Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Il tempio dello sport
Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
1
7 gennaio, 2017 - 19:35
sp_Permalink sp_Print

IL TEMPIO DELLO SPORT

                                                        

View post on imgur.com

Il 2016 è stato l’anno delle Olimpiadi di Rio de Janeiro che ci ha permesso di fare scorpacciata di sport, emozioni e delusioni. Qui sul forum è venuta fuori tutta la passione che unisce noi italiani quando si parla di grandi eventi sportivi, ma spenti i riflettori di questa quadriennale grande manifestazione, si corre il rischio che gli sport minori tornino nell’ombra per altri quattro anni. Ma siccome a me piace seguire sempre questi sport, voglio aprire questo topic per continuare ad appassionarmi con voi alle imprese degli atleti italiani. Con l’inizio del 2017 è partito il nuovo quadriennio olimpico che porterà alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ma ancora prima ci saranno le Olimpiadi invernali in Corea del Sud tra un solo anno.

Che ne dite di continuare a seguire in questo topic le gesta degli atleti azzurri? Molti campioni hanno abbandonato le gare definitivamente (Tania Cagnotto, Niccolo Campriani); altri si sono presi un periodo di pausa (Elisa Di Francisca); altri saranno chiamati a confermarsi dopo essere stati una sorpresa in terra brasiliana, a riscattarsi dopo le delusioni di agosto (Arianna Errigo che affiancherà alle gare di fioretto anche quelle di sciabola con l’obiettivo di essere la prima schermitrice a gareggiare con due armi differenti nella stessa Olimpiade), o a continuare a scrivere pagine leggendarie del nostro sport (Federica Pellegrini, Giovanni Pellielo); i giovani più promettenti dovranno finalmente fare il salto di qualità che da loro ci si attende.

Insomma direi che tra sport invernali e sport estivi non ci sarà modo di annoiarsi pertanto chiama a raccolta le mie socie olimpiche @amers e @Teolino , l'esperta di ginnastica @Morg (ci sono tante novità da raccontarci), @Sem fan della Lo Bianco e della Cagnotto, @robyfederer amante del tennis, e tutti coloro che vorranno tifare con noi.

Nei prossimi giorni farò un recap di quanto avvenuto in questi mesi post Olimpiadi.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Sem
Schio (Vicenza)

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 10520
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
2
7 gennaio, 2017 - 19:41
sp_Permalink sp_Print

Presente! laugh

Sarà un periodo particolare in cui molti hanno lasciato e spero di affezionarmi ad altrettanti atleti nei prossimi anni come mi avevano colpito loro plsnot

Prima su raisport davano gare di pattinaggio sul ghiaccio su pista (si chiama così? XD)... @Olimpico85 sai per caso che gare erano?  XD

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
3
7 gennaio, 2017 - 19:46
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

semota ha detto 

 
Prima su raisport davano gare di pattinaggio sul ghiaccio su pista (si chiama così? XD)... @Olimpico85 sai per caso che gare erano?  XD  

Erano gli Europei di pattinaggio velocità sia gare sprint che l'all around (ossia classifica globale sulle quattro specialità). Nell'all around abbiamo l'azzurro Andrea Giovannini quarto dopo 2 prove su 4. Domani ci saranno i 1500 m. e i suoi amati 10.000 m.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

mariomatt
Moderatore

Moderatore

Utente
Forum Posts: 6066
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
4
7 gennaio, 2017 - 20:45
sp_Permalink sp_Print

Io ho ufficialmente una nuova queen e si chiama Sofia Goggia excited

Era dai tempi di Giorgio Rocca che non mi appassionavo così a uno sciatore italiano

Qualcuno segue o si intende di sci?

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
5
7 gennaio, 2017 - 20:57
sp_Permalink sp_Print

mariomatt ha detto
Io ho ufficialmente una nuova queen e si chiama Sofia Goggia excited

Era dai tempi di Giorgio Rocca che non mi appassionavo così a uno sciatore italiano

Qualcuno segue o si intende di sci?  

Io seguo lo sci (oggi gigante di Maribor per le donne e la mitica Adelboden per gli uomini). Avevo pensato di fare domani un post con i risultati degli azzurri in questi primi due mesi di sport invernali con vista sui mondiali delle varie specialità del prossimo mese.

La Goggia è sicuramente la sorpresa dell'inverno perché sta finalmente esprimendo tutto il suo talento dopo i tanti infortuni che ha dovuto affrontare in passato. Ha già fatto 7 podi in due mesi in 4 specialità differenti, record assoluto per un'italiana ed è in lotta per finire sul podio della Coppa del mondo al termine della stagione (la Coppa è ancora un obiettivo lontano sia perché la Shiffrin al momento è di una categoria superiore sia perché lei ha buttato via 4-5 gare nel periodo natalizio).

Il bello della Goggia è che scia con una grinta insolita per gli italiani.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Avatar
Morg

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2668
Member Since:
14 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
6
7 gennaio, 2017 - 22:14
sp_Permalink sp_Print

Eccomi!!!! Non aspettavo altro!!

Giusto in tempo per le maratone di sport invernali!! 

robyfederer

Utente 4xP
Utente
Forum Posts: 4221
Member Since:
12 novembre, 2014
sp_UserOfflineSmall Offline
7
7 gennaio, 2017 - 22:17
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Si oli @Olimpico85 , sul tennis posso aggiornarvi volentieri smitten.

Oggi per il tennis si è avuto un primo risultato importante, djokovic ha battuto murray 2 set a 1 nella finale dell'atp di doha dopo un periodo per lui abbastanza difficile. Il nuovo numero 2 del mondo era arrivato in finale non convincendo e salvandosi in semifinale contro Almagro, mentre murray dopo il super finale di stagione scorso era sembrato in ottima forma. La partita è stata bellissima e finalmente si è rivisto un gran nole, bravo soprattutto a non mollare dal punto di vista mentale dopo aver perso in maniera rocambolesca il secondo set. Quando entrambi giocano al meglio nole è superiore e si ritrova voglia e mentalità si riprenderà sicuramente il trono.

Questa settimana si è assistito anche al rientro di federer e Nadal dopo mesi di inattività. Per lo svizzero l'ultima partita risaliva addirittura alla semifinale di Wimbledon, mentre rafa aveva deciso di terminare anticipatamente la stagione dopo il master di shangai e saltare quindi le ATP finals. Federer è rientrato giocando l'hopman cup che è un torneo di esibizione a squadre, una sorta di coppa David mista. Ha giocato 3 match singolari vincendone 2 e perdendone 1 con l'astro nascente tedesco zverev. È sembrato in buona forma ovviamente da rodare ma ormai il tempo passa per tutti, vediamo se solo con il suo immenso talento riuscirà a regalarci un'altra buona stagione. Nadal è rientrato invece all'ato di Brisbane dove ha perso in quarti da raonic. Ha mostrato sicuramente progressi rispetto al finale della scorsa stagione con belle giocate a sprazzi, ma anche lui sembra non avere più la continuità di un tempo.

In campo femminile si è vista partire a razzo la pliskova, finalista degli ultimi us open, che ha vinto il torneo di brisbane. Molto male serena williams, uscita prematuramente al secondo turno, e la numero 1 kerber che ha perso nei quarti.

Capitolo italiani 

Male la errani, che riprende il vortice negativo di risultati con la sconfitta al primo turno a Brisbane. La vinci invece fa un buon torneo arrendosi ai quarti alla futura vincitrice del torneo, la pliskova. Anche per la giorgi parte bene l'anno, con la semifinale al torneo di shenzen. 

A livello maschile il futuro papà fognini e il neo sposo lorenzi ripartiranno lunedì dal torneo di Sidney. Non sono riusciti a entrare nel tabellone principale vanni e fabbiano che non superano le qualificazioni.

 

 

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2938
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
8
7 gennaio, 2017 - 23:53
sp_Permalink sp_Print

Questo è un topic che frequenterò molto spesso!!laugh

Poi Gennaio è uno dei mesi che preferisco perchè si entra nel vivo delle discipline invernali (che adoro!), ricominciano i grandi tornei di tennis e riparte il tour europeo di golf (anche se so già che il golf qui dentro me lo filerò solo io!lol).

Da segnalare per l'Italia oggi nel biathlon la grande prestazione di Dominik Windisch che, a distanza di 24 ore dal podio ottenuto ottenuto nella gara sprint, ha ottenuto un altro terzo posto nella gara ad inseguimento!clap2E fatemi dire che è davvero un'impresa, perchè il livello nel biathlon maschile è spaventoso

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
9
9 gennaio, 2017 - 17:14
sp_Permalink sp_Print

Rieccomi nel mio topic dopo un giorno di assenza causa mancanza di connessione per colpa della neve a cui non siamo abituati da queste parti.

Inizio con un recap di questi primi mesi degli sport invernali che a breve vivranno il clou della stagione con i vari campionati mondiali e continentali a partire da venerdì a Torino con gli europei di short track.

Nello sci alpino fino ad ora stiamo vivendo un’ottima stagione. Come già detLA sorpresa è Sofia Goggia, 24enne reduce da tanti infortuni e stagioni perse che finalmente sta esprimendo tutto il suo talento, ha conquistato 7 podi in 4 discipline diverse ed è in lotta per un piazzamento sul podio finale di Coppa del mondo. Ovviamente i suoi risultati stanno facendo da traino per tutte le ragazze e ciò culmina specialmente nelle grandi prestazioni della squadra di gigante femminile con podi anche della 20enne Bassino e della veterana Manuela Moelgg, oltre a buonissimi risultati di tutte le altre. L’unica in difficoltà al momento è Federica Brignone, nostra punta di diamante nelle ultime annate che invece rischia il posto ai mondiali. Ora inizierà il periodo delle prove veloci e vedremo come andranno. Tra gli uomini proprio l’altro giorno c’è stata la prima vittoria stagionale italiana con Manfred Moelgg in slalom dopo altri ottimi risultati ottenuti da lui e Stefano Gross. Qualche podio anche nelle discipline veloci e uno in gigante, ma sostanzialmente squadra maschile più in difficoltà rispetto agli ultimi anni. Ieri per loro è inizia il tradizionale mese delle classiche che prevede Adelboden, Wengen, Kitzbuhel e Schladming.

Nello sci di fondo risultati sottotono degli uomini con un solo podio di Federico Pellegrino nella sprint. Pellegrino, dopo la Coppa del Mondo di sprint vinta lo scorso anno, non ha iniziato benissimo la stagione così come Francesco De Fabiani da cui ci si aspettava il salto di qualità definitivo, mentre continuano a mancare gli altri giovani. Le donne invece stanno ottenendo risultati migliori rispetto al solito con addirittura due top ten per Ilaria De Bertolis.Nulla di trascendentale ma sono buoni segnali in un settore femminile in cui siamo da anni alle prese con un difficile ricambio generazionale e la strada da fare è ancora tanta.

Nel biathlon tra le donne Dorothea Wierer sempre molto competitiva, Karin Oberhofer fuori per maternità, Federica Sanfilippo e Lisa Vittozzi ottengono buoni risultati ma non possono ancora puntare alle zone altissime della classifica, Alexa Rungalldier fa fatica ad emergere. Tra gli uomini abbiamo Dominik Windisch che ha ottenuto alcuni podi e Lukas Hofer che alterna ottime prestazioni ad altre meno buone; il problema è rappresentato dai giovani chiamati a completare almeno il quartetto della staffetta. Ad oggi direi che in vista di mondiali e olimpiadi la nostra migliore chance di medaglia sia ancora la staffetta mista.

Nello slittino, a parte un terzo posto di Dominik Fischnaller, abbiamo un bel po’ di problemi con i giovani che hanno tanta difficoltà ad affermarsi anche perché non sembra una generazione baciata dal talento di quelli che l’hanno preceduta (il grandissimo Zoeggler).

Negli altri sport di neve al momento c’è poco da aggiungere: lo snowboard ha vissuto ancora pochissime gare; il freestyle ha un calendario tutto particolare e storicamente siamo poco competitivi sebbene ad agosto Silvia Bertagna abbia ottenuto la vittoria in una tappa di coppa; salto con gli sci abbiamo difficoltà da molti anni (il nono posto di pochi giorni fa di Colloredo in una tappa dei 4 trampolini non deve ingannare viste le particolari condizioni meteo); nella combinata nordica abbiamo dei talenti che però negli anni si sono un po’ persi a partire da Alessandro Pittin.

Negli sport del ghiaccio c'è stato il rientro nel pattinaggio di figura di Carolina Kostner della quale conosceremo il livello attuale negli imminenti europei dove però la nostra punta di diamante sarà ancora una volta la coppia di danza Anna Cappellini-Luca Lanotte. Nello short track abbiamo ottenuto alcuni podi nelle prime tappe di coppa con la rientrante Arianna Fontana la quale però ha dovuto subito affrontare un piccolo infortunio a causa di un brutto colpo alla caviglia subito in gara . Nel pattinaggio di velocità le nostre punte sono Andrea Giovannini, Fabio Francolini e Francesca Lollobrigida tutti e 3 per la gara mass start che farà il debutto olimpico nel 2018 e nella quale hanno già ottenuto podi e medaglie. Occhio anche alla prova a squadre maschile in cui il nostro giovane terzetto è in crescita e ha centrato finalmente il podio.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
10
9 gennaio, 2017 - 17:19
sp_Permalink sp_Print

Per gli sport estivi al momento si può dire ancora poco visto che ad oggi sono la scherma ha ripreso la sua normale attività a pieno regime con le prime tappe di Coppa del Mondo. L’Italia in questo sport è chiamata a confermare i suoi standard. Le principali novità al momento sono lo stop momentaneo di Elisa Di Francisca che per quest’anno ha deciso di partecipare a pochissime gare e forse neanche ad Europei e Mondiali e poi c’è Arianna Errigo che dopo la delusione olimpica ha cominciato la stagione vincendo ma soprattutto cimentandosi oltre che nel fioretto anche nella sciabola con l’obiettivo di essere la prima donne a partecipare in due armi differenti ad una stessa Olimpiade.

Per gli altri sport questi mesi sono stati mesi che hanno visto allenatori e responsabili tecnici cambiare, veterani ritirarsi (Cagnotto nei tuffi; Ciano-Verde-Quintavalle nel judo; Campriani per almeno due anni nel tiro a segno ma ha anche detto che se rientrasse non parteciperebbe più alla carabina 3 posizioni in cui a Rio ha vinto l’oro all’ultimo tiro grazie all’errore del russo; Tania Di Mario ha lasciato il Setterosa; la Del Core il volley).

Tra i vari sport la mia attenzione è andata sul volley femminile in cui dimessosi Bonitta, la guida della nazionale è stata affidata a Davide Mazzanti tecnico che ha vinto gli ultimi scudetti. Il suo compito non sarà facile visto che avrà a disposizione un gruppo di giovanissime e soprattutto dovrà riuscire lì dove ha fallito Bonitta ossia trovare il modo di far convivere in campo i due talenti più puri della nostra pallavolo ossia Valentina Diouf e Paola Egonu dando però equilibrio all’intera squadra.

Chiedo invece @Morg novità dal mondo della ginnastica. Io ho letto che Biles e Mustafina si sono prese un anno di pausa, che è cambiato il regolamento (aspetto maggiori info da te). Per la nostra nazionale so dell'avvio del progetto Tokyo 2020 con le giovani, so che Ferrari si è operata e si sta piano piano riprendendo, non so le altre big cosa hanno deciso di fare (Ferlito forse partecipa a Ballando quindi rallentando l'attività agonistica), e so che nella ritmica la nostra nazionale ha visto 4 ragazze su 6 ritirarsi.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Avatar
Morg

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2668
Member Since:
14 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
11
9 gennaio, 2017 - 18:01
sp_Permalink sp_Print

Ora ho a disposizione solo il cellulare e non riesco a scrivere post un po' articolati impazzisco, appena recupero un PC rimedio subito.

Avatar
Morg

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2668
Member Since:
14 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
12
11 gennaio, 2017 - 11:34
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Eccomi con le news dalla ginnastica! Anche se mi sarò dimenticata sicuramente qualche pezzo per strada what

 

Grandi cambiamenti negli Stati Uniti, che senza colpo ferire dimenticano subito sia lo scandalo del medico della nazionale accusato di molestie sessuali e sia quello per le anfetamine che Simone Biles ha adoperato per quattro anni (che sì è doping ma a fini terapeutici, quindi va tutto bene talpa).

La leggendaria Martha Karoly, che negli ultimi vent’anni ha portato la nazionale femminile a livelli eccezionali, e il marito Bela, che per chi non lo sapesse è stato l’allenatore della Romania dei tempi d’oro e di una certa Nadia Comaneci, sono andati in pensione. Nuovo coordinatore della nazionale è Valery Liukin, padre e allenatore di Nastia Liukin, oro AA a Pechino. Valido allenatore, nonostante la tendenza a rompere le ginnaste, vedremo come se la caverà coordinando il più forte team al mondo. Primo test di prova e prima occasione di vedere le nuove leve a stelle e strisce sarà il Trofeo di Jesolo in programma questa primavera.

Per quanto riguarda le “vecchie” glorie, nessuna della Final Five, come da tradizione, è tornata in palestra. Simone Biles si è presa un anno sabbatico, e diventeranno sicuramente due se non di più. Se deciderà di tornare dovrà fare a meno della sua storica allenatrice Aimee Boorman che si è trasferita in Florida. Madison Kocian non ha annunciato l’addio all’élite ma avendo iniziato a gareggiare nel campionato NCAA con l’UCLA è praticamente certo che non la vedremo più con la divisa della nazionale. Laurie Hernandez ha di recente vinto Dancing with the Stars e non è dato sapere se e quando tornerà in palestra. Nulla si sa (gossip a parte) di Aly Raisman e Gabby Douglas.

 

La Romania continua a navigare in acque pericolose e pare che abbia qualche difficoltà con i prossimi campionati europei, in programma a Cluj-Napoca (Romania) ad aprile. Sembra che manchino i fondi per comprare gli attrezzi. Le uniche ginnaste competitive restano Larisa Iordache e Catalina Ponor.

 

In Russia pare superata l’epidemia di matrimoni che aveva colpito la nazionale nell’autunno post olimpico.

Valentina Rodionenko, coordinatrice della nazionale, ha annunciato le ginnaste su cui punterà quest’anno: si tratta di Maria Paseka, Angelina Melnikova, Seda Tutkhalian e Daria Spiridonova, già nella squadra argento a Rio, le due neo-senior Anastasia Ilyankova e Elena Eremina e Lilia Akhaimova, ginnasta diciannovenne mai convocata in nazionale. Ma parliamo della Rodionenko, quindi non fidiamoci troppo.

Maria Paseka continua ad avere problemi alla schiena, spera di riuscire a tornare nonostante tutto e dopo il bronzo di Londra e l’argento di Rio punta all’oro a Tokyo. Aliya Mustafina ha annunciato due anni di meritata pausa, durante i quali si rimetterà in pari con gli studi. Tornerà nel 2019 pronta a difendere il titolo olimpico per la terza volta.

 

Niente di rilevante dall’Italia. Yuri Chechi, che si era candidato a presidente della federazione, ha purtroppo perso, rimane la vecchia guardia e non cambierà assolutamente nulla.

Vanessa Ferrari ed Erika Fasana hanno recuperato dalle rispettive operazione e stanno riprendendo pian piano gli allenamenti (almeno Erika. Vanessa allena le bimbe e per ora non sembra ci sia altro). Carlotta Ferlito continua con gli allenamenti ridotti (che sono comunque cinque ore al giorno) e si sa già che non prenderà parte ai prossimi europei.

è finalmente partito il progetto “FATE” Road To Tokyo (con relativa web serie FATE#RTT2020 tutti i mercoledì alle 15.30 su FGI Channel) che io apprezzavo molto di più prima che ci mettesse il becco la federazione. Dovrebbe raccontare il percorso delle junior e delle neo senior verso la prossima Olimpiade, e speriamo che almeno una o due arrivino vive e intere a Tokyo.

Ginnastica maschile italiana al solito non pervenuta.

Della ritmica a parte i ritiri di massa non so nulla, come ho già detto la seguo poco.

 

Prossimi appuntamenti importanti: il Trofeo di Jesolo (1-2 aprile) dove oltre ovviamente Italia e Usa pare saranno presenti (da prendere con le pinze fino all’ultimo) Russia, Giappone, Canada, Brasile, Francia e Australia; gli Europei (Cluj-Napoca 19-23 aprile) che quest’anno non sono a squadre; EYOF (Györ, Ungheria, 23-30 luglio) solo per le categorie junior; Universiadi (Taipei 19-30 agosto) e pare che forse forse quest'anno manderemo qualcuno (uniche papabili sono Giorgia Campana e Federica Macrì per la femminile e Ludovico Edalli nella maschile). Saltano i Giochi del Mediterraneo, rinviati al 2018. E ovviamente aspettiamo i Mondiali (Montreal 29 settembre-3 ottobre).

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
13
11 gennaio, 2017 - 14:57
sp_Permalink sp_Print

Grazie @Morg sempre gentile. Tutte informazioni interessanti, l'unica che mi lascia dubbioso riguarda la Hernandez perché non pensavo valutasse l'idea del ritiro dopo un solo anno da seniores anzi pensavo che sarebbe stata la nuova punta di diamante delle americane.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Avatar
Morg

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2668
Member Since:
14 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
14
11 gennaio, 2017 - 15:36
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Non so cosa farà, non lo ha detto. Non credo stia valutando il ritiro, non penso nemmeno che tornerà in palestra tanto presto. Non è una cosa insolita comunque, le neo-senior americane lo fanno abbastanza spesso dopo l'Olimpiade (Carly Patterson è la prima che mi viene in mente)

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
15
11 gennaio, 2017 - 16:05
sp_Permalink sp_Print

Morg ha detto
Non so cosa farà, non lo ha detto. Non credo stia valutando il ritiro, non penso nemmeno che tornerà in palestra tanto presto. Non è una cosa insolita comunque, le neo-senior americane lo fanno abbastanza spesso dopo l'Olimpiade (Carly Patterson è la prima che mi viene in mente)  

Vedremo come andrà. Diciamo che il 2017 sarà un anno di transizione per la ginnastica mentre dal 2018 si farà di nuovo sul serio con le prime qualificazioni olimpiche.

Un parere invece sul nuovo codice dei punteggi?

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Avatar
Morg

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2668
Member Since:
14 marzo, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
16
11 gennaio, 2017 - 16:43
sp_Permalink sp_Print

L'anno post olimpico è sempre così. 

Il nuovo codice l'ho appena guardato, di solito me lo studio man mano che ci sono le gare. Alcune cose interessanti ci sono, in questo quadriennio si dovrebbe puntare più sull'artisticita, ma non nutro molte speranze. Un elemento degno di nota tra i pochi che ricordo è l'abbassamento dei punteggi del volteggio, che dovrebbe quindi essere equiparato agli altri attrezzi. Hanno inoltre declassato il giro in accosciata che è oggettivamente orrendo e a corpo libero hanno inserito una diagonale obbligatoria in avanti, che credo sarà molto interessante da vedere.

Trovo invece aberrante la decisione di portare a Tokyo squadre da 4 + 2 specialiste (e mi complica ancora di più i criteri di qualificazione olimpica che tradizionalmente non capisco) ma c'è poco da fare. 

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
17
12 gennaio, 2017 - 18:24
sp_Permalink sp_Print

Domani è venerdì è inizia il fine settimana per i vari sport.

Per quelli estivi c'è la scherma che torna con la tappa di Coppa del mondo di fioretto femminile ad Algeri con prova individuale e a squadre.

Nel tennis si stanno concludendo i vari tornei della settimana in cui gli azzurri non hanno brillato rimediando 2 eliminazioni al secondo turno con Vinci e Lorenzi, due al primo turno con Fognini e Schiavone (quest'ultima ha annunciato il ritiro a fine stagione) e la Errani non è scesa in campo causa infortunio. Si stanno svolgendo anche le qualificazioni degli Australian Open con in gara ancora Fabbiano (è al terzo turno decisivo) e Vanni (domani affronta il secondo turno) mentre sono fuori tutti gli altri ossia 7 uomini e una donna. @robyfederer potrà darci maggiori informazioni in generale in vista della prima prova dello Slam.

Per gli sport invernali nello sci alpino c'è la classica di Wengen che inizia domani con la combinata, per poi proseguire, salvo cambiamenti dovuti dal meteo, sabato con la discesa e domenica con slalom. Donne ad Altennmarkt con una discesa e una combinata e soprattutto il rientro della Vonn dopo l'ennesimo infortunio e dopo il definitivo ritiro della Maze la settimana scorsa.

Nello sci di fondo tappa italiana a Dobbiaco con una sprint e una team sprint, e sempre in Italia, ma in Val di Fiemme, ci sarà anche la tappa di coppa del mondo di combinata nordica. Il biathlon è impegnato a Ruhpolding dove ieri c'è stata la staffetta maschile (azzurri decimi) e oggi quella femminile (azzurre quinte ma in lotta per il podio fino all'ultima frazione).

Ma l'evento clou della settimana inizia domani al Palavela di Torino e si tratta degli Europei di short track. Domani qualificazioni mentre sabato finali maschili e femminili dei 500 e 1500 metri, domenica invece quelle dei 1000 metri, 3000 metri e staffetta. Gli azzurri puntano ovviamente su Arianna Fontana e comunque sono chiamati tutti a ben figurare visto che giocano in casa. Appuntamento televisivo sabato e domenica pomeggio su Raisport dove si possono seguire sicuramente lo sci alpino e penso anche le altre tappe italiane di coppa mentre il biathlon va in onda su Eurosport e su Ibu channel in streaming.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2938
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
18
12 gennaio, 2017 - 18:36
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Oggi grande gare delle azzurre in staffetta, con la Wierer in gara al posto di Gontier (che nell'ultimo anno e mezzo non è al livello del circuito di coppa del mondo) ci saremmo potuti giocare il podio!clap2 Se Vittozzi, Sanfilippo e Runggaldier saranno in grado di tenere questo livello fino ai mondiali allora possiamo sperare in una medaglia.

Per il golf è iniziato il South Africa Open con due italiani in campo, Nino Bertasio ed Edoardo Molinari. Giro disastroso per il primo che salvo miracoli domani abbandonerà il torneo, mentre Edoardo naviga a metà classifica sperando possa superare il taglio. Per la vittoria del torneo è sfida tra i tanti padroni di casa e McIlroy

Fly18

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2303
Member Since:
31 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
19
13 gennaio, 2017 - 12:36
sp_Permalink sp_Print

Sono stati sorteggiati i tabelloni dell'Australian Open 2017 excited

In campo maschile, aspettando Vanni e Fabbiano che hanno raggiunto il terzo ed ultimo turno di qualificazioni, per i colori azzurri si prospettano i seguenti match

Paolo Lorenzi vs James Duckworh (AUS)

Fabio Fognini vs Feliciano Lopez (ESP)

Andreas Seppi vs Paul-Henri Mathieu (FRA)

Il match più alla portata sembrerebbe essere quello di Paolino ma il giovane australiano sarà sicuramente sostenuto dal pubblico di casa. Da verificare invece la condizione fisica di Andreas, al suo primo incontro dell'anno mentre Fabio è stato più sfortunato a pescare lo spagnolo, testa di serie numero 28 e avversario contro il quale non ha mai vinto.

In campo femminile la dea bendata ha determinato queste sfide

Roberta Vinci vs Coco Vandeweghe (USA)

Francesca Schiavone vs qualificata

Camila Giorgi vs Timea Bacsinszky (SUI)

Karin Knapp vs Su-Wei Hsieh (TPE)

Sara Errani vs Risa Ozaki (JPN)

Sfortuata Roberta, testa di serie numero 15, ad incontrare subito l'americana, una delle prime giocatrici che non sono teste di serie del torneo. Camila, fresca di semifinale in Cina, potrebbe avere una buona occasione contro la svizzera che ha dato forfait al torneo di Shenzhen (quando avrebbe dovuto affrontare proprio la Giorgi). Primo match dell'anno per Karin, al rientro dall'infortunio che l'ha tenuta lontana dai campi da tennis da agosto mentre una Errani che sembra portarsi dietro i problemi dell'anno scorso, si troverà di fronte la giovane giapponese reduce da un buon torneo ad Hobart. 

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 13159
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
20
13 gennaio, 2017 - 19:04
sp_Permalink sp_Print

Visto il sorteggio per gli Australian Open dico che se portiamo 2 tennisti al secondo turno è già un successo. La vedo molto dura questa stagione nel tennis.

Oggi a Torino hanno preso il via gli Europei di short track con il primo turno delle varie distanze che gli azzurri hanno superato quasi tutti abbastanza agevolmente tranne rari casi. Da domani si fa sul serio con i 1500 e 500 metri con diretta delle fasi finali nel pomeriggio su Rai sport.

Nello sci alpino a Wengen si è disputata una super combinata. Questo tipo di gara già normalmente non è granché, ma con le condizioni meteo di oggi è stata inguardabile, un terno al lotto e gli azzurri sono andati male.

Nella combinata nordica invece ottimo settimo posto di Samuel Costa nella tappa casalinga in Val di Fiemme. C'era solo un altro azzurro in gara ma si è ritirato nella prova di fondo mentre gli altri non avevano superato le qualificazioni.

Domani per la gioia di @mariomatt ritorna in gara Sofia Goggia.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 1344

Currently Online: Alex87, Pupi87, EvilxElf, Gennj931, alessandrino, BertoBarto, latinista93, ouro, Alby, amers, smiley, rege, Narciso98, Juventino95, Capo Horn, Toppetta, _shadow_
111 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: Columbia, Chino

Top Posters:

Teolino: 19597

pesca81it: 15204

Stefy87: 13678

Olimpico85: 13159

ouro: 12184

Newest Members:

Alberto

Marco

bonnie

Fabri

tony

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 95

Topics: 10600

Posts: 591167

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14314

Moderators: 10

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality

Moderators: sadida83, mariomatt, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, amers, ge_aldrig_upp, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account