Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Tennis: ATP e WTA Tour 2018
Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
1
30 dicembre, 2017 - 19:18
sp_Permalink sp_Print

Quando mandano poco più di 24 ore all'inizio del nuovo anno, nel mondo del tennis, con le partite di qualificazione di alcuni tornei, è iniziata la stagione 2018.

Dove eravamo rimasti?

Nel circuito maschile il 2017 è stato caratterizzato dal ritorno della battaglia tra Federer e Nadal i quali sono tornati al vertice mondiale dopo anni non facili in cui avevano lasciato spazio a Murray e Djokovic i quali hanno chiuso entrambi anticipatamente la stagione a causa di infortuni dai quali non sembrano essersi ancora ripresi. Il nuovo personaggio è stato invece il giovanissimo Alexander Zverev che sembra il vero erede dei Fab4.

Tra le donne il 2017 è stato caratterizzato dall'assenza di Serena Williams a causa della maternità ma lei è già pronta per tornare in gara e riprendersi lo scettro mondiale passato nelle mani di varie giocatrici che sono arrivate al n. 1 WTA restandoci poche settimane (Pliskova, Muguruza, e l'attuale n. 1 Halep). Inoltre c'è stato il ritorno a ottimi livelli di Venus Williams (pur non vincendo alcun titolo WTA) e di Caroline Wozniacki che ha portato a casa le WTA Finals. Insomma senza Serena c'è spazio per tutti nel tennis femminile e sorprese non sono mancate come la vittoria del Roland Garros da parte della Ostapenko.

E l'Italia invece? Tra gli uomini c'è ancora Fognini a tirare la carretta con tutti i suoi alti e bassi caratteriali che non gli hanno permesso il salto di qualità; poi ci sono il buon Lorenzi, Seppi che fa sempre il suo, Fabbiano che ha portato al termine la sua miglior stagione, Bolelli che è tornato dopo tanti infortuni riuscendo a risalire nel ranking, giovani interessanti che non si sa se riusciranno a mantenere le promesse. Tra le donne invece abbiamo la discontinua Giorgi, la Vinci che ha annunciato il ritiro dopo il torneo di Roma, la Schiavone che andrà avanti ancora un anno ma che l'anno scorso è stata l'unica azzurra a vincere un torneo, la Errani che dopo la questione doping e la relativa squalifica sta cercando di ritornare a una classifica accettabile per il suo livello, e infine le giovani Paolini, Trevisan, Chiesa, Brescia, Rosatello che hanno iniziato ad affacciarsi al circuito maggiore.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
2
30 dicembre, 2017 - 19:31
sp_Permalink sp_Print

Ora vediamo con quali tornei inizia la stagione oltre alla tradizionale Hopman Cup a squadre.

UOMINI

Torneo di Doha: in gara per l'Italia ci saranno Paolo Lorenzi e Thomas Fabbiano che esordiranno rispettivamente contro il francese Monfils  e il georgiano Basilashvili (teste di serie sono nell'ordine Thiem - Carreno Busta - Berdych - Ramos Vinolas). Nelle qualificazioni Seppi, Berrettini e Travaglia hanno superato il primo turno e domani si giocheranno l'accesso al main draw.

Torneo di Pune: nel tabellone guidato da Cilic e Anderson ci sarà anche Marco Cecchinato chiamato ad esordire contro il francese herbert tds n. 8.

Torneo di Brisbane: nessun italiano presente nel tabellone in cui le prime due teste di serie sono Dimitrov e il rientrante Murray.

DONNE:

Torneo di Auckland: per l'Italia ci sarà, grazie a una wild card, Sara Errani che debutterà contro la ceca Strycova. Nelle qualificazioni la Chiesa ha superato il primo turno e domani se la vedrà contro la croata Mrdeza.

Torneo di Shenzen: in gara la Giorgi che giocherà contro la rumena Bogdan. Nelle qualificazioni la Paolini domani giocherà la partita decisiva contro la cinese Lu. Tabellone guidato da Halep e Ostapenko.

Torneo di Brisbane: nessuna italiana al via. Il tabellone è di buonissimo livello essendo iscritte Muguruza, Pliskova, Svitolina, Garcia, Konta, Mladenovic.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

OttoMusic

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5758
Member Since:
20 aprile, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
3
30 dicembre, 2017 - 23:41
sp_Permalink sp_Print

Sara un aus open piu enigmatico del solito

mariomatt
Moderatore

Moderatore Senior

Utente
Forum Posts: 5340
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
4
31 dicembre, 2017 - 9:32
sp_Permalink sp_Print

Paolini nel MD e Chiesa al turno decisivo di quali

Dai che questa stagione inizia sotto buoni auspici excited

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2802
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
5
3 gennaio, 2018 - 11:20
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Facciamo un po' di riassunto delle prime giornate.

Capitolo italiani: al maschile buone notizie da Doha dove, dopo essersi qualificati, Travaglia e Berrettini hanno superato il primo turno. Se per Travaglia è stata una formalità visto l'accoppiamento con la Wc qatariota così non è stato per Berrettini che ha sconfitto in rimonta in 3 set l'ex top20 Victor Troicki!clap2 Oggi tornano entrambi in campo contro l'argentino Pella e il tedesco Gojowczyk, in due match dove partono sfavoriti ma dove comunque possono giocarsela. Bene anche Lorenzi che gioca una buona partita uscendo sconfitto solo al 3°set da Monfils, mentre male Fabbiano (fuori al 1°t con Basilashvili) e Seppi che non ha superato le qualificazioni. Nel torne indiano di Pune subito eliminato Cecchinato, che come al solito non ottiene quasi nulla lontano dalla sua terra rossa.

Donne: Paolini gioca l'ennesima brutta partita nel main draw dove esce nettamente sconfitta dalla Wc cinese di casa. Per lei resta comunque una buona settimana vista la qualificazione, ma di certo questa è stata un'occasione sprecata. La Chiesa si è arresa solo all'ultimo turno delle qualificazioni ad Auckland lottando alla pari con l'americana Vickery (che adesso è ai quarti del torneo dopo aver lasciato le briciole alle sue avversarie nei primi due turni).

Fuori subito le due azzurre già presenti nei main draw ad inizio settimana, ma in due partite completamente diverse fra loro. La Errani ad Auckland ha messo in seria difficoltà la numero 23 del mondo Strycova uscendo sconfitta dopo una lunga battaglia al terzo set, mentre a Shenzen la Giorgi non è mai stata in partita contro la non irresistibile Bogdan. Grossi problemi per Camila al servizio, speriamo non siano dovuti alla solita spalla.

Dalla prossima settimana la Schiavone tornerà numero 1 d'Italia, ma non avremo nessuna giocatrice tra le prime 90 del ranking!plsnot

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
6
3 gennaio, 2018 - 11:28
sp_Permalink sp_Print

La Errani ad Auckland è in semifinale nel doppio in coppia con l'olandese Schoofs.

Tempo fa lessi che lei vuole continuare a dedicarsi anche al doppio ma non ha ancora una compagna fissa anche perchè ha un ranking che non le permette spesso di entrare direttamente nei tabelloni dei tornei soprattutto di quelli più quotati.

Io penso che quella del doppio sia per lei una scelta saggia per allungare la carriera a buoni livelli; l'unica cosa che farei però è affiancarle una giovane italiana come la Rosatello o la Trevisan per permettere la loro crescita.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2802
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
7
3 gennaio, 2018 - 11:54
sp_Permalink sp_Print

Olimpico85 ha detto

Io penso che quella del doppio sia per lei una scelta saggia per allungare la carriera a buoni livelli; l'unica cosa che farei però è affiancarle una giovane italiana come la Rosatello o la Trevisan per permettere la loro crescita.  

Sicuramente la scelta di continuare a giocare il doppio non può che farle bene. Il problema è che nessuna delle giovani italiane in questo momento può giocare il doppio con lei visto che Sara, nonostante il ranking attuale, giocherà solo tornei Wta, mentre tutte le altre fino a quando non miglioreranno la classifica (sempre che ci riescano) saranno costrette a giocare i tornei Itf. Tra l'altro risultati alla mano l'unica giovane che ha dimostrato di avere un buon livello in doppio è la Rosatello.

chanel

Utente PLATINO
Utente
Forum Posts: 1011
Member Since:
15 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
8
3 gennaio, 2018 - 12:35
sp_Permalink sp_Print

Vogliamo parlare della grandissima vittoria di Berrettini su Troicki ? Sono veramente sorpreso, soprattutto dopo la delusione delle Nextgen Finals. Spero vivamente che sia l'anno della sua consacrazione, riuscire ad entrare tra i primi 50-60 sarebbe già un grande risultato.

Il tennis italiano femminile sta seriamente morendo. La Paolini è un bluff allucinante, la Chiesa è ancora acerba, anche se sicuramente è la nostra migliore speranza. Sulla Giorgi stendiamo un velo pietoso, la Errani l'ho vista meglio del solito con la Strycova, ma dubito che possa fare qualcosa di rilevante sul cemento. 

La Schiavo che ritorna numero 1 italiana a 37 anni è la notizia migliore, che campionessa heart

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
9
3 gennaio, 2018 - 12:54
sp_Permalink sp_Print

Bigboj91 ha detto

Sicuramente la scelta di continuare a giocare il doppio non può che farle bene. Il problema è che nessuna delle giovani italiane in questo momento può giocare il doppio con lei visto che Sara, nonostante il ranking attuale, giocherà solo tornei Wta, mentre tutte le altre fino a quando non miglioreranno la classifica (sempre che ci riescano) saranno costrette a giocare i tornei Itf. Tra l'altro risultati alla mano l'unica giovane che ha dimostrato di avere un buon livello in doppio è la Rosatello.  

Lo so, purtroppo la nostra situazione è quella di un gatto che si morde la coda. Un'altra buona doppista italiana da affiancare a Sara potrebbe essere la Di Sarra che pur non essendo giovanissima è tornata dopo aver abbandonato il tennis e ha ottenuto buoni risultati (anche in singolare contro le giovani) e in doppio è attorno al n. 500 ma praticamente fino a giugno non ha punti da difendere visto che rientrò al torneo di Roma dell'anno scorso quindi tutto ciò che otterrà in questi primi sei mesi le permetterà di salire facilmente nel ranking.

chanel ha detto

Il tennis italiano femminile sta seriamente morendo. La Paolini è un bluff allucinante, la Chiesa è ancora acerba, anche se sicuramente è la nostra migliore speranza. Sulla Giorgi stendiamo un velo pietoso, la Errani l'ho vista meglio del solito con la Strycova, ma dubito che possa fare qualcosa di rilevante sul cemento. 
La Schiavo che ritorna numero 1 italiana a 37 anni è la notizia migliore, che campionessa heart  

Tra l'altro ho come l'impressione che per l'incontro di Fed Cup con la Spagna le titolari saranno proprio Schiavone e Errani visto che la Paolini non riesce a fare il grande salto, la Trevisan credo che prima di quella sfida non giocherà partite visto che non ha un ranking idoneo a disputare nemmeno le qualificazioni degli Australian Open (le disputeranno Vinci, Errani, Paolini, Chiesa e Brescia e con un pò di fortuna potrebbe rientrare anche la Pieri).

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2802
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
10
3 gennaio, 2018 - 14:15
sp_Permalink sp_Print

Olimpico85 ha detto

Lo so, purtroppo la nostra situazione è quella di un gatto che si morde la coda. Un'altra buona doppista italiana da affiancare a Sara potrebbe essere la Di Sarra che pur non essendo giovanissima è tornata dopo aver abbandonato il tennis e ha ottenuto buoni risultati (anche in singolare contro le giovani) e in doppio è attorno al n. 500 ma praticamente fino a giugno non ha punti da difendere visto che rientrò al torneo di Roma dell'anno scorso quindi tutto ciò che otterrà in questi primi sei mesi le permetterà di salire facilmente nel ranking.

chanel ha detto
Il tennis italiano femminile sta seriamente morendo. La Paolini è un bluff allucinante, la Chiesa è ancora acerba, anche se sicuramente è la nostra migliore speranza. Sulla Giorgi stendiamo un velo pietoso, la Errani l'ho vista meglio del solito con la Strycova, ma dubito che possa fare qualcosa di rilevante sul cemento. 
La Schiavo che ritorna numero 1 italiana a 37 anni è la notizia migliore, che campionessa heart  

Tra l'altro ho come l'impressione che per l'incontro di Fed Cup con la Spagna le titolari saranno proprio Schiavone e Errani visto che la Paolini non riesce a fare il grande salto, la Trevisan credo che prima di quella sfida non giocherà partite visto che non ha un ranking idoneo a disputare nemmeno le qualificazioni degli Australian Open (le disputeranno Vinci, Errani, Paolini, Chiesa e Brescia e con un pò di fortuna potrebbe rientrare anche la Pieri).  

No veramente la Trevisan avrebbe avuto il ranking per giocare le qualificazioni in Australia, ma non si è iscritta (così come Bolelli al maschile). Si era infortunata negli ultimi mesi della scorsa stagione, quindi probabilmente è quello il motivo. In ogni caso sono d'accordo con @chanel, anche per me la Paolini non ha molto margine di miglioramento anche se ad oggi è quella con il ranking migliore, e stesso discorso per la Trevisan (ovviamente spero di sbagliarmi).

Chiesa e Brescia potrebbero essere le due giovani più futuribili, vediamo se ci saranno segnali in questo inizio stagione. Ci sarebbe anche la Ferrando che come livello di gioco non vale meno di quelle già citate, ma è più incostante della Giorgi. Peccato aver perso la Samsonova che a fine anno appena rientrata da un infortunio aveva subito raggiunto una finale itf frown

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
11
3 gennaio, 2018 - 14:23
sp_Permalink sp_Print

Bigboj91 ha detto

No veramente la Trevisan avrebbe avuto il ranking per giocare le qualificazioni in Australia, ma non si è iscritta (così come Bolelli al maschile). Si era infortunata negli ultimi mesi della scorsa stagione, quindi probabilmente è quello il motivo. In ogni caso sono d'accordo con @chanel, anche per me la Paolini non ha molto margine di miglioramento anche se ad oggi è quella con il ranking migliore, e stesso discorso per la Trevisan (ovviamente spero di sbagliarmi).

Chiesa e Brescia potrebbero essere le due giovani più futuribili, vediamo se ci saranno segnali in questo inizio stagione. Ci sarebbe anche la Ferrando che come livello di gioco non vale meno di quelle già citate, ma è più incostante della Giorgi. Peccato aver perso la Samsonova che a fine anno appena rientrata da un infortunio aveva subito raggiunto una finale itf frown  

Ah ecco mi sembrava strano che la Trevisan non ci fosse nelle qualificazioni degli Australian Open; avevo visto che il suo nome mancava ma non avevo trovato il motivo quindi pensavo a questioni di ranking.

Della Samsonova ho letto un'intervista la scorsa settimana in cui parlava del suo problema con la cittadinanza e ha fatto capire che praticamente la Federazione le ha detto di arrangiarsi da sola nel risolvere la questione e quindi per ora lei giocherà come russa.

Resta il fatto che in campo femminile vivremo parecchi anni di buio fino a quando non emergerà qualche nuovo talento.

PS: siamo stati anche sfortunati perchè la Knapp, che era l'altra della generazione centrale tra quella di Schiavone-Vinci-Pennetta e quella delle tenniste nate negli anni 90, è ormai fuori da parecchio tempo e questo fa sembrare ancora più grave la situazione (oltre al fatto che altre atlete come Dentoni e Burnett non hanno mantenuto le promesse).

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
12
5 gennaio, 2018 - 15:53
sp_Permalink sp_Print

Si avviano verso la chiusura i primi tornei di questo 2018.

Per l'Italia la notizia positiva arriva da Auckland dove la Errani, insieme all'olandese Schoofs, raggiunge la finale di doppio e domani sfiderà la coppia nipponica Hozumi-Kato. Il livello di questo torneo era buono ma non eccelso (giocatrici dal n. 50 del ranking mondiale) però sicuramente questo risultato è un'iniezione di fiducia per Sara per il discorso che facevamo nei giorni scorsi e le permetterà di guadagnare un bel pò di posizioni nel ranking permettendole di entrare più facilmente in tabelloni di altri tornei.

Nel singolare ad Auckland invece è tutto fermo ai quarti di finale da due giorni a causa della pioggia e si spera di poter giocare domani (non capisco perchè i doppi li abbiano giocati al coperto e i singolari no; va bene le ragioni televisive ma rischiano di dover far giocare più partite in un giorno alle atlete e siamo ad inizio stagione e io eviterei stress che potrebbero causare infortuni).

A Shenzen la finale sarà tra la Halep e la Siniakova con quest'ultima che difenderà il titolo dell'anno scorso e che in semifinale ha eliminato la Sharapova facendo venire meno la finale più attesa contro la rumena.

A Brisbane invece la finale sarà tra la bielorussa Sasnovich e l'ucraina Svitolina che ha eliminato Karolina Pliskova alla quale manca sempre qualcosa per vincere con continuità.

La settimana prossima le donne giocano a Hobart e a Sidney e proprio a Sidney è impegnata nella qualificazioni la Giorgi che domani affronterà la nipponica Aoyama (n. 352 WTA) dopo aver superato al primo turno una wild card locale. Direi sfida alla portata di Camila che avrebbe dovuto affrontare la Kontaveit che però si è ritirata contro la giapponese. Gli uomini saranno giocheranno a Sidney e Auckland (qui c'è Caruana nelle qualificazioni).

Intanto arrivano nuovi forfait per gli Australian Open le cui qualificazioni inizieranno nei prossimi giorni: hanno annunciato la loro assenza Murray, Nishikori e Serena Williams ai quali quasi sicuramente si aggiungerà Djokovic. Tutto ciò permette all'azzurro Gaio di entrare nelle qualificazioni dove quasi sicuramente sarà raggiunto da Giustino (al momento è il primo degli esclusi).

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

Fly18

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2073
Member Since:
31 maggio, 2016
sp_UserOfflineSmall Offline
13
7 gennaio, 2018 - 15:16
sp_Permalink sp_Print

Camila vince le tre partite di qualificazione ed approda al tabellone principale di Sydney dove affronterà all'esordio Sloane Stephens.

Nelle quali ha faticato un po' più del previsto nei primi due turni contro Tjandramulia e Aoyama mentre stanotte ha agevolmente sconfitto la Witthöft.

Sempre a Sydney arriva la 14ª sconfitta consecutiva della Mladenovic sorpreso

Bigboj91

Utente 2xP
Utente
Forum Posts: 2802
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
14
7 gennaio, 2018 - 16:17
sp_Permalink sp_Print

Fly18 ha detto
Camila vince le tre partite di qualificazione ed approda al tabellone principale di Sydney dove affronterà all'esordio Sloane Stephens.

Nelle quali ha faticato un po' più del previsto nei primi due turni contro Tjandramulia e Aoyama mentre stanotte ha agevolmente sconfitto la Witthöft.

Sempre a Sydney arriva la 14ª sconfitta consecutiva della Mladenovic sorpreso  

Direi anche troppo agevolmente e vedendo che la Witthoeft è comunque entrata in tabellone come lucky loser mi fa pensare che la tedesca già sapesse che sarebbe andata avanti anche in caso di sconfitta (tra l'altro ha pescato molto meglio della nostra)! rolleyes

Questa settimana al femminile avremo in campo solo la Giorgi, mentre al maschile sono due gli italiani impegnati nell'atp di Sidney: Fabio Fognini (bye al primo turno) e Paolo Lorenzi che ha già giocato e vinto al primo turno contro il padrone di casa Thompson. Niente da fare per Caruana all'ultimo turno di qualificazione di Auckland.

La Errani ha conquistato l'ennesimo titolo di doppio in carriera in coppia con l'olandese Schoofs, e speriamo gli dia morale per affrontare al meglio le qualificazioni dell'Australian Open, dove oltre a lei ci saranno Vinci, Paolini, Brescia e Chiesa.

Al maschile saranno addirittura 11 gli italiani nel tabellone cadetto, infatti con la rinuncia di Robredo è riuscito ad entrare in extremis anche Giustino.

mariomatt
Moderatore

Moderatore Senior

Utente
Forum Posts: 5340
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
15
7 gennaio, 2018 - 16:50
sp_Permalink sp_Print

C'è da dire che nel momento in cui si è giocato il match c'era una sola persona che si era ritirata dal tabellone (Peng Shuai mi sembra) per cui le probabilità di entrare in tabellone ugualmente per la tedesca erano del 50% visto il sorteggio

Tendo più a pensare (ma sono supposizioni basate sul nulla) che le particolari condizioni climatiche abbiano influenzato molto le prestazioni delle due, senza nulla voler togliere al successo della Giorgi che fa sempre molto piacere <3

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
16
7 gennaio, 2018 - 17:21
sp_Permalink sp_Print

Fly18 ha detto

Sempre a Sydney arriva la 14ª sconfitta consecutiva della Mladenovic sorpreso  

Se non ho letto male si tratta della 18ª sconfitta consecutiva al primo turno ma ciò che sorprende, al di là del numero, è proprio questa sua crisi di risultati dopo una prima metà di stagione ottima l'anno scorso.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

OttoMusic

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5758
Member Since:
20 aprile, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
17
7 gennaio, 2018 - 22:47
sp_Permalink sp_Print

Olimpico85 ha detto

Se non ho letto male si tratta della 18ª sconfitta consecutiva al primo turno ma ciò che sorprende, al di là del numero, è proprio questa sua crisi di risultati dopo una prima metà di stagione ottima l'anno scorso.  

lei e thiem fidanzati et voila

Olimpico85

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12079
Member Since:
6 agosto, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
18
7 gennaio, 2018 - 23:15
sp_Permalink sp_Print

OttoMusic ha detto

lei e thiem fidanzati et voila  

Dici? Di solito l'amore dovrebbe fare bene oltre al fatto che non penso siano i primi tennisti fidanzati tra di loro (proprio alcuni giorni fa leggevo della Keys con Fratangelo.

http://i64.tinypic.com/20f2hoz.jpg

OttoMusic

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5758
Member Since:
20 aprile, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
19
7 gennaio, 2018 - 23:18
sp_Permalink sp_Print

Olimpico85 ha detto

Dici? Di solito l'amore dovrebbe fare bene oltre al fatto che non penso siano i primi tennisti fidanzati tra di loro (proprio alcuni giorni fa leggevo della Keys con Fratangelo.  

le tempistiche quelle sono...poi boh puo essere altro

comunque quella di oggi o ieri è un ritiro per il caldo assurdo che c'è li in questi giorni ..si è pure scusata su twitter oggi ma dice che non riusciva proprio a resistere

OttoMusic

Utente 5xP
Utente
Forum Posts: 5758
Member Since:
20 aprile, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
20
7 gennaio, 2018 - 23:21
sp_Permalink sp_Print

Intanto a Doha ha vinto un Monfils dopo il crollo dello scorso anno 

a Pune Simon torna a vincere pure lui

 in nuova zelanda la Goerges continua la sua striscia di vittorie battendo in finale la wozniacki

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 1065

Currently Online: anna87, Pino Ricci, Gianni Negri
78 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: Juventino95

Top Posters:

Teolino: 18215

pesca81it: 14294

Stefy87: 13483

Olimpico85: 12079

ouro: 11742

Newest Members:

Iasminaa55

aurora

Serena

Serena

Sonila

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 92

Topics: 9645

Posts: 554207

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 14058

Moderators: 7

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, Talpaluke87

Moderators: sadida83, mariomatt, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, latinista93, smiley

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account