Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
Tennis: ATP e WTA Tour 2020
WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
281
15 novembre, 2020 - 17:24
sp_Permalink sp_Print

1h e 8. Tanto è durato il primo set della finale a Linz tra Elise Mertens ed Aryna Sabalenka. 7-5, 6-2 il risultato a favore della bielorussa che ottiene il suo terzo titolo stagionale (vittoriosa giusto tre settimane fa ad Ostrava).

Primo set molto combattuto e caratterizzato da numerosi "game-fiume" tra le due contendenti al titolo. Pronti, via e Sabalenka è già avanti 2-0 (Mertens nel secondo game sotto 0-40 annulla due palle break ma non la terza) e il set sembra indirizzato invece nel terzo game Sabalenka dal 30 pari commette ben due doppi falli che permettono alla belga di dimezzare lo svantaggio. Mertens ringrazia e con un ace impatta 2-2.

Sabalenka, come sempre, molto aggressiva alterna bei vincenti a gratuiti grossolani e nell'ottavo game con Mertens al servizio, abile nel cancellare due palle per il break con due ace, con due risposte fuorigiri consegna il 4 pari alla belga. Nel game successivo Aryna continua il suo momento horror ed in un attimo è sotto 15-40 commettendo ben 3 doppi falli e, non contenta, scaglia la racchetta per terra. La belga ottiene il break (5-4) ed, al momento di servire per chiudere il primo set, non riesce ad essere incisiva con la prima e Sabalenka ne approfitta (5-5).

Nel successivo gioco Sabalenka annulla tre palle break, non prima di aver lanciato nuovamente la racchetta per terra, e sale 6-5 con un ace. Dal 15-0 in suo favore, Mertens è sovrastata da Sabalenka che, nel momento topico del set, ottiene il break e fa sua la prima frazione.

Il secondo set vede Sabalenka concedere solo due palle break e non commettere alcun doppio fallo (nel primo ben sette) ed ottenere due break che le consentono di avere la meglio 6-2 sulla sua compagna di doppio Elise Mertens. 

amers

Moderatore - Mentore

Moderatore Junior
Forum Posts: 12661
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
282
15 novembre, 2020 - 19:14
sp_Permalink sp_Print

Commento solo oggi la bellissima vittoria di Sinner, sono davvero contenta per lui (anche se mi ha fatto penare in certi momenti) e credo possa regalarsi (e regalarci) tante soddisfazioni. 

Non ho visto la partita di Linz ma alla fine sono contenta per la Sabalenka, chissà se riuscirà a mantersi costante nella prossima stagione. 

Intanto sono iniziate le Finals e Thiem ha battuto in tre set Tsitsipas mentre tra poco inizierà Nadal vs Rublev.

Bigboj91
Utente 4xP

Utente
Forum Posts: 4003
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
283
15 novembre, 2020 - 21:02
sp_Permalink sp_Print

Su 9 titoli vinti da Sabalenka in carriera 6 sono arrivati a fine stagione, praticamente quando finisce il periodo dei tornei dello slam diventa quasi ingiocabile.

L'anno prossimo credo sarà la stagione chiave per capire se la bielorussa potrà ambire al vertice Wta. Le passate stagioni aveva un allenatore improbabile, mentre lo scorso inverno quando ha cambiato guida per migliorarsi e puntare alle prime posizioni ha subito la perdita del padre nell'off season e per sue stesse parole il lutto improvviso ha frenato la preparazione della scorsa stagione.

Il 2021 può essere davvero il suo anno, anche perchè guardando la classifica Wta non la vedo inferiore a nessuna delle 9 davanti in una partita secca (tranne la Andreescu versione 2019, ma la canadese non gioca da una vita quindi boh sadida).

Jannik fantastico (anche se la finale è stata bruttina). Sicuramente un successo che lo motiverà ulteriormente per la prossima stagione!clap2

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
284
16 novembre, 2020 - 17:44
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

In assenza, speriamo solo per quest'anno, delle WTA Finals il ranking femminile vede una sola novità in top 10 con Aryna Sabalenka issarsi al decimo posto (Best ranking 9) a spese di Serena Williams che chiude l'anno all'undicesima posizione. 

Tra le italiane invece la situazione è la seguente:

Camila Giorgi 75 (=) 
Martina Trevisan 84 (=) 
Jasmine Paolini 95 (-1)
Sara Errani 130 (=) 
Elisabetta Cocciaretto 134 (=)

Camila Giorgi che torna quindi ad occupare il primo posto tra le italiane a fine stagione dopo che lo scorso anno la numero 1 italiana è stata Jasmine Paolini. Negli Slam gli unici "picchi" tra le italiane sono stati il terzo turno agli Australian Open per Camila (estromessa da Kerber in un match combattuto) e, soprattutto, il quarto di finale ai Roland Garros per una sorprendente Martina Trevisan (battuta dalla poi futura vincitrice Swiatek).

Molto meglio la situazione tra i tennisti italiani con uno Jannik Sinner sempre più una certezza (sono ben otto i tennisti italiani nei primi cento al mondo):

Matteo Berrettini 10 (=) 
Fabio Fognini 17 (=) 
Lorenzo Sonego 33 (=) 
Jannik Sinner 37 (+7) Best Ranking
Stefano Travaglia 74 (-1)

Sinner che grazie alla vittoria a Sofia nell'ATP 250 scala di sette posizioni il ranking ed ottiene il suo Best ranking. Tra i primi cento figurano anche Salvatore Caruso (76), Marco Cecchinato (80) e Gianluca Mager (99). 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
285
16 novembre, 2020 - 18:04
sp_Permalink sp_Print

amers ha detto
Commento solo oggi la bellissima vittoria di Sinner, sono davvero contenta per lui (anche se mi ha fatto penare in certi momenti) e credo possa regalarsi (e regalarci) tante soddisfazioni. 

Non ho visto la partita di Linz ma alla fine sono contenta per la Sabalenka, chissà se riuscirà a mantersi costante nella prossima stagione. 

Intanto sono iniziate le Finals e Thiem ha battuto in tre set Tsitsipas mentre tra poco inizierà Nadal vs Rublev.  

Nadal vittorioso su Rublev con una "certa facilità", il match termina 6-3, 6-4. Rafa non ha concesso nemmeno una palla break al russo nell'arco dell'intero incontro.

Nella sfida odierna tra Schwartzman e Djokovic è stato il numero 1 a spuntarla in modo agevole per 6-3, 6-2. Nel primo set L'argentino è andato avanti 2-1 con break in suo favore ma Nole ha alzato il ritmo ed ha fatto suo l'incontro.

Alle 21 inizierà la sfida tra Zverev e Medvedev... I due si sono incontrati poco più di una settimana fa nell'atto finale del torneo Parigi-Bercy in cui è stato il russo a trionfare in rimonta. 

amers

Moderatore - Mentore

Moderatore Junior
Forum Posts: 12661
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
286
17 novembre, 2020 - 8:20
sp_Permalink sp_Print

WhipAle ha detto
In assenza, speriamo solo per quest'anno, delle WTA Finals il ranking femminile vede una sola novità in top 10 con Aryna Sabalenka issarsi al decimo posto (Best ranking 9) a spese di Serena Williams che chiude l'anno all'undicesima posizione. 

Tra le italiane invece la situazione è la seguente:

Camila Giorgi 75 (=) 
Martina Trevisan 84 (=) 
Jasmine Paolini 95 (-1)
Sara Errani 130 (=) 
Elisabetta Cocciaretto 134 (=)

Camila Giorgi che torna quindi ad occupare il primo posto tra le italiane a fine stagione dopo che lo scorso anno la numero 1 italiana è stata Jasmine Paolini. Negli Slam gli unici "picchi" tra le italiane sono stati il terzo turno agli Australian Open per Camila (estromessa da Kerber in un match combattuto) e, soprattutto, il quarto di finale ai Roland Garros per una sorprendente Martina Trevisan (battuta dalla poi futura vincitrice Swiatek).

Molto meglio la situazione tra i tennisti italiani con uno Jannik Sinner sempre più una certezza (sono ben otto i tennisti italiani nei primi cento al mondo):

Matteo Berrettini 10 (=) 
Fabio Fognini 17 (=) 
Lorenzo Sonego 33 (=) 
Jannik Sinner 37 (+7) Best Ranking
Stefano Travaglia 74 (-1)

Sinner che grazie alla vittoria a Sofia nell'ATP 250 scala di sette posizioni il ranking ed ottiene il suo Best ranking. Tra i primi cento figurano anche Salvatore Caruso (76), Marco Cecchinato (80) e Gianluca Mager (99).   

Ieri la WTA ha pubblicato un tweet con la numero 1 Barty e ci sono state alcune polemiche (tra cui un tweet della Cornet). Si sapeva della situazione anomala ma in effetti fa un po' sorridere che la Barty chiuda l'anno al primo posto quando è ferma da febbraio (però credo anche che la soluzione di congelare i punti sia giusta).

 

E Medvedev vince ancora contro Zverev. Oggi sfida interessante tra Thiem vs Nadal e Rublev vs Tsitsipas.

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
287
17 novembre, 2020 - 23:44
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Grandissimo match oggi tra Nadal e Thiem. Nello stesso girone, Thiem è reduce dalla vittoria al terzo con Tsitsipas mentre Rafa dal successo in scioltezza su Rublev (secco 6-3, 6-4 senza aver concesso palle break). L'incontro di oggi si è risolto in due set, entrambi conclusi al tie break in favore dell'austriaco (7-6 [7], 7-6 [4]).

Nel primo set si approda al tie break dato che entrambi tengono il proprio turno di battuta. É l'iberico ad andare avanti 5-2 con doppio mini break a favore e due servizi per chiudere il set, Thiem però non ci sta ed impatta sino al 5 pari. A questo punto un sanguinoso doppio fallo dell'austriaco consegna il set point a Nadal (6-5), quest'ultimo ne ha un ulteriore sul 7-6 ma non riesce a chiudere ed è Thiem a salire sull'8-7 ed a aver la meglio grazie ad uno strepitoso dritto incrociato vincente.

Secondo set dall'andamento differente rispetto al primo ma con la stessa conclusione. Nel primo turno di battuta Thiem cancella una palle break (30-40) ma così non avviene nel settimo gioco con Nadal che passa avanti 4-3 e servizio. Thiem però si procura immediatamente due palle per il contro-break (15-40) e riesce a convertire la seconda grazie ad un gran dritto in avanzamento. Sul 5-4 per Thiem, l'austiaco ha poi tre set point (0-40) ma Nadal rimanda l'esito dell'incontro al tie break. Thiem si dimostra più solido e si procura tre set point (6-3), Nadal sale 6-4 grazie ad una prima vincente ma poi sbaglia un rovescio che consegna la vittoria e la qualificazione in semifinale a Thiem. 

Adesso il maiorchino si giocherà le possibilità di qualificazione giovedì contro Tsitsipas. Quest'ultimo ha avuto la meglio su Rublev al tie break del terzo (6-1, 4-6, 7-6 [8]).

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
288
18 novembre, 2020 - 20:37
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Oggi altri due match delle ATP Finals, i due sconfitti nel primo match (Schwartzman opposto a Zverev) e i due vittoriosi (Djokovic contro Medvedev) a confronto.

Zverev resta in corsa grazie alla vittoria al terzo su Schwartzman, ormai quasi fuori (6-3, 4-6, 6-3). 

Così come nell'incontro con Djokovic, poi perso, è l'argentino ad andare avanti sul 2-1 e break in favore, subito perso (2-2). Zverev colleziona un altro break e, dopo aver annullato due palle break (15-40) sul 5-3, ottiene il primo set. Secondo set con Zverev avanti 2-1 con break, salvo poi farsi raggiungere 3-3. Al momento di servire per restare nel set, Zverev cede la battuta (30-40) a causa di un dritto fuori.

Nel set finale situazione in equilibrio sino al 2-2 poi Zverev ottiene il break grazie ad una volée. Dal 3-2 in poi il tedesco è impeccabile al servizio e, dopo aver strappato nuovamente il servizio a Schwartzman nel nome game, chiude 6-3.

Nel match delle 21, Medvedev ha la meglio, in due set, sul numero 1 del mondo Djokovic (6-3, 6-3). Con questo risultato Schwartzman è ormai fuori causa e Medvedev qualificato per la semifinale. 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
289
19 novembre, 2020 - 23:58
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

La prima semifinale decisa delle ATP Finals sarà quella tra Medvedev (vittorioso nella giornata di ieri su Djokovic) e Nadal. Quest'ultimo ha da pochi minuti battuto ed estromesso dalle Finals Tsitsipas col risultato di 6-4, 4-6, 6-2.

Primo set "deciso" dal doppio fallo commesso dal greco sul  4 pari 30-40 che ha portato poi Nadal a chiudere sul 6-4. Secondo set con Nadal chiamato a servire per rimanere nel set ma, anche in questo caso, un doppio fallo si rivela fatale con l'esito dell'incontro rimandato al terzo. Nel set finale fioccano i break (ben tre nei primi tre turni di battuta) col maiorchino avanti 2-1 e servizio. Nadal strappa la battuta anche nel settimo gioco e poi chiude 6-2 al secondo match point. 

La seconda semifinale vedrà sicuramente prendere parte Thiem (oggi uscito sconfitto 6-2, 7-5 da Rublev) contro il vincente del match di domani alle 15 ovvero uno tra Zverev e Djokovic. 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
290
20 novembre, 2020 - 17:45
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Dopo Medvedev-Nadal, definita anche l'altra semifinale che vedrà Thiem opposto a Djokovic.

Il serbo ha avuto la meglio nello "scontro qualificazione" su Zverev per 6-3, 7-6 [4]. Djokovic sempre in controllo del match (non ha mai subito break), strappa il servizio nel primo turno di battuta al tedesco e chiude 6-3 la prima frazione. Nel successivo set i due mantengono il proprio turno di battuta approdando dunque al tie break.

Il tie break si apre con un ace di Zverev che poi avanza 2-0 con uno smash. Djokovic costringe poi all'errore il tedesco e impatta immediatamente 2-2. Con un gran passante Nole sale sul 5-3 e poi con una prima vincente al centro si procura il match point (6-4), subito concretizzato grazie ad un dritto lungolinea.

Questa sera alle 21 la sfida tra il già qualificato Medvedev e il già eliminato Schwartzman. I quattro precedenti sono tutti a favore del russo. 

amers

Moderatore - Mentore

Moderatore Junior
Forum Posts: 12661
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
291
20 novembre, 2020 - 17:53
sp_Permalink sp_Print

Sono due sfide molto interessanti, sono curiosa soprattutto di vedere Thiem Vs Nole. 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
292
21 novembre, 2020 - 11:57
sp_Permalink sp_Print

amers ha detto
Sono due sfide molto interessanti, sono curiosa soprattutto di vedere Thiem Vs Nole.   

Penso saranno due match molto combattuti. 

Intanto ieri in serata Medvedev ottiene il quinto successo in altrettanti confronti su Schwartzman (6-3, 6-3). L'argentino chiude con tre KO.

Oggi fari puntati sulle semifinali, alle 15 in programma Thiem contro Djokovic e alle 21 sarà la volta di Medvedev opposto a Nadal. 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
293
21 novembre, 2020 - 20:50
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Prima semifinale spumeggiante tra Thiem e Djokovic. La spunta l'austriaco al tie break del terzo, per il serbo (5 volte vincitore delle ATP Finals -l'ultima nel 2015-) sfuma la possibilità di agganciare Federer, detentore del record di vittorie della competizione (6).

Nel primo set si arriva sul 5 pari senza che nessuno abbia concesso alcuna palla break, nell'undicesimo game con Nole al servizio arriva il punto di svolta. Con un gran dritto incrociato (30-40) Thiem si procura la prima palla break che riesce immediatamente a convertire, prima di chiudere al primo set point con un ace (7-5).

Secondo set con i due tennisti che mantengono il proprio turno di battuta, non senza difficoltà (Thiem cancella due palle per il 7-5 Nole nel dodicesimo game), per approdare quindi al tie break.

Si parte subito con un mini break in favore di Thiem che poi avanza 2-0, salvo poi farsi recuperare sul 2-2. Grazie ad un ace esterno (6-5), Thiem si procura il primo match point che Nole annulla con un gran servizio. Immediata la successiva palla match grazie ad un dritto (7-6), vanificata a causa di un doppio fallo (7-7). Nole si scuote e va in vantaggio (8-7) ma Thiem è attento e ritorna al comando (9-8). A causa di un dritto fuori, si torna in parità e grazie ad uno smash Thiem si procura il quarto match point (10-9) su servizio Djokovic. Il serbo inanella tre punti di seguito, grazie anche ad errori di Thiem, e rimanda l'esito della sfida al set finale (12-10).

Set finale che segue la falsariga del precedente con l'arrivo al tie break. Thiem commette immediatamente doppio fallo, con Djokovic che conferma il break e sale prontamente sul 4-0. Sembra fatta... Ed invece! Thiem smuove il punteggio con un ace (4-1) e impatta sul 4 pari per poi passare avanti sempre con un ace (5-4). Con un rovescio l'austriaco si procura due match point (6-4) ed al secondo chiude (7-5).

Nota a margine: pensavo l'avrebbe spuntata Djokovic, specialmente dopo essere salito 4-0 nel tie break finale ed invece... Thiem che approda in finale della competizione per il secondo anno consecutivo. 

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
294
22 novembre, 2020 - 11:34
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Sarà Medvedev a sfidare Thiem nella finale in programma oggi alle 19.

Il russo ha avuto la meglio su Nadal al terzo set. 

Nella prima frazione, situazione di parità che perdura sino al 3-3, Nadal sale sul 4-3 e nel game successivo strappa a zero il turno di battuta a Medvedev: prima un dritto e poi un rovescio in rete proiettano il maiorchino sullo 0-30 che poi porta all'errore per l'ennesima volta il russo. Lo spagnolo chiude poi al primo set point.

Secondo set che è un continuo sali-scendi tra i due, è Medvedev il primo a scappare avanti portandosi sul 4-1 (break nel secondo game grazie ad un doppio fallo). Nadal poi approfitta a pieno di vari errori del russo e serve per chiudere il match (5-4) ma Medvedev strappa la battuta a zero riportando la situazione in parità (5-5) approdando poi al tie break. Il russo sale rapidamente sul 5-3 (che trova un punto insperato steccando un lob), al secondo match point chiude (7-4).

Set finale che, come il primo, vede entrambi tenere il turno di battuta sino al 3 pari. Alla terza palla break concessa dallo spagnolo, Medvedev è avanti di un break e lo conferma a 15. Medvedev ne ha di più di Nadal e complice un dritto in rete il russo vola in finale.

amers

Moderatore - Mentore

Moderatore Junior
Forum Posts: 12661
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
295
23 novembre, 2020 - 9:00
sp_Permalink sp_Print

Alla fine ha trionfato Medvedev. Partita che sembrava girare bene per Thiem ma poi gli è mancata anche la forza mentale per vincere. Medvedev non mi piace come gioca ma ha una tenuta mentale fantastica, tra i giovani credo sia quello più solido. Thiem invece dovrebbe migliorare decisamente questo aspetto. 

Intanto iniziano a esserci dubbi sugli Australian Open deadbanana2

WhipAle
Utente PLATINO

Utenti +1
Forum Posts: 1026
Member Since:
17 marzo, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
296
23 novembre, 2020 - 16:55
sp_Permalink sp_Print

Un finale di stagione fantastico per Medvedev, vittorioso solo due settimane fa al Masters 1000 Parigi-Bercy ed ora anche alle ATP Finals. Curiosamente entrambi i successi in finale sono arrivati in rimonta (5-7, 6-4, 6-1 al Masters 1000 su Zverev e 4-6, 7-6, 6-4 su Thiem ieri). Il vincere in rimonta denota sicuramente forza mentale. 

Medvedev non ha perso alcun match nel mese di novembre clap2non mi dispiace vederlo giocare, malgrado sia altissimo si muove e copre bene il campo, correndo senza apparentemente faticare. Col servizio è spesso micidiale. Spero che nel 2021 confermerà i progressi fatti. 

Bigboj91
Utente 4xP

Utente
Forum Posts: 4003
Member Since:
13 gennaio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
297
23 novembre, 2020 - 21:21
sp_Permalink sp_Print

amers ha detto
Intanto iniziano a esserci dubbi sugli Australian Open deadbanana2  

Ottime notizie in vista della nuova stagionemess

Nelle ultime ore si è letto di tutto e si sta alzando un bel polverone. Prima si è parlato di date confermate ma con i tennisti che sarebbero dovuti andare obbligatoriamente prima di fine anno in Australia se intenzionati a giocare l'Aus Open.

Poi è arrivata la notizia (e questa mi sembra ufficiale) che tutti i tornei giocati sul suolo australiano si dovranno disputare a Melbourne. Quindi addio ai tornei di preparazione Atp e Wta a Sidney ed Adelaide, così come l'Atp Cup.

Adesso il governo australiano sembra non voler accogliere i tennisti prima dell'anno nuovo, questo vuol dire che in caso di data confermata non ci sarebbero tornei di preparazione, dovendo scontare i 14 giorni di quarantena obbligatoria.

Era uscita anche la voce di un ipotetico spostamento ad Aprile (mese già ufficiale per il torneo Junior), ma è assolutamente infattibile visto che tra Marzo e Aprile si giocherà come sempre in America prima del rientro in Europa per la stagione sul rosso. Tra l'altro credo nel caso ci sarebbe un boicottaggio di massa da parte di diversi tennisti.

Alla fine credo si opterà per l'ultima settimana di gennaio-prima settimana di febbraio, ma credo che una decisione verrà presa a breve.

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: xello, pazzoreality, Raffaele, sparso, leparole, anna87, Gen931, Matisse2, kiko13, matti, Fob92, alessandrino, Latinista, ouro, Scio16, guardian22, Emm, JoJo, vincy, amers, Fred, Asp, Alessio_96, Rio91, smiley, axoboom2, rege, Juventino95, OttoMusic, tore, Olimpico85, Aderus, calacolo, matt2941, SpiritedAway, BlueBlau, Targaryen, KassaD1, emme_, Shadow, Danieletw, Vipera87, klyo, emmamc, Alabama Monroe, Iry8, Gabbo, Nea
450 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: Fob92, ge_aldrig_upp, Damiano, AndreaESC, jadejolie91, bilirubina

Top Posters:

Olimpico85: 24359

pesca: 23882

Teolino: 22627

xello: 20783

ouro: 16748

Newest Members:

Desire

Alessandra De stefano

Alessandra De stefano

Sabry

Lauren81

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 143

Topics: 18952

Posts: 949487

 

Member Stats:

Guest Posters: 7

Members: 16960

Moderators: 10

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, Latinista, Alby, amers, monechiapi, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2020 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account