Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
[MC9] EDGIC (Editing + Logic)
ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
1
1 gennaio, 2020 - 17:06
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Son passati oltre otto mesi dall'incoronazione di Valeria Raciti come ottavo MasterChef d'Italia, e la mancata ripartenza di Pechino Express a settembre ha decretato la più lunga pausa del Progetto Edgic dalla sua istituzione sulle pagine di questo sito.

Ma tant'é, siamo alle porte di un'edizione potenzialmente super interessante e io per primo sono prontissimo a rimettermi in gioco heart l'analisi sarà qui, per chi vorrà seguire e commentarla, a partire dalla mattinata di venerdì 3 per i primi commenti sulla season premiere excited

Ricordo in breve le regole d'ingaggio e vi lascio con la prima chart con tanto di ennesimo restyling grafico lmao

Il PROGETTO EDGIC (Editing and Logic) attraverso il calcolo di confessionali, tonalità di editing e logica cerca di individuare i probabili vincitori di un reality registrato. Partendo dal presupposto che un programma registrato sia una narrazione il più possibile coerente, analizzeremo tono, tipo e visibilità dei singoli concorrenti alla ricerca di una spiegazione. 

Le categorie sono sempre quelle: INV per gli invisibili, quelli che non ricevono neanche un confessionale e a malapena vengono inquadrati, UTR per gli Under The radar, che se non ci fossero stati non sarebbe cambiato nulla, i MOR per i Middle of the road, spesso narratori, vie di mezzo a completamento della narrazione, CP per i Complex personality, quelli che ci vengono presentati come personaggi a tutto tondo e non stereotipi, spesso con spezzoni di storie, motivazioni sul perché si sono comportati in un certo modo e gli OTT, Over the top, spesso sopra le righe, stereotipati e bloccati in un personaggio, spesso delle "distrazioni" rispetto all'emergere del reale vincitore. 

Restano i toni: P (o PP) per i positivi (o molto positivi), N (o NN) per i negativi (o molto negativi), M per i mixed. È naturalmente anche possibile che un editing non abbia tono.

La visibilità, basata soprattutto sul numero di confessionali, si avvale di un calcolo matematico per restituire un numero da 1 a 5.

Edizioni precedenti:

MasterChef: MC3, MC4, MC5, MC6, MC7, MC8
Celebrity MasterChef: CMC1, CMC2
Junior MasterChef: JMC2, JMC3
MasterChef All Stars: MCAS
Pechino Express: PE2, PE3, PE4, PE5, PE6, PE7

I47dnOI.png

Latinista93
Moderatore
Utente


Moderatore
Forum Posts: 7625
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
2
3 gennaio, 2020 - 15:50
sp_Permalink sp_Print

Quanti nomi dobbiamo fare alla prima?

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
3
3 gennaio, 2020 - 16:56
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Latinista93 ha detto
Quanti nomi dobbiamo fare alla prima?  

Per questa edizione ho pensato di togliere la chart combinata delle classifiche del pubblico e di lasciare spazio alla libertà di chi vorrà commentare (e vi invito a farlo già da subito, che scrivere la prima colonna mi porta sempre via ANNI)

Questo perché l'anno scorso sul finale avevamo fatto molta fatica a raccogliere abbastanza pareri da mettere insieme una classifica sensata, e piuttosto di rischiare di dover lavorare sulla base di dati sballati ho pensato fosse più indicato tornare alle origini di questo progetto excited

Latinista93
Moderatore
Utente


Moderatore
Forum Posts: 7625
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
4
3 gennaio, 2020 - 17:40
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Ah perfetto. Allora parto io analizzando chi secondo me ha chance di vittoria.

 

1. Nicolò - Mi è piaciuto molto il suo editing, non invadente, ma presente. Gli hanno regalato spesso dei confessionali che sembravano servissero a dire solo "guardate che ci sono anch'io, ricordatevi della mia presenza", oltre a parecchie inquadrature. Tra l'altro ha dato l'idea di un bravo ragazzo, simpatico e alla mano. Una scommessa dopo la prima doppia, ma mi gioco il suo nome.

2. Marisa - Piacevole già durante i casting, vengono elogiate le sue capacità, viene presentata in modo positivo al pubblico e ha avuto una visibilità buona. Contender.

3. Antonio - Molto esposto nel primo episodio, ma è anche giustificato dalla sua vittoria alla mistery. Si parla ancora del suo privato ed è vero che è un po' presto, ma è stato un CP leggero da questo punto di vista. È sicuramente un personaggio positivo.

4. Andrea - Dopo un buon editing ai casting, mi aspettavo di meglio. Poco in luce e poco brillante, ma sicuramente ancora in lizza per la vittoria.

5. Francesca - Sparisce nel sesto episodio per ovvie ragioni (è in balconata), vince l'invention e viene esaltata il giusto (non troppo) per essere ad inizio gara. Non sono convinto del suo editing, ma è comunque da tenere d'occhio.

6. Giada - Troppo, troppo, troppo sovraesposta, soprattutto per essere una donna. Capisco che allo skill test fosse indispensabile la sua presenza, ma allora avrei tolto molto di lei nel quinto episodio. Invece, è stata super presente ai provini (anche in modo non propriamente positivo: "perfettina", "il mio piatto è buonissimo" sono frasi che non si possono incollare su una donna, ahimè), super esposta nella prima doppia. Tutto troppo per una vincitrice. Di buono c’è che le hanno già parzialmente quel velo che a breve avrebbe sfociato nel negativo.

 

Tra i non nominati, con pochissime (nessuna?) possibilità di vittoria:

- Davide ha il classico editing da bravo ma incapace di far suscitare al pubblico empatia nei suoi confronti, ma andrà avanti.
- Giulia ha lo storyline con Locatelli (giudice anche molto amato), però ha avuto una partenza bruttina e temo non abbia nemmeno le capacità per vincere.
- Domenico è stato un po' nascosto questa puntata, non il classico editing di chi l'ha spuntata.
- Annamaria, Nunzia e Luciano super OTT, i concorrenti che devono strappare il sorriso (personalmente le prime ci riescono, il terzo molto meno, anzi).
- Maria Teresa e Fabio sono i villain super negativi e pure molto overconfident, ovviamente non vinceranno.
- Gianna editing super insipido, Rossella inesistente. 

NotturnoManto

Fan di Francesca (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 1405
Member Since:
7 ottobre, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
5
3 gennaio, 2020 - 19:41
sp_Permalink sp_Print

Io penso che siano verosimilmente da escludere Nunzia (OTT anche adorabile ma non particolarmente valida in cucina da quello che si è visto), Maria Teresa e Fabio (gli editing da wannabe villain potrebbero essere sostenuti se uniti a delle capacità evidenti, come quelle di Guido l'anno scorso - anche se Fabio da questo punto di vista ai casting mi era parso promettente), Gianna (che ieri è sicuramente stata una sorpresa in positivo, ma ai live cooking è stata invisibile e alla prova finale l'editing l'ha fatta passare per mezza miracolata - semmai  potrebbe essere un second coming di Alessandro Bigatti volendo), Rossella (stesso discorso di Gianna, ma senza la sua positività), Domenico (è bravo, ma ieri è stato praticamente invisibile e, se non sbaglio, una 'legge' dell'Edgic tende a escludere gli uomini che partono fortemente UTR), Annamaria (potrebbe anche andare lontano, ma è davvero troppo OTT e, al contrario degli altri due OTT Luciano e Milenys, non particolarmente esaltata dal punto di vista culinario), Vincenzo (nonostante sia stato abbastanza narratore, non mi sembra sia dotato di particolari contenuti).

Gli altri 10 secondo me hanno, in modo diverso, ancora delle chance. Marisa forse è, da questo punto di vista, quella che più mi ha convinto, avendo avuto un bell'editing in una doppia dove in sé non ha ricoperto un ruolo particolarmente rilevante (e soprattutto l'editing sembrava quasi suggerire che la vittoria all'Invention la meritasse lei - con tanto di confessionale nel quale, sportivamente, afferma di comprendere le ragioni della vittoria di Francesca). Nicolò è un po' come lei, nonostante meno esaltato per quanto riguarda la bravura, ma ha avuto un'ottima introduzione in fase di casting e penso che, quando inizierà a fare piatti di livello, l'editing ne metterà in mostra le qualità (e intanto lo spettatore ha già iniziato a prendere confidenza con il suo personaggio). Antonio per forza di cose deve essere preso in considerazione avendo brillato tanto ai casting quanto in questa doppia (anche nel secondo episodio, dove è stato meno esposto, l’editing non ha glissato sulla sua bravura, come quando ipotizza correttamente l’uso del burro alla maitre d’hotel – e, secondo me un dettaglio rilevante, lo vediamo rifiutarsi di incoraggiare la negativa Maria Assunta). Sinceramente non me la sento di escludere Davide: forse il suo editing al momento è più quello del secondo/terzo classificato, però ha già in dote un accenno di storyline di lui che deve imparare a lasciare da parte un po’ la seriosità e ad abbandonarsi di più al piacere di cucinare.

Su Francesca devo essere particolarmente lucido, essendo già la mia preferita. E onestamente penso che il fatto che non sia stata particolarmente in mostra nemmeno nella fase dell’Invention Test, che poi vince, sia un po’ una red flag. Per me o si beccherà l’editing Amelia Falco (ma anche così si poteva comunque raccontare meglio la vittoria all’Invention, un po’ come è stata raccontata la vittoria di Kateryna nella seconda Mystery Box di MC7 con un bel CPP) oppure non si vuole ancora fare uscire troppo fuori una concorrente che avrà ancora molto modo di essere raccontata. Io ovviamente spero in questa seconda opzione (pur trovando la prima al momento un po’ più realistica). Trovo che Andrea sia speculare a Francesca, e penso sia positivo il fatto che non si sia voluto spremerlo in questa doppia nonostante sia un personaggio potenzialmente appetibile per il pubblico, mi viene da pensare che su di lui si voglia costruire un percorso sul lungo periodo.

Su Giada non so che pensare, se non che una sua vittoria non mi convince per le ragioni già esposte da Latinista. La vedo più la protagonista di un percorso di formazione o come possibile distrazione/shocking elimination.

Giulia di positivo ha una storyline ben avviata, però mi ha ricordato a tratti la Gloria Clama della prima metà di MC8, quella che faceva fatica a lasciarsi andare e a esprimere del tutto il proprio potenziale nei piatti. Comunque non l’ho trovata negativizzata ad hoc dal montaggio, e in fondo già ai casting si è notato il suo potere alternare piatti ottimi ad altri sottotono. La storia delle tre G (uscita fuori da Locatelli totalmente dal nulla) dovrà pur dire qualcosa, e delle tre G lei mi sembra decisamente quella sulla quale scommettere.

Milenys a me non sembra ancora da escludere, più che altro perché la sua OTTness mi sembra ‘reale’, non creata dal montaggio né provocata dai giudici, e si è dimostrata dotata di competenze culinarie che questo suo lato ‘personaggioso’, per il momento, non ha messo in ombra né sminuito. Luciano, da questo punto di vista, è già più in bilico, oltre a essere stato già sovraesposto, al contrario di Milenys, in maniera esagerata.

Alex87

Admin
Forum Posts: 29157
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
6
3 gennaio, 2020 - 20:39
sp_Permalink sp_Print

ge_aldrig_upp ha detto

I47dnOI.png  

Buoni editing: Marisa, presente ma non sovraesposta (dopo averla vista molto ai casting), sembra capace e di carattere, non ha tirato fuori lati che possono alienare il GP. Mylenis allo stesso modo, simpatica, autoironica e tutto sommato brava (sebbene con delle lacune che potrebbe colmare con il percorso). Voi dite Nicolò e in parte vi do ragione. C'è e non c'è, non è arrogante, dà vibes positive. 

OTT: Annamaria, Luciano e Vincenzo, ma la prima ha qualcosa di più positivo. Tutti e tre hanno avuto la musica buffa, clamoroso indicatore dell'over the topness. Annamaria potrebbe redimersi e tirare fuori una personalità più complessa, Luciano potrebbe diventare molto amato ma non un serio contender a meno che non inizi un nuovo tipo di racconto basato su alcuni lati di sé. 

Pessimo inizio: Davide, clamorosamente editato come un gamebot fin dall'inizio, che è lì solo per cucinare-imparare-migliorare-bzz-iononhoemozioni. 

Villain: Maria Teresa e Fabio, va da sé. 

Andrea e Domenico, UTR ma comunque raccontati durante i casting. 

Attenzione a Francesca, il vero dark horse dell'edizione. 

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
7
4 gennaio, 2020 - 12:43
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

EPISODIO 5

ANDREA De Giorgi UTR2
Un po’ in ombra rispetto ai casting, dove era stato uno dei personaggi più sponsorizzati – ma allo stesso tempo è lui ad esporre in confessionale il gruppo di amici (lui, Antonio, Davide, Giulia e Marisa) che assieme a Nunzia finirà per essere avvantaggiato all’Invention. Ammette di aver lavorato in maniera furba e sembra molto sicuro di sé e tutto sommato centrato all’interno del gioco.
ANNAMARIA Magi CPM3
Sembra un po’ fuori dalla gara, però è lei a beccare un CP gigantesco quando le viene chiesto (unica fra tutti e 20) di leggere il biglietto d’incoraggiamento dei figli. È introdotta come la donna forte, determinata e disposta a tutto per il bene della propria famiglia (viene anche lodata esplicitamente quando estrae per prima il midollo di tonno). Personaggio che ha sicuramente molto da dire e da dare. Do M per l’opposizione al positivo Antonio (“quello che pensa di me non mi importa” (cit.)) ma c’è un po’ di tutto.
ANTONIO Lorenzon OTTP5
La stella di questa prima puntata, caratterizzato fin da subito in un OTT non legato necessariamente al suo orientamento sessuale ma alla sua positività e al suo gusto da esteta. Dice di non voler penalizzare o mettere in difficoltà gli avversari, poi lo fa lo stesso ma senza una strategia sensata (nella sua mente “strategia” equivale a “facilito la mia clique, penalizzo chi non mi sta simpatico”). Andrea individua subito il suo gruppo di amici più stretti, di cui avremo modo di parlare ad libitum. Da tenere d’occhio.
DAVIDE Tonetti CPM3
Davide è un gamebot unidimensionale fissato praticamente solo sulla cucina e sulle prove che deve affrontare. Un po’ come Guido l’anno scorso, che però emerse fin da subito a livello di gioco vero e proprio in quanto si trovò spesso nella posizione di amministrare vantaggi e svantaggi. Viene sicuramente lodata la sua bravura, ma anche criticata la sua difficoltà a mettersi in gioco.
DOMENICO Letizia UTR2
Poco visibile tolta la presentazione del piatto all’Invention.
FABIO Scotto di Vetta UTRN3
Personaggio di contorno lanciato fin da subito sul filo del negativo: ammette tranquillamente di rosicare quando Luciano gli frega l’ultimo posto disponibile in top3 alla Mystery, poi si definisce “una via di mezzo fra l’estro e la comfort zone” dei due chef stellati chiamati a presentare gli ingredienti dell’Invention. In pratica raccoglie poco, smentendo una presentazione che lo suggerirebbe fra i più bravi.
FRANCESCA Moi MORP3
Ho dato MORP, ma poteva essere UTRP per come è stato presentato il primo successo di Francesca, arrivato un po’ a caso dopo una puntata di sottoesposizione. In lei continuo a vedere tanto Manuela Costantini (MC7) – il cui UTR finiva spesso per sfociare nell’OTT – ma a differenza della consulente di agenzia immobiliare di Ascoli Piceno trovo che Francesca sia apparentemente più a fuoco all’interno della competizione (e probabilmente più capace). Resta un po’ il dubbio sulla poca visibilità: se fosse la nostra vincitrice, sapendo della sua vittoria all’Invention avrei spinto sulla sua bravura un filo di più.
GIADA Meloni MORM4
Personaggio abbastanza complesso e controverso che assume immediatamente la funzione di narratrice. Sembra meno villain e più journey character (un po’ la stessa traiettoria di Maria Acquaroli MC4, partita per essere la cattiva del secolo e poi scioltasi puntata dopo puntata fino a diventare la sorellastra loffia di Cenerentola assieme a Federica Fiocchetti), molto competitiva e determinata ma allo stesso tempo senza filtri e pronta a mostrare tutte le sue fragilità. Potrebbe fare molto.
GIANNA Meccariello MOR3
Le si dà spazio grazie alla top3 raggiunta alla Mystery, anche se rimane sempre poco caratterizzata e sullo sfondo. Scopriamo che ha voglia di emergere e si considera fra i più bravi della MasterClass.
GIULIA Busato UTR3
Tirata sicuramente un po’ indietro rispetto alle premesse, ma inserita nel gruppo degli amici di Antonio.
LUCIANO Di Marco OTTP4
Classico OTT regionale, già pronto a sostituire tanti esemplari di questo tipo (Ivan Iurato, Salvatore Russo, Michele Pirozzi, Antonino Bucolo…) nel cuore di una particolare fascia di pubblico che non nominerò né ora né mai ( lol ). Ha degli accenni apertamente al limite della presunzione (“sarà bello scoprire che c’è qualcuno che mi teme” dopo un minuto e mezzo dall’inizio della puntata) ma si dimostra fin da subito in gamba e capace di seguire i consigli dei giudici. Sicuramente sta venendo molto sottovalutato dai rivali (anche grazie ad accento e forte regionalità – elementi che a MC si riflettono quasi sempre in un editing OTT e han portato a un contender credibile solo con Simone MC7).
MARIA ASSUNTA Cassetta MORM4
Esposta contro Antonio per la strategia “cattiva” (che non è tale, lo è solo perché è lei ad essere presa di mira). Ha una scenetta divertente con Barbieri dove racconta il nome del suo risotto (che anticipa il diverbio con Maria Teresa per la milanese copiata).
MARIA TERESA Ceglia CPN4
Editing da villain per Maria Teresa, prima opposta al positivo Antonio di cui non riconosce i meriti, poi in conflitto con Maria Assunta che la accusa di averle copiato il piatto. Ricorda vagamente l’iconicissima Beatrice De Tullio, c’è da vedere se nel cast si nasconde la sua Eleonora (e di chi si tratta).
MARISA Maffeo UTRP3
L’infermiera di Parma c’è poco, ma parte subito con una luce positiva, insight sulle sue qualità come cuoca e sulla sua sportività (applaude la vittoria dell’altrettanto positiva Francesca)
MILENYS de las Mercedes Gordillo Sanchez OTT2
Rachida-lite per gli scoppi di emozione e le difficoltà con l’italiano, ma apparentemente più brava e più consapevole. Finora non sfruttata tanto, vedremo se le cose cambieranno.
NICOLÒ Duchini MOR3
Il social media manager di Montepulciano non ha un editing da buttare via: c’è e non c’è, viene tacciato di furbizia (anche se “buona”) da parte dei giudici per aver servito un piatto senza preparazioni cotte, è carino, non sembra voler strafare e non sfocia nel negativo.
NUNZIA Borrelli UTRN2
Non inserita nel gruppo degli amici di Antonio, ma vi si aggiunge dopo che quest’ultimo decide di favorirla (senza riuscirci). Massacrata dai giudici all’Invention. UTR con punte di OTT-napolegno.
ROSSELLA Costa UTRN2
Inesistente (tranne quando viene redarguita, in affiliazione a Nunzia, per i suoi errori all’Invention).
VINCENZO Trimarco CPN3
Preso inizialmente come fonte di soundbite e narrazione, il doganalista di Salerno si sta via via caratterizzando come un personaggio diverso da tutti quelli visti in questi anni: una quota over che in cucina sembra “fare lo scemo per non andare in guerra” ma in confessionale esprime un potenziale strategico e machiavellico (al punto da indicare la strategia “cattiva” che Antonio non pratica: tenersi i gamberi e dare a tutti gli altri il midollo di tonno). Sicuramente desta curiosità.
ELIMINATO (20° CLASSIFICATO): ALEXANDRO Picchietti Fabrizi UTR3
Poco da dire sul taglio di Alexandro: non appare per la prima mezz’ora e la sua eliminazione, seppure sacrosanta, era stata pure poco prefigurata all’interno del racconto.

EPISODIO 6

ANDREA De Giorgi MORM3
Contraddice Barbieri sulla dose di sale che andava nel burro (mai una buona idea mettersi contro il giudizio dei giudici, anche in confessionale) ma si rifà con il giudizio positivo sulla chicken pie.
ANNAMARIA Magi OTT2
UTR/OTT con lei che non riesce a reggere lo sguardo di Barbieri. Sembra comunque brava, in grado di durare e potenzialmente di creare dinamiche.
ANTONIO Lorenzon MORP3
Principalmente commentatore dalla balconata dopo il suo salvataggio. Ci mostrano il suo punto di vista sul burro e il suo essere l’unico a conoscerlo, avendo viaggiato per molti anni fra gli hotel della Costa Azzurra.
DAVIDE Tonetti CP2
Ancora gamebot senza emozioni, però si denota (senza lodare eccessivamente) la sua grande bravura.
DOMENICO Letizia UTR2
Poco presente.
FABIO Scotto di Vetta MORM3
Meno villain rispetto alla puntata precedente: viene criticato per la sua supponenza nella prova del burro, però poi si rifà con gli interessi con un complimento enorme e gratuitissimo di Massari.
FRANCESCA Moi UTR2
Tirata un po’ indietro rispetto alla prima, però ci sta considerato che si fa tutta la puntata in balconata.
GIADA Meloni CPM5
Il personaggio complesso della puntata: non è negativa come si temeva (anche se a casa ci vedranno pure quello) e il contrasto con Maria Assunta viene fatto passare come se il suo “torto” fosse minore di quello della rivale. È molto narratrice, a volte acida senza motivo contro i colleghi (“il mio burro non è orrendo come quello di Fabio”, prima di essere mandata a rischio tanto quanto l’avvocato) e la sua reazione di stizza contro Maria Assunta sembra un po’ eccedere nel “too much”. Elevata comunque alla M per via dei complimenti di Massari.
GIANNA Meccariello MOR4
Sicura di sé, ma criticata per la realizzazione del burro e il ritardo sulla chicken pie. Sembra quasi che vogliano presentarla come più forte e competitiva di quello che in realtà è (un po’ come successe con Marianna Calderaro MC7). Non mi stupirei se arrivasse molto avanti.
GIULIA Busato CPP3
CPP gratuitissimo alert: Giulia fa leva sul dovere accontentare Locatelli (il giudice che ha creduto in lei spendendo la famosa firma del grembiule) e al suo giudizio positivo si emoziona dicendo che “è lui che mi ha permesso di essere qui, sembra un copione perfetto” con tanto di accoglienza trionfale al rientro in balconata. Sul saluto finale viene incluso un endorsement alle “tre G” (Gianna, Giada, Giulia) che sembra quasi rivolto a lei più che alle altre due, malgrado siano state le sue avversarie a soffrire fino all’ultimo step dello Skill Test. Sicuramente si vuole mantenere l’attenzione su di lei.
LUCIANO Di Marco OTTP3
Fortemente OTT, specialmente nella sua manifestazione di gioia dopo il passaggio del turno e la musichetta che la accompagna. Sta venendo introdotto sotto una luce fortemente positiva, anche se chiaramente rivolta al suo target (che lo amerà tantissimo).
MARIA TERESA Ceglia MORN3
Critica Barbieri che le denota un eccesso nell’uso della salsa Worcester. Negativa.
MARISA Maffeo UTR1
Appare soltanto per l’assaggio del suo burro.
MILENYS de las Mercedes Gordillo Sanchez OTT2
La commessa di Camerino è sempre molto OTT-nascosta, con i soliti misunderstanding dovuti alla lingua straniera. Finora sembra in gara più per fare colore che altro, vedremo come si evolverà col passare delle puntate (il rischio di una Joayda “over” è dietro l’angolo).
NICOLÒ Duchini UTR2
Affiliato da Luciano e sostenuto dal resto della balconata, ma non abbastanza per ricavarne una P.
NUNZIA Borrelli OTTN4
Caratterizzata, più che nella prima puntata, sul classico OTT-donna meridionale. In generale passa un po’ come “quella che è lì per caso”, denota ripetutamente la sua ansia, le sue paure e il timore di non farcela. Lacrime negative dopo il suo salvataggio (“dovevo salire per merito”).
ROSSELLA Costa UTR2
Ai limiti dell’invisibile.
VINCENZO Trimarco OTT3
Personaggio sicuramente particolare, a questo giro pronto a sfociare nell’OTT ed associato a Cannavacciuolo per le sue origini (“anche un napoletano può fare il burro”).
ELIMINATA (19° CLASSIFICATA): MARIA ASSUNTA Cassetta OTTN5
Massacrata dall’editing senza se e senza ma, però s’era capito già nella prima che non avrebbe potuto durare a lungo. Bene per le dinamiche creato, ma questi personaggi fanno più male che bene al programma (soprattutto per il modo in cui “remano contro” alle dinamiche “sane” di gioco per poi fare le bastardate alla luce del sole, perché alla sua buona fede nello scambio dei piatti faccio davvero fatica a credere).

CHI VINCERÀ MASTERCHEF?

Sembro un disco rotto ogni anno ma credo ci siano veramente pochi nomi che si possano ragionevolmente escludere dopo le prime due puntate di gara, più che altro perché con tutto questo tempo a disposizione andarci cauti è sicuramente meglio che farsi prendere da giudizi affrettati (specie con tutta questa carne al fuoco).

Le regole dell’EDGIC vorrebbero il taglio immediato per gli uomini che partono con una doppia UTR, a malincuore salutiamo quindi Domenico. Eliminerei senza troppe remore anche i personaggi più negativi (Maria Teresa, Nunzia, Fabio), l’OTT enorme di Luciano e quello un po’ strano ed indecifrabile di Vincenzo. A meno di accadimenti eccezionali, ho ragione di credere che il vincitore si nasconda fra i 12 rimanenti.

A differenza degli ultimi anni voglio partire questa edizione giocando in attacco e spendendomi un jolly su Giulia, che ho visto presente anche se non troppo al centro delle dinamiche (ci sta, considerato che ai casting era stata sicuramente sovraesposta) e ci è stato ribadito il legame con il giudice Locatelli dovuto alla storyline del grembiule grigio introdotta alla prima puntata. Sarebbe perlomeno strano se questo twist si risolvesse in tre “sconfitte” per i giudici che ci hanno puntato (un po’ come fu con il Judges’ Save ai bootcamp di X Factor 7, che se non ve lo ricordate è giustissimo così) e penso che a prescindere da tutto Giulia sia un personaggio destinato a durare.

Al secondo posto piazzo Antonio, che è stato il protagonista assoluto della prima puntata e non è sparito nella seconda. Ci è stato sicuramente mostrato come più bravo di quel che era sembrato ai provini e la sua storyline “à la Spyros” quasi un decennio dopo potrebbe rivelarsi vincente e foriera di complessità. Segue Marisa, su cui credo più per quanto visto in fase di selezione che per il poco che s’è vista in questa prima doppia: mi aspetto di vederla emergere già giovedì per confermare le sue chance.

Nel secondo tier di favoriti inserisco Francesca (carina, sul pezzo e percepita come inoffensiva dalla casalinga di Voghera, anche se la bassa esposizione con vittoria alla Mystery mi fa un po’ storcere il naso) e Davide (di cui si è sottolineata la personalità da robot concentrato al 120% sulla gara e sul fare bene, ma SENZA negativizzarlo: se ‘sta cosa si risolve subito potrebbe aprire a un grande percorso perché le qualità le ha tutte e non ci si è glissato sopra).

Il resto dei concorrenti non è escluso, ma presenta già dei problemi: Andrea è scomparso parecchio in questa doppia e presentato in una luce non del tutto positiva (ha avuto una bella introduzione ai provini, ma è pur vero che sulla carta dovremmo comportarci come se questi non esistessero), idem Nicolò che c’è e non c’è e di cui ancora sappiamo pochetto. Giada troppo esposta dal primo momento, Annamaria personaggio complesso sospeso fra il CP e l’OTT, magari avrà un ruolo importante nella stagione ma è dura immaginarla alla stretta finale. Infine Milenys, la commessa di origine cubana, finora utilizzata come OTT e fonte di colore ma da cui mi aspetto già settimana prossima molto di più in ambito credibilità.

Gianna e Rossella (specie quest’ultima) sono già sull’orlo del life support.

ATTENZIONE: avrete notato anche voi che il gruppo degli amici di Antonio (lui, Davide, Andrea, Marisa e Giulia) comprende 5 dei primi 7 favoriti della mia classifica. Sappiamo dalla storia di MasterChef che questi gruppi non vengono mai evidenziati a caso (celeberrimi gli "Emma's friends" durante MC3, che avrebbero potuto spoilerare tutti i concorrenti usciti prima della top9, e gli amici di Francesco Amato MC5 che escludevano l'eventuale F2 Erica/Alida e mettevano in luce i legami che avrebbero condizionato tutta l'edizione). La mia prima impressione è che questo gruppo di 5 potrebbe rappresentare l'opposto, AKA il primo gruppo di amici nella storia di MC Italia che riescono tutti assieme a tirare in fondo. Non mi stupirebbe se proprio fra questi cinque fosse nascosto il nostro vincitore, visto che si tratta di un gruppo di "bravi" tutto sommato aiutati senza motivo dalla scelta di Antonio (ma per cui quest'ultimo non ha pagato a livello di storia, anzi)

Riassumendo:
1. Giulia
2. Antonio
3. Marisa
*gap*
4. Francesca
5. Davide
*gap*
6. Nicolò
7. Andrea
8. Giada
9. Annamaria
10. Milenys
*gap*
11. Gianna
12. Rossella

FUORI DALL’AGONE
13. Domenico
14. Vincenzo
15. Luciano
16. Fabio
17. Maria Teresa
18. Nunzia

vike

Fan di Giada (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 6783
Member Since:
12 febbraio, 2015
sp_UserOfflineSmall Offline
8
7 gennaio, 2020 - 0:31
sp_Permalink sp_Print

Mamma mia, in tutti questi anni i cast di MC rimangono manna in quanto a personalità e dinamiche, e poi torna l'EDGIC heart

Per pochissimo Giada non prendeva l'arancione nella palette dei concorrenti sul tabellonedeadbanana2

GIADA Meloni MORM4

Personaggio abbastanza complesso e controverso che assume immediatamente la funzione di narratrice. Sembra meno villain e più journey character (un po’ la stessa traiettoria di Maria Acquaroli MC4, partita per essere la cattiva del secolo e poi scioltasi puntata dopo puntata

 

Ricorda vagamente l’iconicissima Beatrice De Tullio, c’è da vedere se nel cast si nasconde la sua Eleonora (e di chi si tratta).

Le mie adorate still relevant a distanza di anni, when will your faves? ahhin disaccordo però con il secondo parallelo

Heads up all the way
Cause it's too late to be afraid
There's no time to rest
I wanna go and see what's next

Latinista93
Moderatore
Utente


Moderatore
Forum Posts: 7625
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
9
10 gennaio, 2020 - 19:03
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Parto dal fondo questa settimana. Dei nomi a cui avevo assegnato nessuna (o pochissime) possibilità di vittoria ci hanno salutati sia Nunzia che Rossella. I restanti hanno confermato il mio pensiero.

Quindi esclusi dalla vittoria (0% di probabilità):

16. Domenico alterna invisibilità a commenti poco entusiasti sulla sua cucina.
15. Gianna: visibilità bassissima e siamo già a quattro episodi.
14. Maria Teresa è la villain dell'edizione, sicuramente qualche abilità ce l'ha, anche se i giudici continuano a riconoscergliene meno di quanto la consulente finanziaria si auto celebri. Non ha però speranze di vittoria e credo ci abbandonerà in zona Arianna. 
13. Fabio altro villain, con molta visibilità e con un editing meno banale e più complesso di Maria Teresa. Nonostante ciò credo che la ragazza supererà l'avvocato.
12. Vincenzo - OTT e nemmeno positivolol 
11. Milenys - anche lei compare ormai solo per i siparietti OTT, in questo caso molto positiva, però.
10. Giulia - l'avevo messa fra quelle con pochissime possibilità di vittoria settimana scorsa, ma è completamente sparita.
9. Annamaria - sempre ben raccontata, ma in modo anche lei sopra le righe. Il suo ruolo mi sembra sempre quello di far spettacolo più che di concorrere alla vittoria.
8. Luciano - bravo sembra esserlo, ma l'editing spinge veramente TROPPO sull'OTT(P). Valerio (il vincitore più OTT) ha avuto un inizio nettamente più soft in confronto e il suo racconto non era solo stereotipato come nel caso del siciliano.

 

Probabilità minima, ma che non mi sento ancora di escludere totalmente:

7.  GiadaVisibilità alle stelle, mette bocca su tutto, spesso anche in modo poco simpatico al pubblico generalista, a causa di alcune uscite sicuramente negative. Dopo un inizio con molta esposizione, ma un editing abbastanza pulito, questa doppia cade proprio male.

6. Andrea - Partito in pompa magna alle audizioni, ora viene mostrato unicamente per la sua arroganza, il mancato rispetto delle consegne, la poca originalità e gli errori commessi. Senza nemmeno elogiarne le capacità culinarie come in precedenza sottolineato per personaggi simili a lui (Alberto MC7, Nicolò MC4), il che mi fa pensare che non arriverà alla puntata finale come i due citati.

5. Davide - ancora un buon spazio dedicatogli, ma ha di nuovo un editing troppo freddo. Vediamo l'evoluzione e se completerà il racconto con contenuti personali, ma sono sempre meno convinto. 

 

Passiamo ora ai contenders:

4. Francesca è l'outsider della stagione: discreta visibilità e personaggio positivo. Per ora non è niente di più: non si può escluderla dalla vittoria, ma deve ancora completamente sbocciare.

3. Antonio continua ad avere uno screentime esagerato. Questo mi fa dubitare un po' della sua vittoria. Se la scorsa settimana poteva avere senso la sua visibilità, in questa doppia si poteva sicuramente limare un po'. È comunque un personaggio chiave e finora sembra girare tutto intorno a lui. Inoltre, potrebbe valere quanto visto con altri vincitori con la classica parabola concava: parecchia visibilità iniziale, meno nella fase centrale e boom sul finale.

 (gap)

2. Nicolò - Stavolta ho preferito cedere il primo posto a Marisa. A me continua a piacere il racconto assegnato al ragazzo di Montepulciano: buona visibilità con confessionali spesso regalati. Manca ancora di racconti personali, ma c'è tempo, non avendo ancora brillato in nessuna prova individuale. Non mi ha inizialmente convinto il fatto di avergli riconosciuto molti meriti in esterna, poi sono stato però contraddetto sul finale con il discorso di Cannavacciulo che, non solo gli ha sottolineato le abilità, ma ha messo i componenti della squadra vincente su un piano facilmente simpatizzante per il pubblico: gli outsider, la vittoria degli esclusi, i Davide che battono i Golia. 

1. Marisa - Mi piace sempre di più l'editing della bella infermiera. Il "fredda" non l'ho visto in modo in negativo, piuttosto come un modo per introdurre il CP dei minuti a seguire. Tra l'altro lei stessa, raccontando di come anche nella vita reale è riservata e si concentra sul lavoro per poi fare uscire la sua persona in un secondo momento, ha tracciato quello che potrebbe essere il percorso di crescita del suo personaggio.

NotturnoManto

Fan di Francesca (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 1405
Member Since:
7 ottobre, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
10
10 gennaio, 2020 - 21:38
sp_Permalink sp_Print

Dal gruppo di quell* che consideravo veri contenders la settimana scorsa penso di poter depennare Giada e Milenys. La prima è un gran personaggio e, secondo me, anche positivo, ma è (sovra)esposta per motivi che poco hanno a che fare con la sua abilità come chef (e la cosa mi stupisce, dato che ai casting era emersa come forte), penso che lei stia più  emergendo come protagonista di un percorso di formazione ('il brodo non era un brodo di patate arrosto ma lo sapevo, comunque avevo il piatto più difficile, però io sono soddisfatta di me stessa, non mi sono fatta abbattere e così mi piaccio') che come potenziale MasterChef. Milenys continua a fare bene ma allo stesso tempo sembra non esistere, nel senso che non ha una storyline né appare parte di una qualche dinamica. Non saprei che pensare di Andrea dopo la puntata tremendina, l’editing non ha glissato in alcun modo sui suoi errori, in una maniera che mi ricorda sempre più Federico dell’anno scorso, anche se, per fortuna, in chiave meno OTT comico. È anche vero che lo stesso Simone Scipioni ebbe dei simili momenti negativi, resi però UTR dall’editing. Su Davide  e Nicolò l’opinione resta sempre la stessa, hanno bisogno che il loro racconto si carichi di contenuti e complessità, per di più nella seconda puntata di Davide secondo me si è visto un pizzico di negatività.

Per Marisa è stata una bella puntata, tanto dal punto di vista della gara, che la vede sempre più sul pezzo, quanto al livello dell’editing che le ha costruito un bel CP a mio parere positivo. Aldilà della storia di lei che sembra fare fatica a esternare le proprie emozioni, il confessionale nel quale lei sostiene di essere contenta di comunicare con i propri piatti e che per la prima volta sente di riuscire a fare qualcosa senza essere sminuita per l’aspetto può essere l’anticipazione di una storyline interessante e non banale. Una storyline grossomodo l’ha anche Francesca, ma non è complessa ed è più legata al suo essere percepita come forte e dunque come una minaccia. Devo dire la verità, il primo episodio per lei non è stato nemmeno male, nel senso che sì, il piatto dell’Invention è sbagliato ma l’editing sembra voler proteggere il ritratto di Francesca come concorrente seria, al contrario, per esempio, di come mina le capacità di Giada o Andrea. Il secondo episodio invece getta qualche  flaw di troppo: va bene essere nascosta in una esterna persa rovinosamente, ma il fatto che, in un Pressure peraltro arduo, lei abbia invece fatto molto bene e non abbia comunque ricevuto nemmeno un confessionale francamente è preoccupante. Forse mi faccio accecare dal fatto che sia la mia preferita, ma continuo a sperare che il boom di Francesca debba ancora arrivare (un po' come quello di Valeria l'anno scorso, che raccolse un po' di UTR all'inizio) e che dunque al momento l’editing si limiti a presentarla al pubblico come brava senza raccontarla ancora particolarmente. L'editing di Antonio è un po' strano ed è curioso come si insista su di lui come un finto ingenuo (non solo da parte della negativa Maria Teresa, persino un personaggio del tutto neutro come Gianna gli dà del bastar*o sorpreso), inoltre mi chiedo se le parole di Locatelli, 'ho l'impressione che sotto pressione non lavori così bene', non possano costituire una sorta di foreshadowing.

Latinista93
Moderatore
Utente


Moderatore
Forum Posts: 7625
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOnlineSmall Online
11
11 gennaio, 2020 - 0:10
sp_Permalink sp_Print

NotturnoManto ha detto

L'editing di Antonio è un po' strano ed è curioso come si insista su di lui come un finto ingenuo (non solo da parte della negativa Maria Teresa, persino un personaggio del tutto neutro come Gianna gli dà del bastar*o sorpreso), inoltre mi chiedo se le parole di Locatelli, 'ho l'impressione che sotto pressione non lavori così bene', non possano costituire una sorta di foreshadowing.  

Secondo me il "bastar*o" di Gianna ha reso lei negativa, più che il contrario, visto che ha criticato uno degli unici concorrenti al momento positivi.

E anche il "ho l'impressione che sotto pressione non lavori così bene" credo si sia concluso con le difficoltà di Antonio al pressure. Alla fine questa è l'unica critica che gli hanno fatto, infatti è un po' questo il problema: l'eccessiva visibilità, senza che sia giustificata da alti e bassi. 

Mio parere, naturalmente.

DGS

Fan di Marisa (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 594
Member Since:
30 ottobre, 2015
sp_UserOnlineSmall Online
12
11 gennaio, 2020 - 0:37
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Ok, all'inizio della stagione pensavo che sarebbe stata una gara senza un favorito visti i talenti che abbiamo, ma più guardo Marisa e più vedo un Simone Scipioni che fin dalla prima settimana è stato considerato il papabile vincitore. Dietro penso si piazzino Antonio e Francesca, e ahimé Luciano. Non penso (o forse non spero) che possa vincere, ma ho l'impressione che arriverà nella top3 a suon di OTTP.

Io e alcuni miei amici appassionati di Masterchef abbiamo deciso di fare una specie di toto-vincitore ogni settimana dove mettiamo le nostre percentuali di vittoria dei concorrenti. Mi sembra un peccato che rimanga una cosa tra di noi, quindi lo condivido col voi (tanto non sono utenti di RH lol). Ho messo tutto in un comodo foglio google.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
13
13 gennaio, 2020 - 1:40
sp_Permalink sp_Print

NB: Rispetto a settimana scorsa, dopo averci riflettuto un bel po', ho corretto il rating di Davide da CP a OTT nell'episodio 6.

EPISODIO 7

ANDREA De Giorgi MORN3
Criticato dai giudici per il suo volere dare un tocco personale alle ricette di Chef Martini, il giovane commesso di Lecce si professa contrito ma sembra farlo più per farli contenti che per reale convinzione. Il suo sembra sempre più un percorso à la “giovane talentuoso ma ribelle che non si applica” (Luigi Muraro, MC5).
ANNAMARIA Magi OTTP3
OTT ma anche CP, si parla del suo rapporto coi figli e la famiglia, di come si trovi all’interno della competizione (“MC è la tua vacanza privata?”) e in generale cercando di renderla più interessante e meno macchiettistica. Sembra davvero promettere un arco narrativo di lungo respiro.
ANTONIO Lorenzon MORP3
Meno straripante di settimana scorsa, ma sempre molto visibile (anche se in una luce positiva). Viene inserito da Luciano nel gruppetto dei “bravi” da penalizzare ma non se la prende per il danneggiamento, dicendo che in situazione analoga si sarebbe comportato allo stesso modo (palle, viste le sue scelte all’Invention di settimana scorsa). Sta uscendo molto anche come narratore, con un pelo di OTT-veneto ma molto più a tutto tondo di quel che temevo.
DAVIDE Tonetti OTT3
Gamebot che non strategizza, OTTizzato sugli occhi spiritati, la vibe à la Charlie Brown (di quello che sembra sempre stare per farcela e poi viene demolito) e in generale il suo essere troppo fissato sulla gara e poco sulla sua cucina. Inizia già a venire criticato gratuitamente sulle sue doti culinarie, pur essendo indiscutibilmente uno dei più preparati.
DOMENICO Letizia UTRN3
Ancora assente nelle dinamiche, salvo quando si fa dare del “permaloso” dai giudici e li contesta per questo (passando inevitabilmente come permaloso).
FABIO Scotto di Vetta MORM4
Editing abbastanza complesso da decifrare, persiste la vibe negativa di fondo e un certo fare da “secchione” che se la crede giusto un filo troppo (“puntiamo sempre a vincere, io voglio vincere”, “tutti gli ingredienti mi sono familiari”, “questo è il mio primo piatto stellato” ecc.) stavolta però confermato dalla vittoria dell’Invention e i relativi complimenti. Sembra avere molto da dire e soprattutto sta giocando molto bene le sue carte (sembra amato da tutti e non preso di mira perché troppo bravo o antipatico)
FRANCESCA Moi UTRN3
C’è soprattutto nella seconda parte della puntata, dove lamenta (un po’ troppo) il danneggiamento subito da Luciano in quanto non si ritiene fra i “bravi” della MasterClass e sperava di venire aiutata in quanto sua amica.
GIADA Meloni MOR4
Spogliata del ruolo di “miss perfettini” con cui era stata presentata alle audizioni, Giada viene adesso proposta in una veste più introspettiva (oltre ad essere un po’ la voce narrante dell’edizione). Si insiste un po’ sul contrasto fra la sua personalità a tratti fragile e la sua voglia di “essere aggressiva”.
GIANNA Meccariello UTR1
Totalmente invisibile salvo l’assaggio del piatto.
GIULIA Busato UTR2
Smonta un po’ il suo risultato all’Invention, anche alla luce dei complimenti che le vengono posti.
LUCIANO Di Marco OTTP5
Sicuramente il protagonista di questa puntata, viene presentato come capace e meritevole del successo al di là del suo potenziale da OTT-siculo. Fa strategia e punta immediatamente a mettere in difficoltà il gruppo di Francesca/Giada/Antonio/Marisa/Davide AKA i più bravi della MasterClass AKA gli amichetti di Antonio se ricordate la scorsa doppia (in confessionale si pente del danneggiamento, cosa che lo redime perché come sempre la strategia più cattiva viene perdonata se il concorrente a) maschio b) pacioccone c) dal cuore d’oro ci versa sopra qualche lacrima). Lodato e segnalato come concorrente da temere (“è da tenere d’occhio") dalla positiva Marisa.
MARIA TERESA Ceglia MORN4
Negativa, sentenzia su tutto e tutti, critica Luciano e la strategia da lui operata, ammette candidamente di stare puntando a nascondersi per tirare più a lungo nella competizione e che quella sia in fin dei conti la sua strategia. I giudici mettono in evidenza come debba smussare i suoi difetti e la esortano ad “andare più veloce, che il tempo è poco” (cit.)
MARISA Maffeo CPP3
CPP gigantesco per l’infermiera di Parma, con tanto di endorsement di Locatelli e un approfondimento per nulla banale sulla sua personalità: “cerco di controllare l’emozione, piano piano vengo fuori”, “comunichi più con i piatti che con le parole”, niente male soprattutto considerato che ciò non coincide con una sua vittoria alla Mystery né tantomeno all’Invention.
MILENYS de las Mercedes Sanchez Gordillo UTR2
Personaggio di contorno, caratterizzato soprattutto per il suo lato esotico.
NICOLÒ Duchini CPM4
Salvataggio problematico per il social media manager di Montepulciano, ma non si calca la mano più di tanto sul suo errore fatale di friggere i tortelli e anzi si apre a una disamina del concorrente sulle proprie possibilità, dando modo al telespettatore di comprendere i suoi limiti ma allo stesso tempo il modo in cui li accetta e affronta il giudizio senza scoraggiarsi.
ROSSELLA Costa MORP3
Emerge alla Mystery dove conquista la top3, viene tacciata di essere poco competitiva ma lo declina da sola in chiave più positiva (“per volare basso mi faccio ombra”), denotando umiltà e coscienza delle proprie capacità in cucina.
VINCENZO Trimarco UTR2
Sospeso fra UTR e OTT, il doganalista Vincenzo resta ai margini della vicenda – giusto per essere chiamato in causa in relazione ad Andrea, colpevole di averlo copiato nella presentazione (aveva visto nel piatto di Vincenzo le foglioline di timo che non c’erano nel piatto di Martini).
ELIMINATA (18° CLASSIFICATA): NUNZIA Borrelli MORN3
Eliminazione abbastanza telefonata per Nunzia: si è parlato di seconda chance mancata, ma in realtà era andata a rischio in ogni prova tenuta finora e non poteva palesemente essere salvata più di così.

EPISODIO 8

ANDREA De Giorgi UTR1
Al limite dell’INV.
ANNAMARIA Magi UTR2
Critica dalla balconata le giustificazioni della squadra sconfitta (“potevano semplicemente dire che i piatti non sono piaciuti”).
ANTONIO Lorenzon MORM5
Prime crepe nel ritratto dell’art director di Bassano del Grappa: sbaglia il piatto alla Mystery e lo si mette in chiaro senza mezzi termini, come si sottolinea la strategia che porta alla scelta da parte di Antonio di un ingrediente “difficile” come il mango.
DAVIDE Tonetti CPN3
Continua il suo percorso insensato da gamebot: sceglie il rafano per danneggiare i compagni in modo del tutto gratuito, con tanto di confessionale dove si compiace dell’idea di poter fare le peggiori bastardate quando la giuria spiega la prova del Pressure e il potenziale strategico ad essa intrinseco. Viene massacrato dai giudici (IMHO più per farlo “svegliare” che per altro) ma si salva comunque fra i primi.
DOMENICO Letizia MOR3
C’è e non c’è, anzi se fosse uscito al posto di Rossella nessuno l’avrebbe preso come uno scandalo. Generalmente poco interessante, non ha uno spunto carino né in esterna né al Pressure, non prova a mettere in difficoltà nessuno né a fare forzatamente il “buono”.
FABIO Scotto di Vetta CPM5
Editing super complesso, con visibilità altissima e un tono in linea di massima controverso: Fabio viene presentato per i suoi lati positivi (sa guidare la squadra e gestire i componenti, ha un tono fermo ma non fastidioso, le sue scelte sbagliate – e non sono poche – vengono tranquillamente glissate, aiuta i compagni che ha portato al Pressure scegliendo un ingrediente facile ed adducendosi una certa responsabilità che definisce un “debito” nei confronti della sua squadra) ma allo stesso tempo il suo comportamento passa come “parac*lo” (Maria Teresa) e si fa passare l’idea che la colpa della sconfitta dei blu sia principalmente sua (tanto che Fabio piange, in confessionale, per aver messo in difficoltà Domenico solo per l’aver mandato l’intera squadra al Pressure (?)).
FRANCESCA Moi UTRP1
È la meno visibile della squadra perdente in esterna – non un brutto posto dove essere, tanto più se accompagnato da un salvataggio veloce al Pressure con tanto di complimenti espliciti.
GIADA Meloni MORN5
Continua la sua funzione da narratrice, a tratti polemica nei confronti del caposquadra rosso e in generale degli errori della sua brigata. Oltre ad esultare in faccia agli sconfitti dopo la vittoria nell’esterna (atteggiamento su cui i giudici rivangano al rientro in studio) ce la mostrano gufare apertamente contro le persone che vorrebbe mandare a casa (Maria Teresa, Domenico) e disperarsi quando l’amica Rossella esce di scena.
GIANNA Meccariello UTR3
Assolutamente trasparente, anche se leggermente più esposta di altri.
GIULIA Busato UTR2
Mostrata soprattutto in esterna come elemento che cerca di mediare fra le diverse anime della squadra rossa, ma non mi basta per una P. Sicuramente molto tirata indietro rispetto ai provini.
LUCIANO Di Marco MORP3
Finalmente un Luciano meno al centro dell’attenzione e meno OTT: il montaggio continua a sottolinearne le capacità e a ricordarci che non è lì per caso, che è sul pezzo e merita di essere annoverato fra i migliori (!)
MARIA TERESA Ceglia OTTN5
Ormai negativa just because, mette al suo posto Fabio (colpevole di averle assegnato l’antipasto dopo averla presa in squadra per fare il dolce), gli dà esplicitamente del “parac*lo” dopo che quest’ultimo ha scelto la patata come ingrediente, attacca tutto il gruppo dei più bravi e si compiace di essere stata in grado di “fare abbassare loro la cresta” dopo il successo al Pressure Test.
MARISA Maffeo UTR2
Tirata in causa durante l’esterna quando si propone per esporre alla squadra rossa la ricetta del riso al salto, che poi non verrà completato in quanto doveva dedicarsi ad altre preparazioni. Non si dà comunque troppa importanza alla cosa, anzi il tutto passa come se fosse più colpa del caposquadra per non aver gestito bene la ricetta.
MILENYS de las Mercedes Sanchez Gordillo UTR1
Invisibile in esterna, viene mostrata brevemente mentre commenta in balconata durante il Pressure.
NICOLÒ Duchini MOR3
Faccio fatica a dare più di MOR perché per essere il capitano della squadra complessa (che malgrado le personalità disfunzionali riesce comunque a salvarsi) il montaggio di Nicolò è abbastanza arido di contenuti, oltre a mettere in evidenza (senza esagerare) le sue scarse doti di leader. Anche l’endorsement finale sul commiato dei giudici (“Nicolò ha saputo prendere in mano il proprio destino”) arriva un po’ a caso per quel che si è visto, perché da come ce l’hanno raccontata ci aspetteremmo che la vittoria dei rossi sia arrivata MALGRADO Nicolò e non per merito suo.
VINCENZO Trimarco OTT3
Editing sempre indecifrabile, UTR con sprazzi di OTT quando ci si mette davvero (grida agli avversari sconfitti “quattro ne avete avuti” (di voti a favore) con tono più arrabbiato e convinto di quello di Giada).
ELIMINATA (17° CLASSIFICATA): ROSSELLA Costa MORN3
Finisce anche il percorso di Rossella, concorrente poco esposta in queste quattro puntate ma che proprio all’ultimo aveva dato possibilità di credere in lei piazzandosi nei primi 3 alla Mystery. Temo abbia pagato la sovraesposizione con altre donne del sud più brave e centrate di lei (Gianna e soprattutto Annamaria).

CHI VINCERÀ MASTERCHEF?

Se dovessimo guardare alle ultime due edizioni, che hanno premiato un personaggio positivo messo in ottima luce fin dalle primissime puntate, troverei impossibile non puntare su Marisa. Finora l’infermiera di Parma ha avuto un percorso pressoché ottimo, senza centrare una vittoria ma riuscendo sempre ad emergere per le sue qualità in cucina (elemento da cui non si può prescindere nel montaggio di un programma come MasterChef, perché i candidati alla vittoria devono essere innanzitutto cuochi credibili) e centrando un CPP quasi al limite dell’esagerato in una puntata dove, top3 della Mystery a parte, Marisa stessa non aveva granché da dire. Il dubbio è che sia una celebrazione forse un minimo prematura, soprattutto se si riflette sul fatto che finora ha goduto di una visibilità abbastanza bassa e che sembra ancora un po’ avulsa alle dinamiche (la cosa della timidezza c’è stata fatta annusare un pelo alle audizioni, ma son già passate tre settimane e gran parte del pubblico l’avrà sicuramente dimenticata).

Dietro mancano un po’ delle alternative concrete, ma continuo a proporre Antonio privilegiando l’ottima doppia di settimana scorsa e l’esposizione che lo ha reso fin da subito uno dei concorrenti più visibili (in linea di massima positivo, anche se con qualche ombra). Nicolò è terzo: ragazzo tendenzialmente giovane, con un bel faccino e quello che potenzialmente sembra un bel mondo da raccontare. Finora ha offerto poco a livello culinario e mi aspetto di vederlo crescere nella prossima per confermare le sue chance.

In quarta posizione lascio Giulia, ma son molto meno convinto di settimana scorsa: l’abbiamo vista veramente poco da quando la gara è cominciata, e soprattutto mi è mancata l’affiliazione a Locatelli che fino a qua aveva rappresentato il filo conduttore del suo percorso (anche perché quest’ultimo sembra aver preso Marisa, guarda caso, sotto la sua ala). In quinta inserisco invece Fabio che ha avuto una doppia molto interessante, al punto da farmi venire il dubbio di averlo scartato troppo presto dalla rosa dei candidati. Sarà importante vedere come si sviluppa il suo percorso da qui in poi.

Francesca, Davide e Annamaria non possono ancora essere esclusi del tutto, ma la prima sembra venire nascosta un po’ troppo per una ragazza carina, inoffensiva e tutto sommato vendibile a un pubblico che ha stroncato tanti profili analoghi, mentre gli altri due hanno bisogno di una virata decisa a livello di contenuto (soprattutto lui, che sembra avere le doti per arrivare in fondo ma non la testa).

Tre OTT(P) di fila pregiudicano sicuramente le chance di Luciano, ma lo vedo molto avanti - potenzialmente anche terzo o quarto - e credo sarà sicuramente il fan favorite della stagione.

Riassumendo:

1. Marisa

*gap*

2. Antonio
3. Nicolò

*gap*

4. Giulia
5. Fabio

*gap*

6. Francesca
7. Annamaria
8. Davide

FUORI DALL'AGONE

9. Luciano
10. Milenys
11. Andrea
12. Giada
13. Gianna
14. Vincenzo
15. Domenico
16. Maria Teresa

Gen931

Utente DIAMANTE
Utente
Forum Posts: 12665
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
14
14 gennaio, 2020 - 3:35
sp_Permalink sp_Print

edizione Bomba.

Anche per me un CPP su Marisa in terza puntata gratuitissimo.

Roba che Rubina si è sognata con due edizioni intere, per dire

saccio

Fan di Pavone (ICM)
Utente
Forum Posts: 3864
Member Since:
7 aprile, 2014
sp_UserOfflineSmall Offline
15
14 gennaio, 2020 - 14:45
sp_Permalink sp_Print

Sentite a me dalla prima puntata Antonio mi sembra tutto altro che positivo sotto sotto. Secondo me sta facendo finta di non sapere di essere bravo, sotto sotto usa strategia e poi certi compartamenti non mi piacciono come ad esempio susurante il pressure che fa finta di essere consapevole di aver fatto male ed esulta pure in modo troppo sfrontato.

 

Non sò più che Fabio che all'inizio sembrava il villain, io punterei su Davide e su Antonio

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
16
20 gennaio, 2020 - 18:12
sp_Permalink sp_Print

EPISODIO 9

ANDREA De Giorgi UTRN2
Ancora messo in cattiva luce per il suo contraddire il giudizio dei giudici in confessionale, cosa su cui c’eravamo già soffermati settimana scorsa.
ANNAMARIA Magi OTT3
Sempre più personaggio che fa gara a sé, un journey character che comunque sembra stare benissimo all’interno del cast e sta pure dimostrando buone competenze in cucina. Non vincerà sicuramente ma sarà (o è già?) uno dei personaggi più memorabili di questa annata.
ANTONIO Lorenzon CP3
Parla del padre in relazione alla pernice della Mystery, denotando le sue chiare origini venete con il ricordo del genitore e di quanto amasse quel tipo di volatile. Non ce n’era assolutamente bisogno, anche perché non sarebbe finito in top4, però aggiunge un pelo di profondità a un personaggio che finora si reggeva soprattutto sul provino e la storyline del marito.
DAVIDE Tonetti OTTN3
Niente da fare, Davide non sembra volere uscire da questo stereotipo dello “scienziato pazzo” che punta alla vittoria di MC con i paraocchi, senza divertirsi e senza dare alcun credito alla competizione. A questo punto credo il suo percorso sia definitivamente compromesso.
FABIO Scotto di Vetta CPN4
È tornato – quasi del tutto – l’avvocato un po’ arrogante e presuntuoso della prima doppia. Forte contrasto con Maria Teresa, critica anche la decisione dei giudici e afferma con sicumera “se avessi avuto la possibilità di scegliere avrei scelto il mio” (piatto alla Mystery). Dopo la penalizzazione di quest’ultima la prende sul personale e promette di legarsela al dito (mai una bella cosa a MC).
FRANCESCA Moi CPP3
CPP abbastanza gratuito dove si sottolinea il suo passato da barista e l’ottimo istinto della commessa di Pisa. Soffre un po’ l’assegnazione del frigo killer, ma riesce a portare a casa la prova senza grandi problemi (pur dopo avere sminuito nuovamente le sue capacità)
GIADA Meloni MOR3
Principalmente narratrice, ma messa un po’ da parte. Emerge per l’affiliazione a Maria Teresa (che la aiuta dandole il frigo apparentemente più facile).
GIANNA Meccariello UTRM2
La commessa di Bolzano continua a stentare: emerge poco a livello di visibilità, passa tutto sommato come capace e credibile ma viene demolita per la pessima presentazione della sua sogliola. Non so onestamente quanto ancora possa reggere.
GIULIA Busato MOR3
Un po’ più visibile delle ultime puntate, continua a svalutarsi (il che apre a una certa perplessità di giudizio anche da parte del suo mentore Locatelli) e continua a non sembrare particolarmente quotata e a non vincere nulla. Resta il fatto che comunque ha tenuto botta già per tre puntate senza mai andare a rischio, quindi a questo punto la scommessa di Locatelli può dirsi tutto sommato vinta e permettere il suo eventuale taglio senza troppi patemi.
LUCIANO Di Marco OTTM4
Prima battuta d’arresto per l’esuberante geometra palermitano, che sembra a tratti peccare di presunzione (“Antonio ha esaurito l’esplosivo ed io comincio a vedere mari da navigare”): segue disastro all’Invention e piazzamento in bottom 3. 
MARIA TERESA Ceglia CPNN5
Nel bene e nel male è la protagonista di questa doppia, dove infila una tanto agognata doppietta e scatena tutto il suo potenziale strategico contro gli avversari. Per quanto io non sia fan dell’esporsi contro i più forti (cosa che alla lunga ti porta più svantaggi che altro) Maria Teresa sa farlo in modo memorabile, mettendo subito in chiaro che le sue intenzioni sono di vera e propria vendetta su alcuni (Antonio, Fabio), di target contro altri esposti come bravi (Marisa, Francesca, Davide), con lo scopo comunque di non proteggere nessuno o almeno di cercare di non servire a nessuno delle palle da schiacciare a rete. Il gioco tutto sommato riesce – malgrado l’eliminazione di Domenico, che lei stessa definisce “ininfluente” – anche se è lecito adesso aspettarsi ogni tipo di svantaggio nei suoi confronti visto che sembra non avere alleati o quasi (tranne Giada e Gianna).
MARISA Maffeo MORP3
Passano le puntate e sembra sempre più difficile mettere Marisa in difficoltà: non c’è stato un danneggiamento che non abbia subito, eppure la troviamo sempre fra i migliori o quasi in ogni prova. Bella anche la sua reazione (pubblica) alla stoccata che le sferra Maria Teresa, dove si dimostra più conscia delle proprie capacità e più combattiva e pugnace rispetto (ad esempio) a Francesca. Sembra voler mettere insieme l’archetipo della donna forte à la Gloria Clama e quello della bambolina à la Kateryna Gryniukh: vedremo se pagherà (a livello di gradimento del pubblico direi molto)
MILENYS de las Mercedes Sanchez Gordillo OTTP2
C’è poco, ma il montaggio sembra proteggerla e consegnarcela in una luce tutto sommato positiva ed ironica: si vede che i giudici credono in lei e che non vogliono davvero spingersi oltre misura nel criticarla. A posteriori forse si aspettavano da lei una Rachida “al contrario”, OTT ma positiva e tutta buoni sentimenti? Il tempo ce lo dimostrerà.
NICOLÒ Duchini MORP3
Entra finalmente in top3 alla Mystery (“sul mare ci sappiamo stare anche noi” (cit.) meritandosi un’occhiataccia da Luciano). Locatelli si complimenta con lui per la maestria nell’impiattamento. Molto narratore.
VINCENZO Trimarco UTR2
Boh, c’è ma potrebbe non esserci, viene tirato in ballo solo agli assaggi e quando si denota la scelta strategica di Maria Teresa di non assegnare il frigo di Cannavacciuolo ai napoletani (o affini).
ELIMINATO (16° CLASSIFICATO): DOMENICO Letizia UTR3
Cinque puntate di sottoesposizione e un’eliminazione senza commiato o quasi per l’avvocato di Marcianise, che banalmente avrebbe potuto uscire settimana scorsa al posto di Rossella. Una brava persona di sicuro, ma forse non il cuoco più bravo né profilo più memorabile all’interno di un cast di livello altissimo.

EPISODIO 10

ANNAMARIA Magi MORP3
Viene scelta come caposquadra per la sua apparente inesperienza come leader, ma riesce a cavarsela tutto sommato bene (pur delegando il potere decisionale ad altri, anche se non lo fanno notare granché). La vittoria nella prova passa come rivincita personale dopo essere stata snobbata da Maria Teresa.
ANTONIO Lorenzon MOR3
Un po’ fuori dalle dinamiche della squadra rossa, lo vediamo in particolare mentre commenta in balconata (e critica gli spaghetti tagliati di Andrea).
DAVIDE Tonetti UTR2
Quasi assente in esterna, come già settimana scorsa. In balconata commenta su tutti e tutto assieme a Giulia ed Antonio.
FABIO Scotto di Vetta MOR3
Sembra a tratti emergere come il vero capitano dei rossi, in più è il flagship character che sembra introdurre con il classico sdilinquimento l’arrivo di Gennaro Esposito. Resta un editing non malvagio finché non c’è da parlare di lui.
FRANCESCA Moi UTRP2
Assente dalle dinamiche dell’esterna e protetta (quasi del tutto) dalla negatività relativa alla sconfitta della squadra blu, riceve il solito giro di complimenti per l’ottima performance durante il Pressure a tema “tapas”.
GIADA Meloni MORN4
Ho dato N per la chiara affiliazione a Maria Teresa ed il tono polemico mantenuto per tre quarti dell’esterna. Sicuramente ha perso molta rilevanza nel racconto e quel suo edge fra il fragile e il “precisino” che ci aveva inizialmente colpito.
GIANNA Meccariello MORP3
Messa in evidenza come “voce della ragione” della napoletanità quando all’interno della squadra blu si suggerisce di inserire un giro di frutta a contorno dei fritti (poi perderanno, ma non si dà modo di dimostrare che avrebbero fatto meglio a rischiare o che comunque fosse quella la ragione della loro sconfitta). In crescita puntata dopo puntata, sicuramente non in ottica vittoria ma potrebbe avere un percorso analogo a quello di Marianna Calderaro MC7 (perché è un po’ la sua versione beta). La cosa migliore che potrebbe fare è di affiliarsi a Maria Teresa prima di Giada e tirare in fondo come le proverbiali “due contro tutte” (Salvatore e Rachida insegnano!)
GIULIA Busato UTR2
Criticata da Luciano per la gestione della presentazione delle polpette (con porzione scarsa se raffrontata alla proposta offerta).
LUCIANO Di Marco OTTM4
Mattatore della prova in esterna, riesce ad avere ragione di Vincenzo con le sue doti da promoter ed affabulatore (“porterò Ballarò a Vico Equense”). A tratti sembra difficile da gestire, ci mostrano anche Annamaria che nel suo unico slancio come caposquadra tenta di calmarlo mentre se la sta prendendo con Giulia.
MARIA TERESA Ceglia CPM5
La negatività se la porta sicuro dietro dall’episodio precedente (come testimoniano i tanti concorrenti che scelgono la squadra solo per poter preparare il fritto, non per stare ai suoi ordini) ma tutto sommato emerge come un caposquadra intelligente, organizzato e capace anche di ascoltare i compagni di brigata.
MARISA Maffeo CPM5
Prima battuta d’arresto – seppur non gravissima – per l’infermiera di Parma. In esterna sembra a tratti voler prevaricare su Maria Teresa, vedi la summenzionata diatriba sulla frutta (dove lei passa per quella che vuole andare contro alla caposquadra e non si lascia intendere che avesse ragione). Al Pressure si fa prendere dal panico e rischia grosso, venendo salvata solo dagli errori gravi di Andrea. Nulla comunque di drammatico o particolarmente impattante sulle sue chances, anche Simone e Valeria ebbero i loro passi falsi (Valerio non ne parliamo) e finché ‘sta cosa non sembra compromettere la bravura di un concorrente ci può stare.
MILENYS de las Mercedes Sanchez Gordillo UTR2
Mostly fluff.
NICOLÒ Duchini MORP3
Elemento di spicco all’interno della squadra blu, ben inserito nelle dinamiche in favore di telecamera. Al Pressure riceve altri complimenti dai giudici (“hai un dono per l’impiattamento”).
VINCENZO Trimarco OTTP4
Finalmente il doganalista di Salerno esce un po’ in occasione dell’esterna di Vico, dove ha il ruolo di promoter della brigata poi perdente. Continua a fare il suo, dando una bella prova al Pressure dove anche i giudici lo trovano migliorato a livello di velocità.
ELIMINATO (15° CLASSIFICATO): ANDREA De Giorgi CPM3
Accortosi forse un po’ tardivamente che mettersi contro la giuria lo stava portando a sbattere contro un vicolo cieco, Andrea lascia in 15° posizione – apparentemente più che appagato del risultato e conscio di avere ancora tanta strada da fare per raggiungere i livelli richiesti dai giudici. Temo si sia un po’ scaricato psicologicamente dopo la batosta della 9, tanto da presentarsi al Pressure successivo già senza velleità e voglia di proseguire. Resta un personaggio interessante (anche se bruciato un po’ troppo in fase di provino) e un “under” diverso da quelli che siamo abituati a vedere.

CHI VINCERÀ MASTERCHEF?

Marisa soffre un po', ma complessamente resta la favorita numero uno, due, tre e quattro. É sicuramente il personaggio per cui siamo supposti tifare: una donna forte (Gloria Clama meets Rubina Rovini) con in più l'allure ingenua ed innocente di una Kateryna Gryniukh. In questa 10 è stata sicuro in difficoltà, ma non ce l'han fatto pesare troppo (e nemmeno a lei). Continuo a credere che in un'ipotetica lista di favoriti sia impossibile prescindere dal suo nome.

Dietro di lui Nicolò è in netta crescita, senza ottenere granché comunque si sta ritagliando un ruolo come personaggio che c'è sempre (anche quando c'è poco o nulla da dire su di lui) ed ha occasione spesso di esporre il suo punto di vista e "spiegare" la dietrologia riguardo agli errori commessi. Chiaro che per puntare alla vittoria deve dare MOLTO di più a livello di bravura, ma ha già ricevuto diversi complimenti gratuiti e sembra tutto sommato un personaggio che ci vogliono far piacere a tutti i costi.

Completo la mia top4 con Antonio e Francesca, ma entrambi con grossi punti di domanda. Il primo c'è ma sta iniziando soltanto adesso ad emanciparsi dalla storyline a tema LGBT con cui aveva conquistato ai provini: è bravo, culinariamente interessante ma nulla di più - inoltre a tratti è uscito come leggermente ipocrita a livello di decisioni strategiche e hanno spesso fatto leva sulle sue difficoltà. Francesca invece sta ricevendo tanti complimenti, ma allo stesso tempo subisce un editing un po' sacrificato (soprattutto quando fa bene): potrebbe essere la fan favorite che lascia prima delle aspettative, magari nella classica settimana di Sanremo talpa

Fabio è tornato ad essere il solito villain (ma attenzione perché è stato molto sovraesposto finora e molto ripulito, there's something about him I can't shake), Giulia è ormai indifendibile (quattro puntate UTR sulle prime sei), mentre Davide è stato massacrato così tanto che si è abbondantemente candidato da solo a un taglio fra i prossimi quattro (perché a MC se non ti presti al gioco dai soltanto un incentivo agli autori per farti fuori appena fai un passo falso).

Riassumendo:

1. Marisa

*gap*

2. Nicolò

*gap*

3. Antonio
4. Francesca

FUORI DALL'AGONE

5. Fabio
6. Annamaria
7. Gianna
8. Luciano
9. Giulia
10. Davide
11. Giada
12. Vincenzo
13. Milenys
14. Maria Teresa

Image Enlarger

NotturnoManto

Fan di Francesca (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 1405
Member Since:
7 ottobre, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
17
20 gennaio, 2020 - 19:45
sp_Permalink sp_Print

Kateryna heart and they say she has no impact!

Comunque assurdo come gente che sembrava lanciatissima al termine dei provini sia già bruciata e fuori dai giochi (Giulia, Giada, Davide sorpreso).

ge_aldrig_upp ha detto

CHI VINCERÀ MASTERCHEF?

 Francesca invece sta ricevendo tanti complimenti, ma allo stesso tempo subisce un editing un po' sacrificato (soprattutto quando fa bene): potrebbe essere la fan favorite che lascia prima delle aspettative, magari nella classica settimana di Sanremo talpa

Mi sento male solo a pensarci piango2 io, in realtà, avendo notato una sorta di contrapposizione Marisa/Francesca (esplicitata dalla stessa Marisa al Pressure) ho pensato che ciò potrebbe essere una sorta di prefigurazione della F2 (un po' come la contrapposizione Valeria/Gloria l'anno scorso). In tal senso Francesca potrebbe essere la Amelia/Cristina/Kateryna dell'edizione (anche se, rispetto a loro, mi sembra essere già un po' più caratterizzata in positivo).

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy

Fan di Vincenzo (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 5784
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
18
20 gennaio, 2020 - 19:53
sp_Permalink sp_Print

NotturnoManto ha detto

Kateryna heart and they say she has no impact!

Comunque assurdo come gente che sembrava lanciatissima al termine dei provini sia già bruciata e fuori dai giochi (Giulia, Giada, Davide sorpreso).

ge_aldrig_upp ha detto

CHI VINCERÀ MASTERCHEF?

 Francesca invece sta ricevendo tanti complimenti, ma allo stesso tempo subisce un editing un po' sacrificato (soprattutto quando fa bene): potrebbe essere la fan favorite che lascia prima delle aspettative, magari nella classica settimana di Sanremo talpa

Mi sento male solo a pensarci piango2 io, in realtà, avendo notato una sorta di contrapposizione Marisa/Francesca (esplicitata dalla stessa Marisa al Pressure) ho pensato che ciò potrebbe essere una sorta di prefigurazione della F2 (un po' come la contrapposizione Valeria/Gloria l'anno scorso). In tal senso Francesca potrebbe essere la Amelia/Cristina/Kateryna dell'edizione (anche se, rispetto a loro, mi sembra essere già un po' più caratterizzata in positivo).  

Sì anch'io ho visto la cosa del dualismo fra Marisa e Francesca, però dubito che tirino in fondo tutte e due. Il mio sogno è che tipo una delle due tagli l'altra in modo brutale (visto che fanno entrambe tecnicamente parte del gruppo dei "bravi", AKA gli amici di Antonio)

DGS

Fan di Marisa (MasterChef9)
Utente
Forum Posts: 594
Member Since:
30 ottobre, 2015
sp_UserOnlineSmall Online
19
20 gennaio, 2020 - 22:37
sp_Permalink sp_Print

Il mio trio di testa è sempre Marisa - Antonio - Francesca, con Nicolò dietro e poi Maria Teresa. Se Tiziana Stefanelli è riuscita a vincere con il suo editing ormai non escludo più nessuno. maraurla_png

saccio

Fan di Pavone (ICM)
Utente
Forum Posts: 3864
Member Since:
7 aprile, 2014
sp_UserOfflineSmall Offline
20
21 gennaio, 2020 - 16:32
sp_Permalink sp_Print

Bho io Nicolò non l'ho mai cista per chissa chi, sempre dietro le quinte e mai che spiccasadidaNell'ultima esterna si è visto cosi tante volte che la squadra blu pensavo fosse composta da tutte donne e vincenzosadida

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: MANTV71, Mattia89, EvilxElf, Teo91, Latinista93, giovy95, guardian22, Emm, amers, monechiapi, Krishoes, Olimpico85, DGS, Capo Horn, matt2941, Mirton, RISE17, alesca94, Targaryen, KassaD1, Casadelvino, Salvatore, elisass, edorf, CrimiNALe, Danieletw, iPrisoner
246 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: None

Top Posters:

Teolino: 22326

pesca: 20338

Olimpico85: 19588

xello: 17469

ouro: 15205

Newest Members:

Veronica

Valentina

Paola PESCI

Lola2

Auroratestiii

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 129

Topics: 16220

Posts: 809242

 

Member Stats:

Guest Posters: 6

Members: 15614

Moderators: 8

Admins: 4

Administrators: RealityHouse, Alex87, pazzoreality, mariomatt

Moderators: sadida83, EvilxElf, Fob92, BertoBarto, Latinista93, amers, smiley, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2018 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account