divertito. Passati quindici minuti interminabili di preamboli, Casciaro può cominciare cantando Faith, esibizione che gli viene interrotta dopo trenta secondi con la richiesta di ripetere a voce il testo e il significato. Va peggio sia con Don’t let the sun gow down on me che con Careless Whisperer, entrambe interrotte da Rudy. L’esito è pronto: Nick è in SFIDA IMMEDIATA.

NICK vs ROSARIO
A giudicare la sfida Luca Dondoni. Rosario parte con Cercami di Renato Zero, Casciaro risponde con Balliamo sul mondo di Ligabue. Come secondo pezzo allo sfidante tocca il ritornello di Meraviglioso, al titolare quello di Diamante di Zucchero. Terzo pezzo: Just the way you are di Bruno Mars per il primo, omonimo titolo ma canzone di Billie Joe per il secondo. Vince la sfida Nick. Chissà come mai non avevo neanche un dubbio: Dondoni motiva la scelta dicendo di aver trovato il vincitore con più personalità.

Vincenzo
Diamo un po’ di spazio a Vincenzo, ballerino latinoamericano entrato nella scuola sabato scorso. Oggi, con la sua compagna, si esibisce in una rumba.

Deborah non ha stranamente la maglia nera ma ha lo stesso il diritto di essere interpellata. Avrebbe infatti un ostacolo da superare: la sua paura nei confronti dell’insegnante Carlo Di Francesco, il quale viene fatto comodamente sedere al centro dello studio durante l’esibizione della Iurato. Questo momento già trash di per sè viene giustamente consacrato da Unconditionally di Katy Perry, brano cantato dalla titolare. Eseguito alla perfezione direi: strillava quanto la cantante originale.

Greta
Siamo all’esame di Greta, messa in discussione da Alessandra Celentano. Secondo l’insegnante di danza classica, la ballerina perderebbe la sua bellezza mentre balla trasformandosi in un ragno. Vengono messi quattro coni al centro del palco in modo tale da delimitare lo spazio all’interno di esso: Greta dovrà calcolarlo e ballare non fuoriuscendo mai dallo stesso, pena un trillo in grado di segnalare gli errori. Peccato però che l’intero meccanismo si impantani a causa di Maria – fuori dal luogo delimitato- e la prova possa essere eseguita circa dieci minuti dopo. Greta nonostante tutto riesce nell’intento e supera il primo step senza errori. “Ieri abbiamo fatto la prova con i professionisti e ne segnalava sempre almeno 5″ – dice Maria, non rendendosi conto di insultare indirettamente i propri ballerini. Subito dopo viene posta una piscina al centro dello studio e la titolare dovrà improvvisare ballando sulle note di Born to die di Lana Del Rey evocando bellezza e naturalezza creando una sinergia con l’acqua. Una volta conclusa la performance, la Celentano si dichiara “delusa dalla riuscita” e per questo propone l’ELIMINAZIONE. Giacomo, il ballerino, cerca di intervenire in sua difesa (?): “Lo sa anche lei che non ha tecnica ma la prova dell’acqua le è riuscita bene“. Tutti tranne Garrison sono d’accordo per l’eliminazione e così rimane nella scuola.

Giacomo
E’ ora dell’esame-web di Giacomo Paci, cantante a cui è stata assegnata la maglietta nera dal pubblico stesso. Io ero tra quelli, per intenderci. Ogni professore gli farà una domanda e nel mentre il pubblico si esprimerà a favore o meno della sua permanenza nella scuola- potendolo mandare anche in sfida – tramite il web-voting. Parte Zerbi che gli chiede di eseguire Pensa di Fabrizio Moro. Grazia attacca invece con Una lunga storia d’amore di Gino Paoli. Di Francesco va più sul tecnico: gli chiede infatti di eseguire Hallelujah di Jeff Buckley cosciente del fatto che ad un certo punto la base si interromperà e lui dovrà arrivare da solo all’inciso. Con tutti quei braccialetti addosso avrà di certo un minimo di compagnia. Si conclude con l’inedito Benzina e Nicotina,scritto da Giacomo stesso, su richiesta di Klaus Bonoldi. L’esame è terminato ed il pubblico ha deciso che Giacomo rimane nella scuola. Pareva brutto fare i coerenti e rispedirlo a casa.

Christian
Siamo all’esame di Christian, messo in discussione da Garrison che, intento ad anticipare il carnevale, fa entrare in studio tre maschere. Con esse il Pace dovrà mostrare gioia, tristezza e paura. Sarà Maria stessa a decidere quando potrà cambiare maschera, mantenendo sempre la stessa musica di sottofondo. Ciò non basta ed è pronto un cubo di plexiglas: Christian dovrà ballare sia sopra che dentro di esso con sottofondo “Sarò Libera” (cit. Gary) di Emma. E’ pronto l’esito: RIMANE.

Giada ha vinto la gara d’intonazione contro Deborah – prontamente inquadrata mentre sfoggiava un finto sorriso – e per questo si esibisce sulle note di Blow me (One last kiss) di P!nk. Un po’ imprecisa sui falsetti e sugli acuti, stranamente.

Tra i ballerini è stato invece Giacomo Castellana a vincere il diritto di esibirsi: coreografia sulle note di Titanium in compagnia della professionista Martina.

In chiusura sentiamo anche i Dear Jack, messi da parte dopo l’ingresso dei Carboidrati e in cerca di nuovi consensi.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account