Andrea mancherà a tutti, ma non c’è tempo per piangere: Hell’s Kitchen apre anche a pranzo. Menù più fresco, clienti più esigenti, ci saranno più hamburgher che peli nella barba di Tommaso. I clienti esigenti, naturalmente, si rivelano essere bambini urlanti a grappoli che invocano il loro cibo. Mentre la sala viene devastata da stelle filanti e gridolini, inizia il tempo di preparazione.

Servizio a pranzo. I Blu partono a razzo sparando spaghetti ai tavoli dei bambini della loro parte della sala. Tommaso, però, non riesce a fare neanche due patatine fritte. Dall’altra parte, a parte battibecchi tra Sybil e Carmelo, arriva veloce la rimonta. Sono le donne le prime ad arrivare ai dolci, ma è un testa a testa serratissimo (come ogni prova ricompensa che si rispetti dal 2000 ad oggi). 

10312439_397218803749349_4753711118200517733_n

Vince la Squadra Rossa. Per loro una giornata a un parco acquatico (al chiuso, fortunatamente). Per i Blu, invece, la punizione di dover pulire sala e cucina. Però ‘na roba veloce, che è già ora del servizio serale. 

Son tutti fiduciosi, tranne quando si parla di Tommaso, che è una mina vagante e non si vede l’ora di farlo fuori. Al menù odierno viene aggiunto un filetto di manzo al pepe verde da preparare direttamente davanti al tavolo dei clienti. Per questo ruolo vengono scelti Laura e Matteo: sarà Luchino a far vedere loro il procedimento. Gli altri concorrenti, invece, dovranno auto-assegnarsi i vari ruoli. 

10277661_397220980415798_2867894258317449433_n

Servizio a cena. Tommaso brucia le capesante e non sa dire a Cracco quanto ci metteranno a cuocerci. Stesso destino per Lorenza, che però dà la colpa a Sybil, rea di non essersi accorta che il pesce fosse già vecchio. Gene cerca di far funzionare Tommaso chiamandolo “topolino”, che sarebbe stato un po’ come chiedere a Hitler di non essere così burbero, patatino. Sybil fa cadere un uovo, mentre Tommaso è ancora lì a girare pettini di mare. Gianluca e Lillo non si trovano sulla preparazione dei primi, ma Cracco è tutto su Sybil, che si diverte a gelare con un “forse tu ami questo lavoro, ma lui non ama te”. La preparazione dei filetti in sala fila abbastanza bene, a parte la carenza di sale di quelli di Matteo. 

Vince il Servizio… la SQUADRA ROSSA. Gene è il Best of the Worst e dovrà fare due nomination. 

Gene nomina TOMMASO e MATTEO

Tra i due non ci sono dubbi. Tommaso, it’s time to go back to your galaxy e lasciare la cucina di Hell’s Kitchen. Dopo attimi di smarrimento, Tommaso prende in braccio Cracco e lo bacia. 

10177444_397227057081857_1128005453404739465_n

Secondo episodio

In casa ci sono due lavagne: ogni squadra dovrà usare i soliti ingredienti per ideare nuovi piatti. Prima, però, tocca pagare lo scotto dell’esterna. Si va in un centro commerciale a Milano. A turno, ogni concorrente deve scegliere due bandierine a caso di due regioni da unire in cucina. A ogni regione è abbinata infatti una lista della spesa da recuperare nell’iperCoop del centro commerciale. Tuttavia, solo 4 di loro cucineranno: quelli che avranno convinto Cracco con la loro idea. Ce la fanno Matteo, Gene, Sybil e Laura. 

Prova ricompensa. I 4 cucinano nella cucina della Coop: Sybil osa troppo puntando sulla salsiccia cruda, mentre Matteo sembra osare su sapori troppo forti. Cracco, però, assaggerà solo un piatto a squadra: saranno i ragazzi a decidere quale presentare. Matteo si autocandida e Gene ammette la sua superiorità, mentre le ragazze si fanno più complimenti a vicenda e non sanno decidersi: alla fine la spunta Sybil. 

Vince la Squadra Blu. Per loro un giro alla scoperta dei migliori vini regionali d’Italia e la possibilità di arricchire il loro menù con un ingrediente presente nella loro lista della spesa (scelgono la porchetta). I Rossi, invece, aiuteranno il personale del supermercato, cucinando tutto il pane che serve per HK.

10277947_397232897081273_8877356217241609029_n

Creato il menù sulle lavagnAtte, Entiana e Omar le raccolgono e portano tutti in cucina. Cracco arriva e non sono ancora pronti i piatti dei Rossi. “Cominciamo bene cazzo”. Ogni squadra ha proposto 7 nuovi piatti: Cracco è attratto dall’uovo fritto di Matteo, che però si rivela troppo cotto all’interno. Sono tutti disastrosi: tra salmoni con ancora le squame sopra, porchette troppo cotte, tartellette troppo bruciate. 

Servizio. Gene si autoassegna la posizione migliore e fa infuriare i suoi compagni. I clienti sembrano preferire nettamente il menù rosso. Ancora problemi con le uova di Matteo, che ripiega sull’occhio di bue. “Fa schifo quel piatto” dice Cracco a Sybil parlando delle sue tartare. Gli gnocchi di Lillo non vanno bene e lui sbotta: “non me ne frega più un cazzo, posso andare a casa anche oggi e vaffanculo”. Lo chef oggi è in forma e fa volare un piatto delle ragazze. Tra gli altri danni: troppo cotto il filetto di Lorenza, rischiosa la scelta di Gianluca di improvvisare con delle mandorle (“e se qualcuno è allergico?”). Male anche i suoi dolci. 

10330362_397238763747353_6923367196043128238_n

Vince il Servizio… la SQUADRA ROSSA. Nessun migliore, ma una decisione consensuale dei due nominati. I ragazzi se la prendono con Gene, definito un traditore. 

La Squadra Blu nomina GENE e LILLO

A lasciare la cucina di Hell’s Kitchen è Lillo, che si è perfino autonominato. Essendo rimasti solo 3 uomini, la Squadra Rossa dovrà decidere un elemento da cedere ai ragazzi. Dal promo, si vede che sarà Sybil ad andare nei blu. 

1619449_397240380413858_5655061743634038672_n

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account