Please consider registering
Guest

Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

Register Lost password?
sp_Feed sp_TopicIcon
[MC11] EDGIC (Editing + Logic)
ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
1
29 dicembre, 2021 - 19:01
sp_Permalink sp_Print

Nessuno ci credeva ma siamo arrivati alla doppia cifra heart

Per la decima edizione consecutiva di MasterChef torna su Reality House il Progetto EDGIC (Editing + Logic), dove come al solito andremo a cercare di indovinare il vincitore a partire dal montaggio e dal racconto degli accadimenti di questa edizione - provando come l'anno scorso a "prevedere" chi lascerà presto la MasterClass e chi è destinato ad avere uno story arc di lungo respiro, ma allo stesso tempo cercando di evidenziare le dinamiche di montaggio che portano il pubblico italiano ad appassionarsi a un concorrente e influenzano (consapevolmente o meno) la loro percezione.

Come l'anno scorso cercherò di concentrarmi su un'analisi più "raccontata" e meno "statistica" (anche visto il trend delle ultime edizioni prodotte da EndemolShine, in cui la tradizione del montaggio "all'americana" ha spesso e volentieri ceduto il passo a una narrazione forse televisivamente più facile ed immediata, ma pur sempre efficace nell'appassionare il pubblico medio all'eventuale vincitore). Per gli appassionati dell'EDGIC come abbiamo imparato a conoscerlo ci saranno sempre le chart con tanto di toni e categorie che vado a riassumere qua sotto:

Il PROGETTO EDGIC (Editing and Logic) attraverso il calcolo di confessionali, tonalità di editing e logica cerca di individuare i probabili vincitori di un reality registrato. Partendo dal presupposto che un programma registrato sia una narrazione il più possibile coerente, analizzeremo tono, tipo e visibilità dei singoli concorrenti alla ricerca di una spiegazione. 

Le categorie sono sempre quelle: INV per gli invisibili, quelli che non ricevono neanche un confessionale e a malapena vengono inquadrati, UTR per gli Under The radar, che se non ci fossero stati non sarebbe cambiato nulla, i MOR per i Middle of the road, spesso narratori, vie di mezzo a completamento della narrazione, CP per i Complex personality, quelli che ci vengono presentati come personaggi a tutto tondo e non stereotipi, spesso con spezzoni di storie, motivazioni sul perché si sono comportati in un certo modo e gli OTT, Over the top, spesso sopra le righe, stereotipati e bloccati in un personaggio, spesso delle "distrazioni" rispetto all'emergere del reale vincitore. 

Restano i toni: P (o PP) per i positivi (o molto positivi), N (o NN) per i negativi (o molto negativi), M per i mixed. È naturalmente anche possibile che un editing non abbia tono.

La visibilità, basata soprattutto sul numero di confessionali, si avvale di un calcolo matematico per restituire un numero da 1 a 5.

Edizioni precedenti:

MasterChef: MC3, MC4, MC5, MC6, MC7, MC8, MC9, MC10
Celebrity MasterChef: CMC1, CMC2
Junior MasterChef: JMC2, JMC3
MasterChef All Stars: MCAS
Pechino Express: PE2, PE3, PE4, PE5, PE6, PE7

Vi comunico inoltre con estremo piacere che anche quest'anno torna il twist dei FAVORITI DEL PUBBLICO: ogni settimana sarete chiamati, se lo vorrete, ad esprimere tramite sondaggio privato le chance percentuali di vittoria di ogni singolo concorrente. La media dei pronostici di ogni utente che prenderà parte al gioco comporrà la classifica dei favoriti del pubblico, che ricordo essere stata in grado l'anno scorso di prevedere l'avvento dell'eventuale vincitore Francesco Aquila ancora prima del sottoscritto smitten

Per ora è tutto, vi lascio qua in calce la primissima chart e ci sentiamo (hopefully causa terza dose what ) venerdì mattina per la prima puntata dell'analisi excited

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
2
1 gennaio, 2022 - 21:06
sp_Permalink sp_Print

EPISODI 5/6

J9xaCKV.png

Pronti a cominciare questo frizzante 2022 sotto il segno dell'EDGIC? Io sì excited

La prima puntata a cui abbiamo assistito non ha detto tantissimo e in un certo senso questo è un bene. Quasi tutti i componenti della MasterClass hanno avuto il loro spazio nel racconto, e a differenza dell'anno passato si è partiti facendo principalmente leva sulla bravura degli aspiranti chef (tema già sviscerato alle selezioni con prove tecnicamente molto impegnative) rispetto ad alleanze e amicizie. A dodici mesi dal trionfo di Francesco Aquila, portato in palmo di mano dal primo all'ultimo metro per caratteristiche che andavano al di là delle sue effettive potenzialità culinarie, questo sviluppo non può che essere accolto positivamente.

Per quanto sia difficile stendere una lista di potenziali candidati alla vittoria, mi sbilancio e inserisco al primo posto Christian Passeri, il 20enne studente di Bosconero. Senza ottenere granché in questa prima doppia, Christian ha avuto notevole spazio nel racconto incentrato fin da subito sulle sue difficoltà sia a gestire la competizione che i rapporti con gli altri, ma allo stesso tempo mettendo in evidenza le sue capacità il suo volere "usare la testa" (emblematico il paragone con il porcellino che costruisce la casa di mattoni). All'interno di una televisione italiana che storicamente ha trattato pochissimo e male il tema delle malattie legate allo spettro autistico, la presenza di un concorrente affetto dalla sindrome di Asperger è sicuramente una novità e sembra che il percorso di crescita di Christian (anche a livello relazionale) possa avere un peso importante nell'equilibrio di questa edizione; anche il modo in cui riesce a reagire all'"ostracismo" dei compagni al Pressure sembra voler prefigurargli un ruolo da protagonista.

Al secondo posto piazzo Dalia, pure lei torinese, immediatamente individuata come brava, capace e determinata ad osare per portare a casa il titolo. A una certa durezza e severità verso sè stessa individuata nell'episodio 5 ("tra un po' mi tiro una sberla") fa da contraltare un ritratto più equilibrato e soprattutto positivo nel 6, in cui da caposquadra peraltro perdente riceve tanti complimenti dai compagni di squadra per le sue capacità di leadership. Sicuramente una concorrente da tenere d'occhio.

Se dobbiamo seguire a tutti i costi la lezione della vittoria di Aquila, la concorrente che più mi sembra destinata a raccoglierne lo scettro è Mime, la guida turistica di origini giapponesi. Fin da subito caratterizzata da un OTT "a mandorla", con riferimenti alla cucina e alla tradizione del suo paese di nascita (anche con intenti ironici, vedi il paragone di Cannavacciuolo al lottatore di sumo Chiyonofuji) Mime emerge da subito come una concorrente molto amata dai compagni, celebrata con musichette positive e applausi dell'intero gruppo sia quando presenta il piatto al Pressure che quando si qualifica per la balconata. Il suo archetipo è stato già raccontato in mille modi (Jia Bi, Eri Koishi, nella sua versione più estremizzata in negativo Rachida MC3) e mi immagino che si tratti di un profilo più che spendibile sia a livello di narrazione che per quanto riguarda il suo potenziale memetico.

Al quarto posto metto Carmine, partito con un racconto stellare fin dai provini che qui è stato subito confermato nella 5 (con tutto il discorso di Cannavacciuolo sul brutto anatroccolo pronto a spiccare le ali per diventare cigno) e tirato indietro nella 6. Si tratta di un personaggio verso il quale gli autori non possono non essere ben disposti, ma vedremo più settimana prossima se c'è altro rispetto alla celebrazione della sua top3 alla prima Mystery. Chiudo la mia top5 con Tracy - la cameriera di Verona non è partita con un editing sensazionale ma è stata abbastanza presente all'interno delle due puntate e messa in evidenza da subito come dotata e competente.

Chiudo con la coppia di fidanzatini formata da Andrealetizia e Nicky Brian. Premesso che quando si sono presentati ai casting ero convinto che la loro presenza sarebbe stata un po' un gimmick narrativo fine a sè stesso (e da risolversi con l'entrata di lui e l'eliminazione prematura di lei) la prima puntata ha un po' smosso questa mia idea, specialmente per come fin da subito si è voluto giocare col tema della coppia - si veda l'Invention Test "a coppie" in F20 - andando a mettere in evidenza come sia lui che lei siano pronti a disputare la propria gara e vivere in modo sano quella che è a tutti gli effetti una competizione tra loro due. Non mi stupirei se gli autori si inventassero qualche altro stratagemma per provare a metterli contro, magari con il climax di un sanguinoso duello finale (brrr, roba che Ciera Eastin che vota contro la madre in Survivor levati). In ogni caso penso che Nicky Brian possa essere la più grande wildcard dell'edizione, soprattutto se Andrealetizia lasciasse la gara a breve.

Riassumendo:

1. Christian (18%)
2. Dalia (15%)
3. Mime (15%)
4. Carmine (12%)
5. Tracy (10%)

6. Lia (7%)
7. Elena (5%)
8. Pietro (4%)
9. Nicky Brian (4%)
10. Polone (3%)
11. Anna (2%)
12. Mery (2%)
13. Tina (2%)
14. Bruno (1%)

FUORI DALL'AGONE

15. Federico
16. Nicholas
17. Rita
18. Andrea
19. Andrealetizia

 

IL FAVORITO DEL PUBBLICO

Come annunciato nell'OP torna anche quest'anno l'analisi parallela di tutti coloro che vorranno partecipare. Il meccanismo è lo stesso dell'anno scorso: accedete al form qua sotto e inviate la classifica dei vostri candidati e le probabilità di vittoria che assegnate loro. L'unica regola è che il totale assoluto deve dare 100%, potete assegnarli tutti a un solo aspirante chef oppure dividerli fra tutti e 18.

Vi aspetto numerosi! Till next week excited

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSda5Y2zwsXlSuCMy7foKw1gSIJxbgDiGNW4OGsGsn7Po8hpDw/viewform?usp=sf_link

alessandrino
Utente 8xP

Utente
Forum Posts: 8220
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
3
1 gennaio, 2022 - 21:56
sp_Permalink sp_Print

Siiiii excitedexcited avevo il timore che questo appartamento saltasse! Penso completi totalmente la masterchef Experience insieme allo YT smitten

Non so se si tratti di fumo negli occhi ma al momento, per quello che ho visto, il mio front runner è Carmine. Tra la frase celebrativa sul brutto anatroccolo, le chiare capacità che ha dimostrato fin dai live cooking e la personalità abbastanza likeble, in queste prime fasi mi sento di puntare su di lui. Certo, è un po' tutto in your face, ma dopo la scorsa edizione non mi sorprenderei di nulla. 

Dietro di lui mi sento di mettere Dalia, tutt'altro che Villain a parer mio ma un personaggio complesso, sfaccettato, dura ma con accenni di apertura che secondo me vedremo piano piano. È un po' l'archetipo di concorrente alla Azzurra/Gloria di MC 8 ma al contrario della prima sembra forse meno grezza a livello culinario mentre rispetto alla seconda ha l'apprezzamento da parte dei compagni che la rende anche più piacevole agli occhi del pubblico. 

Aggiungo dietro di loro Nicky Brian. Nella mia testa frulla l'idea che sarà lui a sopravvivere all'Interno della coppia e questo potrebbe dargli un boost verso le fasi finali della competizione. Mi sembra un tipo abbastanza piacevole e, nonostante il mezzo flop dell'invention, sembra abbia delle buone capacità. Non mi è sembrato del tutto invisibile e la chiusa del secondo episodio mi fa presagire che potrebbe andare più avanti di quanto previsto inizialmente. 

Mi sento di inserire Polone (ma non so quanto possa durare ancora in questa posizione) per ricoprire la quota "personaggio bonario, ruspante, con storia commovente alle spalle che può entrare facilmente nel cuore del pubblico". Alle audizioni era stato fatto passare come uno dei più bravi, in questa prima doppia si è visto poco (sia della sua bravura, sia propriamente di lui). Penso possa fare da contraltare a Federico, individuato come il Villain di turno e non mi stupirei se si arrivasse ad un ultimo scontro fra i due. 

Sul quinto nome sono un po' indeciso ma mi sento di dare una chance a Tracy. Non così esposta ma neanche così invisibile. Mi sembra un personaggio piacevole, in grado di poter mettere d'accordo un po' tutti e di essere portavoce di due culture che si incontrano in maniera credibile, anche a livello culinario. Ha quell'aura di credibilità che non percepisco (purtroppo) in Mime che potrebbe portare avanti lo stesso tipo di messaggio ma alla quale è stato assegnato un ruolo forse un po' troppo macchiettistico (sono però pronto a ricredermi). 

sasi
Utente 2xP

Utente
Forum Posts: 2040
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
4
2 gennaio, 2022 - 1:00
sp_Permalink sp_Print

il mio topic preferito dell'intero sito mi spinge a fare login e commentare heart

Tra i favoriti metterei: 

1. Dalia: il suo personaggio si presta a due tipi di racconti, o la stron*a della situazione o la donna dal carattere forte e indipendente. Gli autori stanno chiaramente virando verso la seconda opzione, tralasciando gli aspetti evidentemente boriosi della ragazza (che potrebbero renderla poco appetibile per il popolino) e concentrandosi sul suo lato umano e sugli apprezzamenti da parte dei compagni. Questo racconto, unito alla sua innegabile bravura, mi portano a vederla come prima favorita della stagione.  

2. Carmine: il racconto di Carmine parte con un piacevolissimo CPP nato dalla storia del brutto anatroccolo e del suo talento non apprezzato dai genitori, per poi mitigarsi verso un neutro MOR/UTR che non ostacola le sue probabilità di vittoria, anzi le esalta perché permette al ragazzo di non essere eccessivamente esposto e non bruciarsi dalla prima puntata. Ad oggi la sua vittoria farebbe felice gran parte del pubblico.

3. Tracy: concordo con quanto detto nei messaggi sopra, potrebbe essere una delle candidate alla nonostante la scarsa esposizione in questo inizio di gara. Si, in generale è stata poco presente ma mi è sembrato che si cercasse sempre un suo punto di vista, o con confessionali evitabilissimi o anche con inquadrature su suoi sguardi che lasciavano trapelare il suo stato d'animo. Dalle prossime puntate potrebbe tranquillamente spiccare il volo oppure sgonfiarsi in un attimo e perdere qualsiasi chance di vittoria. Sono in dubbio ma ad oggi propendo più per la prima opzione. 

4. Nicky Brian: non ho contato i confessionali (e mai mi sognerei di farlo,) ma andando di pancia mi è sembrato uno dei più esposti in questa doppia. Probabilmente la sua presenza era inevitabile per la storia della coppia ma mi è sembrato che volessero presentarcelo in chiave positiva, sempre pronto a difendere eroicamente la fidanzata e al contempo sempre focalizzato sulla gara e sulla voglia bonaria di vincere. Da tenere d'occhio.

5. Lia: sul suo nome sono indeciso perché mi ha lasciato sensazioni contrastanti. Da una parte ci hanno voluto mostrare la sua verve ironica e le sue doti culinarie evidenziate a più riprese, dall'altro lato però ci sono i giudici che continuano a trattarla come spocchiosa e presuntuosetta. Tutto ciò, per citare Ge, deve pur andare a parare da qualche parte. In attesa di vederne le evoluzione la metto tra i favoriti, perchè di sicuro è stato uno dei racconti più interessanti fino ad ora.

 

Menzione d'onore per Mime, che al momento escludo dai 5 semplicemente perché la vedo più macchietta che una seria candidata alla vittoria, ma ha avuto anche qualche bel segnale. Non vedo invece particolarmente favorito Christian (che adoro, è super tenero e glacialmente consapevole dei propri limiti, ma questa è solo una opinione personale), perché la sua esposizione spropositata e positiva credo sia dovuta principalmente alla sua storia. Ha avuto tanto spazio, ma la sua storia non poteva non essere raccontata in questo contesto e rappresenta la narrazione di un personaggio chiave ma non di un vincitore.

Mi sentirei infine di escludere già categoricamente un bel po' di gente: Anna, Rita e Andrea (scarsa visibilità), Andrealetizia e Bruno (capacità in cucina) e Federico (caratterizzazione negativa)

Stark
Utente

Utente
Forum Posts: 204
Member Since:
28 dicembre, 2021
sp_UserOfflineSmall Offline
5
2 gennaio, 2022 - 11:53
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Io invece nella ia lista personale vedo lanciati per la vittoria Mery, Carmine, Tracy e Dalia. Tutti gli altri li escludo. 

 

- Mery è sempre presente, raccontata. Nei live cooking ha avuto una bella presentazione, segno che nella gara rimarrà a lungo. Adesso con un bel piatto sembra sia iniziata una nuova rivalsa. È sempre positiva, nessun commento negativo.

-Carmine è stato presentato come uno dei più capaci, è stato presente, è competente, anche lui ha avuto l'exploit ai live cooking.

- Tracy stessa cosa di Mery ma a differenza è stata più invisibile. Anche lei molto positiva e brava in cucina.

-Dalia sembrava essere la villain dell'edizione, invece pare che non lo sia affatto. Il fatto che sia stata apprezzata molto nonostante abbia fatto un disastro essendo il capo della squadra perdente è un buon segno. Mi ha ricordato molto Aquila nell'esterna dei bambini che ha perso con pochissimi voti ma nonostante questo è stato apprezzato a destra e a manca con tanto di confessionali ecc.

Gli altri al momento li escludo. Se devo fare un quinto nome dico Polone perché è il tipico maschio che viene apprezzato dal pubblico medio, ma anche lui è stato piuttosto invisibile. Lo vedo fermarsi nella top7. 

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
6
6 gennaio, 2022 - 16:54
sp_Permalink sp_Print

Innanzitutto grazie a tutti gli utenti che hanno subito risposto all'appello e compilato il primo questionario hug

Al primo posto della rilevazione entra subito Dalia, che conquista oltre il 20% delle preferenze e la maggioranza dei primi posti. L'assistente commerciale di Torino è tallonata da Carmine, l'unico altro concorrente a venire menzionato da tutti gli utenti: cinque lo scelgono come favorito #1 contro i sei di Dalia. Una preferenza a testa per Tracy, Christian e Mery, che ricevono un buon riscontro e chiudono la prima top5.

I ragazzi under 30 del cast (Nicky Brian, Federico, Nicholas) hanno ciascuno i propri estimatori, verosimilmente un retaggio delle ultime edizioni in cui personaggi di questo tipo hanno riscosso grande successo. A seguire Polone, Lia e solo all'undicesimo posto Mime, nelle cui potenzialità il nostro panel di utenti non sembra credere granché.

Sopra la linea di galleggiamento, per ora, si mantengono anche Elena (solo 1,6% di chance per lei, malgrado la tripletta della premiére), Tina e Pietro.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
7
8 gennaio, 2022 - 13:06
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

EPISODI 7/8

Con quattro puntate (due di selezione e due di gara) sotto la cintura possiamo iniziare a mettere qualche puntino sulle "i" e lo facciamo a partire dalle due eliminazioni.

Su Rita poco da dire: entrata nella MasterClass come la classica quota over femminile, in gara per i propri figli e per difendere la bandiera della cucina casalinga e della tradizione (l'archetipo Silvana Amodeo MC4 ha fatto molti danni negli anni però oh, è una figura che tutto sommato ci sta sempre e che cattura una fascia di pubblico storicamente fedele al programma) la vera notizia è l'eliminazione di Andrealetizia, che lascia il gruppo addirittura in F19 malgrado la storyline già più che lanciata con il fidanzato Nicky Brian. Settimana scorsa scrivevo che la loro narrazione poteva finire soltanto in un ultimo scontro fra i due da risolversi in lacrime e sangue; la realtà mi ha dato un po' ragione perché effettivamente sono finiti in bottom 3 insieme, ma allo stesso tempo non è stata una dinamica rilevante ai fini del gioco (visto che non ci è stato mostrato nessun concorrente parlare del rapporto fra i due, fatta eccezione per Elena nella 5 quando ha deciso di non "accoppiarli" al primo Invention) e il tutto è sembrato concludersi più o meno in un pegno d'amore (il cinghialetto) destinato a propellere Nicky Brian nel resto della competizione. Se questo era il risultato a cui si voleva arrivare fin da subito - e non ho motivo di pensare altrimenti, visto che Andrealetizia non ha mai mostrato un livello tale da far immaginare di poter durare nella competizione - a posteriori l'inclusione di lei nel cast equivale un po' a un posto buttato via, tanto più considerato che settimana scorsa le fu pure data una seconda chance eliminando Giulia al suo posto sadida

Passando al discorso favoriti, è ancora presto per sbilanciarsi ma a questo giro mi sento di piazzare in prima posizione Carmine. Lo studente di Montecorvino Pugliano ha tutto quel che serve per conquistare il titolo: è giovane, talentuoso, umile quanto basta, porta in dote la narrativa di chi ha imparato a cucinare da solo e ha perseguito la propria passione contro il volere della propria famiglia. Il suo ritratto finora è positivo, complesso e non troppo preponderante del grande schema delle cose: si è messo in evidenza il suo talento cristallino, ma anche il rapporto positivo coi compagni che lo porta quasi a soffrire quando sono loro a rischiare l'eliminazione.

Malgrado pochi mi siano venuti dietro settimana scorsa io non riesco a staccarmi da Christian, che becca un altro doppio CP dove si fa nuovamente leva sul tema della sindrome di Asperger e su come il suo percorso a MC sia improntato sul superare i propri limiti e soprattutto l'ansia che gli impedisce di performare al meglio. In una stagione in cui, come già si è detto, il tema dell'ansia sembra essere una delle narrative di punta (anche in riferimento ad altri concorrenti: Dalia/Mery/ecc.) sicuramente il profilo di Christian va tenuto d'occhio. Fa alzare qualche sopracciglio il CPM della 8 dove lo vediamo a tratti troppo sicuro di sè e un po' "impostato" (specialmente sulla spiegazione dell'ultimo piatto dello Skill Test, quello a cui dà nome "Christian") ma il tono resta generalmente benevolo nei suoi confronti e così pure il supporto dei compagni e della balconata.

Sicuramente la migliore doppia è stata quella di Mery, passata un po' in ombra dopo qualche scivolone alle selezioni ma qui sugli scudi con vittoria all'Invention e grande prestazione allo Skill Test. Il ruolo della personal trainer di Roma è molto di narratrice, ci sono spunti sia CP ("sono venuta qui per cambiare qualcosa") sia OTT (il paragone con Rémy di Ratatouille) ma allo stesso tempo ci si può leggere una sfumatura di "rivincita dei deboli" in cui lei si piazza non per suscitare compassione, ma in opposizione agli altri che poco la considerano. Un tema, come sappiamo, molto caro a questo programma e ai suoi telespettatori.

Tengo un po' a bagnomaria Tracy, finora costantemente positiva e presentata come brava, competente e legata alle proprie radici ma un po' in attesa di svolgimenti. Mezzo passo indietro invece per Dalia, che inizia ad essere un po' incastrata nell'archetipo un po' poco spendibile della donna algida, seriosa, che "non cucina col sorriso" e non riesce mai a esprimere tutto il proprio potenziale (Loredana Martori? Marianna Calderaro? Federica Di Lieto?), e soprattutto per Mime, a cui manca soltanto il meme "sono giapponese" per completare tutto il repertorio macchiettistico sul paese del Sol Levante di cui forse non abbiamo esattamente bisogno.

Altre possibilità? Polone, ma ci credo poco. Sicuramente buona doppia per lui, con un po' di alti e bassi (ripresi anche dal tema Polone negativo/Polone positivo) ma su un personaggio di questo tipo si potrebbe costruire molto di più se fosse in vittoria. Idem per Nicky Brian (di cui sono curioso di capire l'evoluzione post-uscita di Andrealetizia: se il suo racconto non si evolve in *altro* credo rischi di lasciarci a breve), Lia (sulla carta una possibile villain di lungo respiro, ma in questo cast sembrano volersi tutti così bene che per stuzzicarci con qualche motivo di conflitto ci stanno raccontando una sorta di animosità fra Tina e lei sicuramente nata fuori dalla cucina) ed Elena (un po' un atto di fede dovuto alla tripletta iniziale e al contenuto avuto finora).

Riassumendo:

1. Carmine (25%)
2. Christian (20%)
3. Mery (16%)
4. Tracy (12%)
5. Dalia (10%)

6. Mime (8%)
7. Polone (4%)
8. Lia (2%)
9. Nicky Brian (2%)
10. Elena (1%)

FUORI DALL'AGONE

11. Bruno
12. Pietro
13. Federico
14. Anna
15. Tina
16. Andrea
17. Nicholas

IL FAVORITO DEL PUBBLICO

Come settimana scorsa vi aspetto numerosi con le vostre classifiche! Ricordatevi di controllare che la somma delle percentuali dia 100%, per il resto vale tutto e non c'è giusto o sbagliato excited till next week! hughug

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeP50-ZeCJNlIQ_XHJkdSaN9rKE6Mburw1k0gVE9_vgXC1YzQ/viewform?usp=sf_link

alessandrino
Utente 8xP

Utente
Forum Posts: 8220
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
8
8 gennaio, 2022 - 13:51
sp_Permalink sp_Print

Continuo a puntare anche io su Carmine, per me un profilo a tutto tondo che può mettere d'accordo tutti, anche chi (come me) solitamente non ama i vincitori annunciati. Ma è veramente difficile non empatizzare con lui, mi piace il suo modo di fare e la sua continua voglia di migliorarsi. 

Continuo a dare una speranza a Dalia nonostante il passo indietro di questa doppia. Troppi troppi confessionali in cui si lamenta delle critiche di Barbieri e dove sottolinea il suo chiudersi a riccio davanti alle critiche piuttosto che cercare di sovvertirle. Sembra quasi voler dire: "sono così: se vi piace bene, altrimenti mandatemi a casa". Manca un po' di cazzimma che pensavo di aver visto ai live cooking ma non perdo le speranze. 

Risale dai bassifondi Mery dopo questa super doppia. Tipico percorso da underdog con qualche accenno alla rivalsa personale. Un personaggio positivo e piacevole, meno lagnoso di quanto pensassi. Non so se ha effettivamente delle possibilità, ma al momento la vedo più avanti di altri. 

Voglio dare ancora una possibilità a Nicky e Tracy. Il primo voglio capire cosa farà adesso senza la fidanzata, se veramente sarà possibile questo percorso di rivalsa o se sarà un grande bluff. La seconda mi sembra uno di quei tipici personaggi ai quali il pubblico si affeziona facilmente ma sai che prima o poi cadrà. Un po' come Loretta di MC8. 

Polone ha avuto una bella doppia ma penso si fermerà intorno alla posizione 7/6.

A Mime do ancora qualche chance perché mi sembra veramente brava ma troppo troppo macchiettistica, rinchiusa volutamente nella sua nicchia nipponica, dalla quale difficilmente uscirà. Manca di complessità e non ci sono stati degli insight che possano far ben sperare. Adoro però i racconti legati alla sua cultura. 

Inoltre mi salta un po' all'occhio il fatto che abbiano ridimensionato molto Pietro rispetto alle audizioni, dando una voce maggiore a Bruno che sarà secondo me quello che tra i due over uomini andrà più avanti. Andrea non lo considero perché secondo me uscirà a breve.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
9
8 gennaio, 2022 - 16:17
sp_Permalink sp_Print

alessandrino ha detto

Inoltre mi salta un po' all'occhio il fatto che abbiano ridimensionato molto Pietro rispetto alle audizioni, dando una voce maggiore a Bruno che sarà secondo me quello che tra i due over uomini andrà più avanti. Andrea non lo considero perché secondo me uscirà a breve.  

Non l'ho scritto ma concordo al 100%, Pietro era partito per fare un po' il "disturbatore" della situazione ma finora è stato il secondo meno esposto dopo Andrea.

Bruno, anche se messo un po' in discussione (in modo bonario) per le sue distrazioni e gli spunti un po' furbetti, sicuramente sembra avere più da dire e ci può pure stare che vada avanti grazie all'affiliazione con Mime (un po' come, a parti inverse, Maxwell e Ilda MC10)

Perrier
Utente

Utente
Forum Posts: 76
Member Since:
11 febbraio, 2021
sp_UserOfflineSmall Offline
10
10 gennaio, 2022 - 15:23
sp_Permalink sp_Print

Lurkatore della sezione da sempre, volevo commentare già dalle prime puntate, ma le feste mi hanno rallentato. Veniamo al dunque.

Non capivo come mai Mime fosse entrata nei top 5 della prima doppia, lei non ha ancora sbagliato un colpo a livello di piatti, ma è disegnata come macchietta etnica sotto steroidi (a cui si aggiunge il carico della ship con Bruno). 

Carmine mi sembrava già un vincitore annunciato dai provini, dove ci fu pure una musichetta foreshadowing notevole. Mi sembra proposto come un Valerio Braschi più umile. Forse troppo annunciato, ma MC ha saputo essere abbastanza scontato già in passato, almeno per palati sgamati come i nostri.

Anche Christian lo vedo fare parecchia strada, e la storia è già ben delineata, il piatto finale dell'ultima puntata ha fatto vedere la svolta di classe per ambire ai piani alti. Lui sarebbe più il nuovo Simone Scipioni.

Per Giulia avrei giurato un percorso alla Paola Galloni, piattini veg curati che l'avessero tenuta in battaglia sino a metà gara e zinger di classe per ravvivare i commenti. Peccato sia passata (ingiustamente) AL, che si è rivelata irrecuperabile subito dopo. A proposito, il cinghialotto mi sembra un bel rilancio per NB, che recupera qualche punto nel mio personalissimo cartellino.

Dalia mi ricorda, suggestione forse quasi estetica, Enrica di MC3 (anch'essa figlia d'arte, seppur di un altro lavoro). E il destino mi pare lo stesso, data la spigolosità che han fatto emergere. 

Come dark horse a questo punto butterei dentro Polone, anche in ragione della faida accennata con il villain Federico. Forse è troppo grezzo in cucina, ma c'è tempo per emergere.   

Tracy troppo etnica (come Mime, ma AFRICA AFRICA AFRICA), Mery ha potenziale narrativo, ma sinora troppo troppo limitata in cucina. 

Pietro re dei paraculi, tifo per lui (assieme a queen Lia) anche se non lo vedo fare moltissima strada. 

 

Cartellino:

1. Carmine (32%)
2. Christian (20%)
3. Nicky Brian (10%)
4. Mery (8%)
5. Dalia (7%)
6. Polone (5%)
7. Lia (5%)
8. Mime (5%)
9. Tracy (5%)
10. Elena (1%)
11. Federico (1%)
12. Pietro (1%)
13. Nicholas (0%)
14. Anna (0%)
15. Tina (0%)
16. Andrea (0%)
17. Bruno (0%)

Alex87

Admin
Forum Posts: 32948
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
11
11 gennaio, 2022 - 9:41
sp_Permalink sp_Print

Anche io vedo delinearsi l'edizione dei giovani under uomini. In fondo dopo la doppietta Valerio-Simone è passato un po' di tempo da quell'archetipo di vincitore. 

Carmine sicuramente il favorito ora che gli hanno anche trovato il nomignolo. Christian e Federico continuo a vederli subito dietro, il respiro del villain mi sembra lungo (al punto che viene evidenziato a puntate alterne) e Christian ha una storia unica (quasi come la non-vedente che vinse in US). 

Delle donne continuo a vedere solo Mery e Dalia (in quest'ordine). Quasi quasi pure Mime, se riuscisse a concentrarsi sui suoi punti di forza e meno sul suo personaggio.

Mi sembra una storyline continuativa quella di Tina che odia Lia (spero di non aver sbagliato i nomi), che sbuca fuori a caso e spesso anche in maniera sgradevole e forse andrà a parare da qualche parte. 

Birricoddo
Utente

Utente
Forum Posts: 76
Member Since:
19 ottobre, 2018
sp_UserOfflineSmall Offline
12
11 gennaio, 2022 - 16:29
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

La butto li, ma secondo me arriveranno molto lontano:

Dalia,

Carmine,

Tracy,

forse anche Mery.

Ho sentito che qualcuno ha messo Polone, ma sinceramente sono emersi più i lati negativi, così come per il maitre Andrea.

Anche Bruno e Nicholas saranno i prossimi eliminati secondo me.

Nel mezzo metto Anna e Lia.

Le vere incognite saranno Christian (a me è sembrato più di una volta davvero fuori contesto, purtroppo non per colpa sua) e Nicky Brian.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
13
12 gennaio, 2022 - 20:02
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Anche questa settimana mi complimento con i nostri utenti per la massiccia partecipazione heart

Ben 14 le schede arrivate a questo giro, e 10 di queste si allineano all'analisi per piazzare al primo posto Carmine - lo studente di Montecorvino Pugliano che sale in prima posizione suggellando la vittoria alla Mystery Box con un bel +10,9% su settimana scorsa. Come è stato detto, questa MC11 sembra essere un'edizione incentrata sui tanti ragazzi giovani, e allo stesso tempo è una tipologia di vincitore che oltre ad essere molto apprezzata manca pure all'appello da un po': con una narrativa così ben tracciata fin dai provini e due CPP in quattro puntate, sicure amente il profilo di Carmine è uno di quelli da cui proprio non si può prescindere.

Al secondo posto sale Mery (+6,0%) dopo una buona doppia, vendicando le persone che avevano creduto in lei fin da settimana scorsa: per lei 2 primi posti e sostegno da parte di tutti e 14 i panelist. Scende di due posizioni Dalia (-6,9%), già più divisiva: 2 primi posti anche per lei, ma c'è chi non la inserisce del tutto nella propria lista di candidati. In questo caso pare che la prima impressione, se non demolita del tutto, sia stata in qualche modo ridimensionata.

La top5 è completata da Tracy (-1,7%) e Christian (+0,3%), tutto sommato in linea con settimana scorsa. Il gruppo di candidati alla vittoria sembra essere più o meno questo, come testimonia il baratro che separa il quinto dal primo degli inseguitori (anche questa settimana Nicky Brian, che dopo l'uscita di scena di Andrealetizia cala di un -1,9%).

Per gli altri, chi più chi meno, restano le briciole: crescono un minimo Polone e Mime, calano tutti gli altri. Tina e Pietro sprofondano sotto la linea di galleggiamento, che dopo due puntate di gara comprende 5 concorrenti su 17.

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
14
14 gennaio, 2022 - 13:41
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

EPISODI 9/10

Image Enlarger

Doppia super interessante con bei risvolti strategici e finalmente un focus sulle relazioni fra i concorrenti che va un minimo oltre al sole/cuore/amore finora imperante nella MasterClass. Tolte le eliminazioni già più che prefigurate di Andrea e Nicholas (rispettivamente penultimo ed ultimo nell'ultimo ranking) si continua a ridurre il campo dei potenziali candidati, che almeno a mio avviso lascia una porta aperta a non più di cinque/sei opzioni.

Insisto con Carmine in prima posizione malgrado una doppia non esaltante (ma almeno secondo me quel "malgrado" è un po' una conseguenza della direzione un po' "facilona" presa dal montaggio in questi ultimi anni, nel senso che negli anni d'oro non avremmo dato grande peso al CPM della 9 ma adesso siamo traviati da Francesco Aquila e da come fu portato in trionfo dal primissimo all'ultimissimo metro). Peraltro le difficoltà dello studente campano, tanto più se ammesse da lui stesso e non tirate fuori dai giudici, vanno a confermare l'idea che il suo talento da autodidatta possa soltanto sgrezzarsi e crescere ulteriormente sotto la loro mentorship - tanto più quanto si riesce a fare leva sulla sua umiltà positiva e il credere nel valore dell'amicizia e del gruppo (Valerio Braschi anyone? E se sì, chi è il suo Michele Ghedini?)

La vera rivelazione della puntata per me è però Tracy, la cameriera veronese di origini nigeriane che becca un CPP a tutto tondo nella 9 (prova dedicata alle origini + vittoria alla Mystery con racconto e storyline forte sul tema della dignità) per poi mantenere un ruolo tutto sommato positivo e una buona visibilità nella prova in esterna vinta dalla sua squadra. Come per Carmine, il ritratto di Tracy è sicuramente quello di una concorrente positiva e inoffensiva agli occhi del pubblico, in piena linea con la collana di vincitori delle edizioni prodotte da EndemolShine. Sarebbe però un profilo relativamente nuovo per i canoni del programma (vincitrice straniera profondamente legata alle proprie origini, a differenza di Spyros la cui crescita culturale in cucina era avvenuta prevalentemente dopo il suo arrivo in Italia). In più, da notare come venga sottolineata la sua affiliazione al gruppo degli "outcasts" (Tina, Christian, Mery, Polone) ma il suo nome non compaia effettivamente quando Nicky Brian esplicita i componenti di tale gruppo, al termine di una puntata in cui tutti e quattro ne sono usciti male o maluccio. É un tentativo di proteggerla dall'eventuale fallback della guerra aperta fra Lia e Tina, dopo aver già risolto nel giro di una puntata lo scazzo con Mery per l'assegnazione dello "svantaggio" all'Invention Test legato alle origini dei giudici? Lo scopriremo presto.

Buona performance anche per Dalia, che mette finalmente in luce un po' di complessità rimanendo un po' sospesa tra il suo anelito alla perfezione e la difficoltà a "lasciarsi andare" e cucinare con il sorriso auspicato dai giudici. Vengono esplorati altri suoi lati (la fase ribelle dell'adolescenza, il coming out in confessionale fatto con una leggerezza e una normalità invidiabili per gli standard della TV italiana). Importante e preponderante l'accenno alla sua bravura in cucina, quasi a metterla su un gradino superiore agli altri aspiranti (Barbieri: "l'unico problema che puoi incontrare è te stessa"). Difficile immaginare che una donna presentata come algida e "fredda" possa sfondare nei cuori del popolino - tanto più dopo le ultime edizioni dove si è scientemente voluto privilegiare altri aspetti di racconto - ma dando un'occhiata ai social è abbastanza innegabile che con l'assistente sociale di Torino ci si stia riuscendo.

Perde un po' terreno Christian, il cui racconto sembra evolversi verso il classico "romanzo di formazione" fine a sè stesso e destinato a concludersi una volta esorcizzato il fantasma dei propri limiti. Ci vedo un po' Alberto Menino (MC7), in particolare per una sicurezza di sè forse troppo accentuata dal montaggio e che va un po' a cozzare con l'umiltà e la rivalsa che lo studente di Bosconero ha portato nella MasterClass fin dai provini. Non aiuta il fatto che sia affiliato agli "outsider" di questa stagione, il che potrebbe portare a una pioggia di svantaggi nei suoi confronti da qui in futuro (l'abbiamo già visto nella 6 quando fu scelto per ultimo nella catena di ingredienti della "prova panino" al primo Pressure).

Pensando ai restanti, l'unica vera storyline che credo possa condizionare il resto della competizione è quella dell'animosità (vera o presunta) fra Tina e Lia. Nessuna delle due sta uscendo particolarmente bene da questo confronto, ma è innegabile come la bancaria di Bardolino stia ricevendo un ritratto a tutto tondo che a tratti sembra voler edulcorare i suoi lati negativi e darci un'interpretazione se non altro ragionata sulle sue scelte strategiche. Tina (come, in subordine, l'alleata Mery) rappresenta nel nostro racconto il gioco di cuore, il buonismo VERO contrapposto a quello "finto" in cui lei non crede e la totale demonizzazione della strategia dell'avversaria solo perché troppo "facile" e "scontata" (ma chi te lo fa fare di tirarti la zappa sui piedi se ti viene data la possibilità di avvantaggiarti perché hai vinto una prova? Yawn, probabilmente ci arriveremo nel 2030). Lia non viene risparmiata nei suoi spunti a tratti un po' acidi contro la commessa di Piacenza, ma allo stesso tempo vengono validati sia la sua bravura come capobrigata che l'approccio strategico (giustificato in base al risultato finale dell'esterna). Potrebbe essere una nuova Eleonora Federici MC3: la villain brava e competente, ma trascinata in fondo da una rivalità inutile con una concorrente meno temibile (Beatrice De Tullio)

Già che parliamo di Mery, sicuramente questa doppia rappresenta per lei una mezza demolizione con tratti anche gratuiti: la petulanza con cui si oppone allo svantaggio comminato da Tracy, storyline che potrebbe cavalcare narrativamente e che si risolve invece 30 secondi dopo il salvataggio dei giudici al grido di "migliori amiche sempre e per sempre". Anche in esterna l'opposizione a Lia assume dei tratti un po' spiacevoli e vengono messe in discussione le sue capacità di gestire la brigata (e di prendersi la responsabilità delle scelte sbagliate fatte più per danneggiare la rivale che per provare a vincere).

Escono del tutto di scena, a mio avviso, Nicky Brian (ho dato OTT1 nella 9 perché appare solo mezzo secondo per parlare di Andrealetizia, quando pensiamo di passare oltre?), Mime (OTT-stereotipica), Elena (UTR/OTT già sacrificabile se non per battutine e reaction) e Polone (OTT negativo ed inviso a praticamente tutti i concorrenti, sicuramente per qualche accadimento esterno alla competizione). Tra i restanti mi convince solo Pietro che inanella una doppia più che discreta, rilanciando un po' le sue possibilità di raggiungere la seconda metà di gioco dopo un inizio un po' sottotono. Anche Federico c'è sempre, costantemente arrogante e negativo ma con possibilità di crescita già abbondantemente prefigurate: resto convinto però che il suo ceiling sia quello di Monir l'anno passato, anche se non mi stupirebbe un suo approdo all'ultimo terzo di gara.

Riassumendo:

1. Carmine (33%)
2. Tracy (31%)
3. Dalia (20%)
4. Christian (10%)

5. Lia (4%)
6. Mery (2%)

FUORI DALL'AGONE

7. Pietro
8. Mime
9. Nicky Brian
10. Elena
11. Federico
12. Tina
13. Polone
14. Bruno
15. Anna

IL FAVORITO DEL PUBBLICO

Vi aspetto numerosi sul modulo qua sotto per le vostre classifiche! Non cambiano le regole, ricordatevi giusto di controllare che la somma delle percentuali dia 100% excited

Till next week! hug

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfX4pgi32WmOdPkArLKZSPd6N_8EuAm1zELO4TcLfY_6AnA1A/viewform?usp=sf_link

thatdamngigi
Utente 3xP

Utente
Forum Posts: 3274
Member Since:
31 ottobre, 2020
sp_UserOnlineSmall Online
15
15 gennaio, 2022 - 17:18
sp_Permalink sp_Print

Io a questo punto vedo messa molto bene Tracy. Sono convinto che vincerà una donna, e chi, ad ora, se non lei? Queste due puntate in cui è emersa positivamente nonostante mezzo mondo sia stato affossato. La sua è una storia nuova per i winning edit italiani, una storia di rivalsa che potrebbe sposarsi benissimo con una vittoria che credo sarà poco ostracizzata dal pubblico. Da denotare inoltre come, nonostante la sua amicizia con Tina e Mery, non sia stata inserita nel gruppo della "minoranza" esplicitato da Nicky (con Christian e Polone). Questo fa comunque capire come sia estremamente benvoluta da tutti, di entrambe le fazioni.

Carmine è il favorito d'obbligo, ma ne siamo veramente sicuri? E' certamente uno dei più talentuosi, e vista la sua giovane età questo è un ottimo punto di partenza. Il leit motiv di questa stagione è "tutti si distruggono a vicenda, vincerà il personaggio buono e inoffensivo che penserà solo a cucinare e metterà d'accordo tutti". E i due personaggi più inoffensivi ma comunque capaci sono Tracy e Carmine.

Anche Dalia ha avuto una bella doppia, ma la vedo rinchiudersi sempre di più nell'archetipo Azzurra D'Arpa. Il suo CPP nella 5 ha comunque denotato come Dalia ha molte cose da raccontare, ma ha avuto poca visibilità (il suo coming out, fatto in confessionale senza troppi fronzoli, forse ricoda un po' la storia della malattia di Azzurra, citata in modo velato dai giudici e sulla quale non ci si è mai soffermati). Bisogna vedere se il suo racconto evolve in altro, e questi spunti vengano narrati meglio. Da notare inoltre la continua insofferenza alle "provocazioni" dei giudici, che potrebbe anch'essa evolvere, però la vedo come un campanello d'allarme.

Quindi, penso che i favoriti siano proprio i personaggi "esterni" alle dinamiche che si sono create in questa doppia, tra le quali spicca la rivalità tra Tina e Lia. Il confronto finora ha dato ragione a quest'ultima, visto che le sue scelte strategiche si sono rivelate fondamentali, contro il buonismo di Tina che a mio parere nel 2022 non è più ammissibile (siamo in una competizione, non a My Little Pony: Friendship is magic). Lia è un'ottima villain, che però sta venendo "addolcita" dal montaggio (forse è per il suo modo di porsi), e nonostante le sparatine acide, ne sta comunque riuscendo a uscire bene, forse proprio grazie alla rivalità con una concorrente che ne sta uscendo peggio. Mai visto una villain di Masterchef che ha tanti fan quanti hater. Ovviamente Lia non vincerà, ma come finalista potrebbe essere un buon outcome.

Tina è la leader del gruppetto della minoranza (Mery, Christian e Polone) che è stato esplicitato da Nicky Brian alla fine della 10. Tutti questi quattro concorrenti ne sono usciti malissimo (soprattutto Mery, che è passata da possibile hero a villain nel giro di... niente, complice un'estrema reazione negativa allo svantaggio, seppur involontario, di Tracy, e una prova in esterna da capitana non all'altezza). Anche per Mery vale il discorso sull'amicizia al di sopra della gara (anche se questa polemica è stata sollevata dall'alleata Tina al solo scopo di criticare Lia, quindi non so se sia una lamentela valida), e penso che le sue chance di vittoria siano ormai prossime allo zero. Christian è l'unico del gruppetto che ha qualche possibilità (e penso, a questo punto, l'unico che può riuscire a tirarsi fuori dalla negatività), anche se il suo racconto sembra ormai una sfida più con sè stesso che con gli altri, per via di questa troppa sicurezza di sè che potrebbe sì essere giustificata dalla sindrome di Asperger, ma che immagino sia semplicemente un altro limite mentale che si è imposto, e che supererà fino al suo congedo, che immagino sarà comunque nell'ultimo terzo di gara. Polone invece ha dimostrato di non essere nemmeno il classico personaggio "ruspante" ma comunque buono, dimostrando un'irosità che non credo sia ciò che serve, unita inoltre al fatto di essere considerato una "zavorra".

Per quanto riguarda il resto dei filler, Mime ha avuto un crollo che l'ha chiusa nell'archetipo dell'OTTP simpatica, mentre Pietro ha superato Bruno nella graduatoria degli over uomini. Quest'ultimo penso che ci saluterà in questa doppia assieme all'incredibilmente invisibile Anna, forse seguiti da Elena (ormai utilizzata come comic relief, visto che ha dimostrato di non reggere la gara) e Nicky Brian (letteralmente il ragazzo innamorato che non può vedere la sua bella). Ho lasciato per ultimo una mia scommessa, cioè Federico. Vedo in lui un percorso alla Monir (partito OTTN arrogante e esploso alla fine come OTTP-fan favorite), anche se lui sembra avere un potenziale culinario non indifferente (Carmine, quindi parliamo di colui che è incensato da mezzo mondo come il più talentuoso, nella 7 citò Federico come uomo da battere, nonostante i suoi risultati fossero stati fino a quel momento mediocri, e questo può presagire un bene per lui almeno come long term quote). Gli ho lasciato qualche punticino.

Per cui, mia classifica (non una classifica delle possibilità di vittoria, ma una piccola scommessa su come sarà l'ordine delle eliminazioni):

1. Tracy

2. Carmine

3. Lia

4. Federico

5. Dalia

6. Christian

7. Mery

8. Mime

9. Tina

10. Polone

11. Pietro

12. Nicky Brian

13. Elena

14. Bruno

15. Anna

Classifica delle possibilità di vittoria:

1. Tracy 50%

2. Carmine 30%

3. Dalia 10%

4. Christian 5%

5. Lia 3%

6. Federico 2%

FUORI DALL'AGONE

7. Mery

8. Federico

9. Pietro

10. Mime

11. Nicky Brian

12. Polone

13. Tina

14. Bruno

15. Anna

Perrier
Utente

Utente
Forum Posts: 76
Member Since:
11 febbraio, 2021
sp_UserOfflineSmall Offline
16
17 gennaio, 2022 - 17:15
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

Stavolta sarò più stringato.

In ribasso il povero Christian (legato nella ship con Mery, personaggio sfiancante), in rialzo Tracy con il segmento lacrimone di inizio doppia. Ottima la stratega Lia, anche se un po' incartato e inutilmente "bastardodentro" il suo ragionamento (se guardassi ai personaggi "controversi" che hanno vinto (essenzialmente FFF (che comunque era un grandissimo) e l'avvocato) dovrei pensare semplicemente a fare la squadra più forte, non a fare i dispettucci alle rivali). Carmine un po' in ombra, ma non è questo il momento di essere in prima fila. Nicky Brian mi pare già sgonfiarsi, mentre recupera Dalia (quando inizierà a sorridere/rilassarsi sarà la svolta vincente?). Assegno qualche punticino a Federico, mi pare che stia emergendo lui come positivo contro Polone, ha una storyline più che accennata (doppio emigrato, il padre col ristorante, il figlio in Italia) ed è nel gruppo dei "popular".

Cartellino:

1. Carmine (35%)
2. Tracy (20%)
3. Dalia (12%)
4. Christian (10%)

(Sotto questa linea non scommetterei più di 5 euro)

5. Lia (5%)
6. Federico (5%)
7. Mery (5%)
8. Nicky Brian (3%)
9. Pietro (2%)
10. Mime (2%)
11. Polone (1%)
12. Elena (0%)
13. Tina (0%)
14. Anna (0%)
15. Bruno (0%)

ge_aldrig_upp
Vicenza, Italy
Utente 7xP

Utenti +1
Forum Posts: 7551
Member Since:
9 settembre, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
17
19 gennaio, 2022 - 11:50
sp_Permalink sp_Print sp_EditHistory

BG2pLKy.pngLWl63Ca.png

Altro avvicendamento in vetta nella classifica del pubblico: per soli 2 decimi di punto è Tracy a sfilare a Carmine la maglia rosa, aumentando i propri consensi del +14,9% a fronte del -2,6% perso dal leader di settimana scorsa. Lo studente di Montecorvino Pugliano può comunque consolarsi con il mantenimento del maggior numero di primi posti per la seconda settimana consecutiva.

Aumenta anche Dalia (+5,9%), presente in tutte le classifiche come i due che la precedono, mentre al quarto posto si stabilizza Christian (+1,6%) che mantiene il supporto entusiasta di almeno un paio di affezionati.

Rispetto allo scorso episodio salgono leggermente Lia (+2,6%), ora in quinta posizione ma ben staccata dalle posizioni di testa, e Federico (+1,2%) che scala tre posizioni e si accomoda sul sesto posto - mentre assistiamo al crollo VERTICALE di Mery (-12,3%), scaricata un po' da tutti nel giro di una settimana e ormai poco sopra il confine della zona grigia che continuano a scampare anche Elena, Mime e Nicky Brian.

Tolto di scena Andrea, l'ultimo posto in classifica passa ad Anna e si aggiunge al gruppo dei "fuori dall'agone" anche Polone (-4%), che forse aveva convinto un po' troppo presto sulla base del suo OTT un po' Aquilino e in qualche modo ha già deluso le aspettative.

alessandrino
Utente 8xP

Utente
Forum Posts: 8220
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
18
19 gennaio, 2022 - 12:04
sp_Permalink sp_Print

Ho dimenticato di inviare le mie percentuali deadbanana2 concordo però con i favoriti del pubblico anche se, nonostante l'exploit di Tracy questa settimana, continuo a vedere Carmine come favorito. 

Francofranco
Utente 4xP

Utente
Forum Posts: 4527
Member Since:
14 febbraio, 2017
sp_UserOfflineSmall Offline
19
19 gennaio, 2022 - 15:16
sp_Permalink sp_Print

alessandrino ha detto
 concordo però con i favoriti del pubblico anche se, nonostante l'exploit di Tracy questa settimana, continuo a vedere Carmine come favorito.   

Concordo anche io con il tuo pensiero, per me Carmine resta il favorito assoluto mentre Tracy è l'unica valida alternativa. Come terzo nome continuo a mettere Dalia più che altro per esclusione ma non ci credo nemmeno io, cioè penso sia il tipico concorrente che facilmente arriverà a presentare il menù finale ma ad oggi non riesco a vederla vincitrice.

Gen931
Utente DIAMANTE

Utenti -1
Forum Posts: 15930
Member Since:
7 agosto, 2013
sp_UserOfflineSmall Offline
20
19 gennaio, 2022 - 16:00
sp_Permalink sp_Print

d'accordissimo con voi. Peccato che ormai sia diventato tutto abbastanza scontato, quanto mi piacevano le prime edizioni in cui non era cosi' semplice imbroccare il vincitore.

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 2564

Currently Online: kiko13, Olimpico85, mattodie, DIEL87, Shadow, thatdamngigi, TEBY, Going19, iamplet, Manu, Dabte02, TrediciMotivi, AjejeBrazorf
344 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today: None
Upcoming: Rumple

Top Posters:

Olimpico85: 45432

pesca: 32427

KassaD1: 26203

xello: 25357

pazzoreality: 24095

Newest Members:

CIFM India

James wilam

LOCAL2GLOBAL

Laura

shabydhillon

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 184

Topics: 26337

Posts: 1371981

 

Member Stats:

Guest Posters: 7

Members: 22560

Moderators: 9

Admins: 3

Administrators: RealityHouse, Alex87, mariomatt

Moderators: sadida83, Fob92, BB, Latinista, Alby, amers, Edre, monechiapi, Capo Horn

    

Reality House non rappresenta una testata e non è affiliato né collegato ai produttori, reti e programmi televisivi che sono oggetto di discussione sulle sue pagine.

Tutti i marchi, loghi e immagini utilizzati su Reality House sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari. Se ritieni che un contenuto debba essere rimosso, ti preghiamo di contattarci.

© 2004-2020 Reality House

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account