Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Emergenza Coronavirus
tizzy

Utente ORO
Utente
Forum Posts: 700
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
501
23 marzo, 2020 - 20:39
sp_Permalink sp_Print

Io lavoro in un ente pubblico a Treviso; dal 13 marzo erano stati chiusi tutti gli uffici, tranne quelli essenziali, con l'idea di riprendere il 26 marzo; molti colleghi avevano chiesto di lavorare in Smart working, ma io avevo chiesto ferie perché avevo delle cose da sistemare in casa. La chiusura è stata prolungata al 3 aprile, per cui il mio dirigente ha autorizzato anche me a lavorare da casa dal 26.

Oggi sono andata in ufficio per accendere il pc e prendere un po' di materiali, con mascherina, guanti, disinfettante mani...ho varcato due confini comunali, ho camminato per un pezzo in città e non ho trovato mezzo controllo, nemmeno quello che sarebbe servito per fermare quel "figlio di coronavirus" che mi ha sorpassato in prossimità di un semaforo ed è passato con il rosso e nemmeno il fratello gemello che al ritorno ha sorpassato me sulla rampa di un cavalcavia e altri in curva.

Molti non capiscono che in questo periodo bisogna essere prudenti all'ennesima  potenza qualsiasi cosa si faccia...se ti vai a schiantare in auto non è sicuro che l'ambulanza arrivi in poco tempo...

salvatorelaga8

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2529
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
502
26 marzo, 2020 - 1:18
sp_Permalink sp_Print

Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà

Juventino95
Caserta

Game Ranking Winner 2018/2019

Fan di Licia Nunez (GFVIP4)

Fan di Gaia (Amici19)
Utente
Forum Posts: 5405
Member Since:
4 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
503
26 marzo, 2020 - 1:26
sp_Permalink sp_Print

salvatorelaga8 ha detto
Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà  

Anche io ho poco capito questa cosa ma a quanto pare mi sa che ogni regione potrà applicare ciò che è giusto.

Per esempio De Luca ha prorogato i divieti fino al 14 di Aprile in Campania.

BlindedByTheLight

Utente
Utente
Forum Posts: 402
Member Since:
30 agosto, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
504
26 marzo, 2020 - 9:03
sp_Permalink sp_Print

salvatorelaga8 ha detto
Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà  

Si da quel che ho capito han dato un maggior potere decisionale alle singole regioni in modo che possano intervenire individualmentevcon maggiori restrizioni e speriamo l'aumento delle ammende faccia già qualcosa, andando ancora al lavoro pure io vedo cmq varia gente in giro senza parvenza di effettiva necessità.

SignorinaSilvani ha detto

Mi baso sulle sirene delle ambulanze che quotidianamente sento qui, nel mio paese.

 

Oggi due, di solito sono 6/7.

 

Forse iniziamo a vedere uno spiraglio.

Sicuramente al momento sembra essere leggermente migliorata xò credo siamo ancora nel bel mezzo e non si sa quanti effettivamente siano in quarantena per possibile contagio senza tampone, da me le sirene non le accendono più dopo i primi giorni xchè scatenavano il panico per la frequenza in cui si sentivano, i militari che portano via le salme x la cremazione stan diventando prassi poi e Non ci sono nemmeno gli oculi

BlindedByTheLight

Utente
Utente
Forum Posts: 402
Member Since:
30 agosto, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
505
26 marzo, 2020 - 9:06
sp_Permalink sp_Print

Una cosa poco chiara è la questione di coppie divise con figli, se legalmente separato/divorziato lo spostamento è permesso con autocertificazione e documentazione del giudice a seguito ma gli altri? Sono a rischio multa se vanno a prendere il figlio/a/i a casa dell'ex? 

Davidex

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1687
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
506
26 marzo, 2020 - 10:46
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

salvatorelaga8 ha detto
Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà  

In pratica ha legittimato i Governatori a individuare e chiudere nuove zone rosse in stile Codogno (in molti lo stavano già facendo), il tutto però passa sotto il controllo della Presidenza del Consiglio. Le Regioni infatti potranno assumere queste misure che dovranno essere confermate entro 7 giorni tramite un decreto del Presidente del Consiglio.

Insomma si punta ad un controllo più capillare del territorio senza però farsi sfuggire cosa avviene nelle singole Regioni.

In ogni caso dopo il 3 aprile le restrizioni verranno sicuramente rinnovate a livello nazionale.

salvatorelaga8

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2529
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
507
26 marzo, 2020 - 12:09
sp_Permalink sp_Print

Davidex ha detto

salvatorelaga8 ha detto
Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà  

In pratica ha legittimato i Governatori a individuare e chiudere nuove zone rosse in stile Codogno (in molti lo stavano già facendo), il tutto però passa sotto il controllo della Presidenza del Consiglio. Le Regioni infatti potranno assumere queste misure che dovranno essere confermate entro 7 giorni tramite un decreto del Presidente del Consiglio.

Insomma si punta ad un controllo più capillare del territorio senza però farsi sfuggire cosa avviene nelle singole Regioni.

In ogni caso dopo il 3 aprile le restrizioni verranno sicuramente rinnovate a livello nazionale.  

Davidex ha detto

salvatorelaga8 ha detto
Ragazzi, scusate il disturbo ma volevo chiedervi una cosa: io non ho ben capito l'ultimo decreto emanato da Conte (quello del 25 marzo per intenderci). In sintesi, dal 3 Aprile in poi praticamente ogni Regione applicherà le misure che riterrà opportune?

Quindi potrà ad esempio accadere che in Lombardia continui il blocco mentre in Basilicata no?

Grazie a chi mi risponderà  

In pratica ha legittimato i Governatori a individuare e chiudere nuove zone rosse in stile Codogno (in molti lo stavano già facendo), il tutto però passa sotto il controllo della Presidenza del Consiglio. Le Regioni infatti potranno assumere queste misure che dovranno essere confermate entro 7 giorni tramite un decreto del Presidente del Consiglio.

Insomma si punta ad un controllo più capillare del territorio senza però farsi sfuggire cosa avviene nelle singole Regioni.

In ogni caso dopo il 3 aprile le restrizioni verranno sicuramente rinnovate a livello nazionale.  

Grazie a te e a tutti. Quindi entro il 3 aprile dovrebbe esserci un altro decreto in cui in caso verranno estese le restrizioni a livello nazionale per un tot di giorni?

Avatar
marcop3

Fan di Antonella Elia (GFVIP4)
Utente
Forum Posts: 8078
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
508
26 marzo, 2020 - 12:17
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Anch'io non avevo capito molto dell'ultimo decreto, per fortuna ci siete voi.

Quindi la regione può scegliere autonomamente di inserire norme più severe, ma anche il contrario? Tipo potrebbero decidere di riaprire i negozi?

Davidex

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1687
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
509
26 marzo, 2020 - 13:11
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

marcop3 ha detto
Anch'io non avevo capito molto dell'ultimo decreto, per fortuna ci siete voi.

Quindi la regione può scegliere autonomamente di inserire norme più severe, ma anche il contrario? Tipo potrebbero decidere di riaprire i negozi?  

In tutti gli articoli che ho letto si parla solo della possibilità di adottare misure più stringenti: "Le Regioni possono introdurre norme più restrittive in base alla situazione dell'emergenza a livello locale, ma rimane la funzione di coordinamento e omogeneità assicurata dal Governo."

La rimozione dei blocchi è una questione molto delicata e penso che verrà gestita direttamente dal Governo in maniera graduale. Ricordiamoci che in Cina, la regione di Hubei (60 milioni di abitanti) ha rimosso i primi blocchi (apertura supermercati e poco altro) solo ieri dopo 2 mesi di lockdown totale e rigidissimo (nemmeno gli alimentari erano aperti, tutto affidato al delivery). Wuhan è ancora in lockdown, l'8 aprile ci saranno le prime riaperture. Per l'Italia ci vorrà ancora del tempo prima di iniziare a parlarne.

salvatorelaga8 ha detto

Grazie a te e a tutti. Quindi entro il 3 aprile dovrebbe esserci un altro decreto in cui in caso verranno estese le restrizioni a livello nazionale per un tot di giorni?  

Per essere precisi con l'ultimo decreto Conte ha assommato tutti i decreti precedenti in uno solo ed ha inserito la possibilità di prorogare tutte o alcune delle misure finora adottate più volte fino al 31 luglio (termine dello Stato di Emergenza che dura 6 mesi) per un massimo di 30 giorni ogni volta. 

Quindi in realtà non ci sarà un nuovo decreto, ma una proroga di quello già esistente. 

salvatorelaga8

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2529
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
510
26 marzo, 2020 - 13:16
sp_Permalink sp_Print

Ah ecco, quindi nei prossimi giorni dovrebbe esserci questa proroga. Onestamente non credo che da giorno 4 molti riprenderanno le attività. siamo in discesa, ma ancora non è detto

Latinista93

Fan di Gaia (Amici19)
Utente


Moderatore
Forum Posts: 8249
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
511
26 marzo, 2020 - 14:11
sp_Permalink sp_Print

Fontana ha già annunciato che stasera usciranno dati poco confortanti per la Lombardia. Si passa dai 1600 nuovi contagi di ieri ad oltre 2500 di oggi (senza aver variato le linee guida sulla scelta dei soggetti a cui fare il tampone, per capirci non siamo passati al modello Corea).

Matisse2

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1978
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
512
26 marzo, 2020 - 14:26
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Il dato di oggi è preoccupante, mi sembra strano si stia parlando ancora del picco, soprattutto in virtù del fatto che il periodo di incubazione raramente supera i 12 giorni. 

O esiste una via di trasmissione ancora sconosciuta (aerea?), o la resistenza sulle superfici è molto più seria e rilevante di quello che si pensa, oppure la fonte principale di trasmissione sono i supermercati. Deve essere necessariamente una delle 3, altro non si spiega. Gente in giro, almeno qui in Lombardia, non se ne vede.

Latinista93

Fan di Gaia (Amici19)
Utente


Moderatore
Forum Posts: 8249
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
513
26 marzo, 2020 - 14:41
sp_Permalink sp_Print

Matisse2 ha detto

O esiste una via di trasmissione ancora sconosciuta (aerea?), o la resistenza sulle superfici è molto più seria e rilevante di quello che si pensa, oppure la fonte principale di trasmissione sono i supermercati. Deve essere necessariamente una delle 3, altro non si spiega. Gente in giro, almeno qui in Lombardia, non se ne vede.  

C'è da dire che un sacco di operai però fino a ieri hanno lavorato.

Tra l'altro sento i miei parenti che abitano in paesini di campagna e mi raccontano che c'è gente che va ogni giorno a prendere il pane e qualche cagata nella bottega di paese, dove si può entrare uno alla volta, quindi si formano file di persone che contente parlano della situazione e il virus intanto passa di testa in testa.mess

Matisse2

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1978
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
514
26 marzo, 2020 - 14:58
sp_Permalink sp_Print

Latinista93 ha detto

C'è da dire che un sacco di operai però fino a ieri hanno lavorato.

Tra l'altro sento i miei parenti che abitano in paesini di campagna e mi raccontano che c'è gente che va ogni giorno a prendere il pane e qualche cagata nella bottega di paese, dove si può entrare uno alla volta, quindi si formano file di persone che contente parlano della situazione e il virus intanto passa di testa in testa.mess  

Sì, per questo ritengo che i supermercati siano la fonte primaria. Tuttavia, questi numeri sembrano essere gli stessi (correggetemi se sbaglio) di quelli pre-decreto, ossia quando ancora le persone se ne stavano tutte belle in giro a fare aperitivi e serate in discoteca. E ciò è stranissimo, perché c'è una buona fetta della popolazione che di casa non si sta muovendo e un'altra parte che quanto meno ha ridotto all'osso le uscite (per esempio, il pane). Riducendo le uscite, si riducono inevitabilmente anche le probabilità di contagio. Per cui, con i dati che abbiamo oggi, i conti non tornano.

Anche il numero di decessi è di troppo superiore alla media. Cosa stanno combinando? Può essere che la nostra sanità non sia all'altezza di gestire, dal punto di vista logistico (e quindi parlo di triage, ricoveri, scelte terapeutiche, assistenza) quanto sta accadendo? Come è possibile che siano proprio Italia e Spagna (guarda caso) in grave difficoltà? 

Davidex

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1687
Member Since:
28 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
515
26 marzo, 2020 - 16:22
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Matisse2 ha detto

Sì, per questo ritengo che i supermercati siano la fonte primaria. Tuttavia, questi numeri sembrano essere gli stessi (correggetemi se sbaglio) di quelli pre-decreto, ossia quando ancora le persone se ne stavano tutte belle in giro a fare aperitivi e serate in discoteca. E ciò è stranissimo, perché c'è una buona fetta della popolazione che di casa non si sta muovendo e un'altra parte che quanto meno ha ridotto all'osso le uscite (per esempio, il pane). Riducendo le uscite, si riducono inevitabilmente anche le probabilità di contagio. Per cui, con i dati che abbiamo oggi, i conti non tornano.

Anche il numero di decessi è di troppo superiore alla media. Cosa stanno combinando? Può essere che la nostra sanità non sia all'altezza di gestire, dal punto di vista logistico (e quindi parlo di triage, ricoveri, scelte terapeutiche, assistenza) quanto sta accadendo? Come è possibile che siano proprio Italia e Spagna (guarda caso) in grave difficoltà?   

Il tuo discorso è teoricamente giusto, provo a darti qualche risposta ai tuoi dubbi (ovviamente dal mio punto di vista).

Innanzitutto devo correggerti su questa affermazione "questi numeri sembrano essere gli stessi di quelli pre-decreto". Non è vero che non si sono visti miglioramenti rispetto alla situazione iniziale, anzi. Se non fossero state prese misure drastiche la crescita giornaliera dei contagi, in termini percentuali, sarebbe stata sempre la stessa (all'inizio si assestava tra il 25 e il 30%). Al contrario, sono svariati giorni che questa percentuale è in calo, prima il 20%, poi il 15%, ieri si era arrivati all'8%. Quello che può trarre in inganno è che i numeri assoluti di nuovi contagiati sono sempre piuttosto alti (tra i 4000 e i 5000) ma attenzione, un conto è un aumento di 5000 nuovi contagi su un totale di 20.000 contagiati, e un conto è un aumento sempre di 5000 nuovi contagi su un totale di 70.000 contagiati. In termini assoluti il numero è lo stesso, ma in termini percentuali la crescita è molto inferiore. Questo è un primissimo effetto delle misure di contenimento.

Ora passo a darti la mia opinione sul perché il trend non necessariamente continuerà ad essere in calo.

Ormai è noto che in Lombardia e probabilmente in Emilia (anche qui la mortalità è più alta del normale) le persone effettivamente contagiate dal virus potrebbero essere addirittura 10 volte di più. Un riaumento dei nuovi contagi potrebbe essere dovuto alla fatto che continuano a venire allo scoperto tutti questi casi sommersi, che però, almeno in linea teorica, dovrebbero essersi infettati prima del lockdown totale o comunque nelle fasi iniziali. Inoltre non dimentichiamo che in molti laboratori, che sono oberati di lavoro, i tamponi si accumulano. Quindi i tamponi che oggi sono risultati positivi potrebbero essere stati prelevati 2-3 giorni fa e riflettono un contagio avvenuto fino a 14 giorni prima o anche più nel caso in cui la persona tamponata manifesti già sintomi evidenti. 

Latinista93

Fan di Gaia (Amici19)
Utente


Moderatore
Forum Posts: 8249
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
516
26 marzo, 2020 - 18:04
sp_Permalink sp_Print

Latinista93 ha detto
Fontana ha già annunciato che stasera usciranno dati poco confortanti per la Lombardia. Si passa dai 1600 nuovi contagi di ieri ad oltre 2500 di oggi (senza aver variato le linee guida sulla scelta dei soggetti a cui fare il tampone, per capirci non siamo passati al modello Corea).  

2.543 per l'esattezza, a memoria credo sia anche il giorno con più tamponi in corso di verifica (oltre 800), quindi il numero è potenzialmente superiore.cry

Aderus

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1478
Member Since:
15 dicembre, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
517
26 marzo, 2020 - 18:33
sp_Permalink sp_Print

Situazione davvero allarmante. 

Il lockdown è iniziato domenica 8 marzo (in Lombardia anche 1-2 gg prima se non erro) oggi siamo a 26. Non ci sono stati evidenti miglioramenti, e la stessa protezione civile dice che i dati sono in aumento forse per accumulo di risultati. 

Speriamo sia così, ma la sensazione è che abbiamo provato a mettere una toppa (un po’ blanda) su un buco che ormai è troppo grande. 

Giulio23

Fan di Antonella Elia (GFVIP4)
Utente
Forum Posts: 5189
Member Since:
14 maggio, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
518
26 marzo, 2020 - 18:52
sp_Permalink sp_Print

Numeri veramente poco rassicuranti

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan dei Wedding Planner (PE8)
Utente
Forum Posts: 5929
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
519
26 marzo, 2020 - 19:02
sp_Permalink sp_Print

É chiaro che il numero dei contagiati "reali" sia molto più alto (5/10 volte?) di quello effettivamente riportato, e che alla fine dei conti i casi aumentino o diminuiscono in proporzione a quanti tamponi si fanno.

La situazione è più o meno stazionaria, a differenza di quanto sta accadendo in Spagna e in USA. Purtroppo non ci possiamo aspettare che sia risolta nel giro di una settimana.

edorf

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2838
Member Since:
5 aprile, 2018
sp_UserOnlineSmall Online
520
26 marzo, 2020 - 19:02
sp_Permalink sp_Print

Aderus ha detto
Situazione davvero allarmante. 
Il lockdown è iniziato domenica 8 marzo (in Lombardia anche 1-2 gg prima se non erro) oggi siamo a 26. Non ci sono stati evidenti miglioramenti, e la stessa protezione civile dice che i dati sono in aumento forse per accumulo di risultati. 

Speriamo sia così, ma la sensazione è che abbiamo provato a mettere una toppa (un po’ blanda) su un buco che ormai è troppo grande.   

Tweet di Giorgio Gori, sindaco di Bergamo


Bergamo è una città poco sopra i 122.000 abitanti, quindi ciò significherebbe che un sesto della città sarebbe contagiata.

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: xello, Nico89Rc, pazzoreality, cionfy, EvilxElf, Latinista93, vincy, Alessandra92, marcop3, Kteis, Rainbow93, monechiapi, Krishoes, chanel, Olimpico85, laura2595, GuSpe, SpiritedAway, serra91, Targaryen, anto1994, Salvatore, elisass, edorf, Thomas, Vipera87, VinManu, Daniela Fan1001, Raoul
320 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: cionfy

Top Posters:

Teolino: 22386

pesca: 21708

Olimpico85: 21285

xello: 18456

ouro: 15911

Newest Members:

irene

Fioffio

Temelios

Napoli

Micaela

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 131

Topics: 16954

Posts: 848861

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 16297

Moderators: 8

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, Latinista93, amers, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account